E’ un latte che piove

Le righe da (¹) a (²) spariranno nel giro di 24 ore.

(¹) Il gioco è questo: dicono che i blog, per quanto poco letti dalla massa, siano in grado di influenzare l’opinione pubblica e imporre modelli culturali? Vediamo se è vero.
L’idea nasce, inevitabilmente, dal cazzeggio durante la puntata di Macchiaradio di giovedì scorso: si prende una canzone audace, ritmata e sconosciuta, la si recensisce entusiasticamente (ma anche no: non è importante) su quanti più blog possibile, con l’obiettivo di sentirla pompare per radio e nelle discoteche la prossima estate. La rivoluzione ci porterà al Festivalbar.

Il fato ha voluto che la scelta cadesse su un brano di Immanuel (qui il suo blog; le altre canzoni stanno nella sezione “discografia“).
Che cosa sia, esattamente, il “bukkake”, lasciamo che sia Wikipedia a spiegarvelo. Noi ci limitiamo a farvi ascoltare la canzone (cliccate sul tasto “play” verde).

Clicca sul tasto play verde
per ascoltare Bukkake:
Download bukkake.mp3

Regola numero uno: non si parla del Fight Club. Ovvero: queste righe spariranno proprio perché il gioco virale non venga svelato.
Regola numero due: ogni blog, prima della recensione, metta un link a quello dal quale è venuto a conoscenza di questo colpo di stato mediatico (non tutti Macchianera, quindi: è importante seminare link a tappeto).
Regola numero tre: all’interno della recensione inserire una variante della frase “Bukkake (il nome della canzone) sarà il singolo dell’estate”.
Regola numero quattro: coinvolgete tutti gli amici giornalisti che avete: mandategli la canzone e ditegli che tutta la blogosfera ne sta parlando. Ecco, magari non dite proprio “blogosfera”, che è un termine orrendo. Fate voi.
Regola numero cinque: una volta scritta e pubblicata la recensione (siete liberi di redigerla come volte, secondo i vostri gusti) lasciate un commento o un trackback a questo post. Tenteremo di stilare una lista sempre aggiornata, in modo che i motori di ricerca arrivino prima ad indicizzare tutte le pagine coinvolte.
Regola numero sei: la recensione va scritta e messa in linea entro le ore 23 di giovedì 16 febbraio, quando Immanuel sarà ospite dal vivo, in studio, a Macchiaradio. Poi il gioco continuerà comunque, ma senza queste righe a spiegarlo.
Regola numero sette: se vi va, copiate e incollate il codice per fare apparire il banner “E’ un latte che piove” sul vostro blog.

• Banner 185×95

• Banner 468×72

• Banner 608×72

Iniziamo noi, con la recensione inviata dall’ultimo blogger che vi sognereste capace di scriverla. E di cui taciamo il nome, perché il gioco è bello anche per questo.(²)


Immanuel - Deflorato (2005)Era diverso tempo che non si riscontrava nel panorama della musica italiana una tale capacità di descrivere con immediatezza il rapporto tra il mondo empirico ed extrasensoriale come nel riuscito esperimento del cantautore Immanuel, ormai vero cult della Rete e dei suoi motori di ricerca. Unendo infatti il desiderio eterno di felicità dell’uomo alla saggezza del mondo orientale, il giovane artista poliedrico racconta le esperienze di apertura della propria anima e del proprio corpo al totale abbandono verso l’Infinito che tutti ci circonda mediante l’incontro con un antico rimedio omeopatico. Nonostante il tema non sia facilmente riscontrabile nel genere della canzonetta esso risulta subito comprensibile ed apprezzato grazie ad un arrangiamento e una melodia di immediato ascolto che, mescolando le particolari doti canore dell’Artista a cori multietnici di accompagnamento, producono un effetto di partecipazione e immedesimazione riguardo al contenuto delle parole.
Di certo questo pezzo metterà sotto i riflettori dell’opinione pubblica un genere nuovo, capace di raccontare grandi tematiche esistenziali con la facilità e sonorità del jingle, di cui Immanuel oltre che precursore sarà di certo anche guida.
In questi tempi di dispersione dell’arte compositoria gioverà a tutti sapere che esistono ancora tentativi di unire concetti complessi come “latte che piove” vero emblema esistenziale della canzone e la musica nazional popolare, finalmente liberata dalla povertà di concetto in cui era stata reclusa. Da ascoltare, gustare e perchè no meditare e quindi segnalare: “Bukkake” sarà il singolo dell’estate.


Hanno già recensito “Bukkake” e lasciato un commento a questo post:

Igi – Tra la via Emilia e le Prealpi
Discanto
Piadina allo zenzero
Sasaki Fujika
Kurai
Wannaplay
Camuma.net
Infinitesimo
Diderot
Articolo 98
mah’l:moh:sto:zo
Angeljoke
Il lamento di Zuck
Bassini35
E io che mi pensavo…
Botulinux
Poldo
Tutti vogliono un blog
Mytwocents
Bloggo o son desto?
Diario di quotidiana resistenza
Pensiero atipico
Akiller Application
Void Studios
Cliick
Veliero Velenero
Anija
Freddy Nietzsche
Angeljoke
Do ut des
Remly
Il novissimo “Ohibo’ mi garba”
Wannaplay
ilMorso
Yago’s Blog
Blog V
Sondaggi inutili
Cordonata
Il Morso
Tell a vision
La Voce del Procione
Sonno profondo
Flying away
Rebelot
ManLoPot
Cicciocotroneo
Quasi.dot
Lettera ventidue
Blukas blog
Buon tempo
Onanismi Selvaggi
Caymag
Champion
Ciarle Quotidiane
Fratelli d’Italia
Discanto
Sextaluna Babelog
Vortice assurdo
Oh Sexy Ladies
Mezzomondo
Kromeblog
Colori e Parole
Lanzablog
Bloggo o son desto?
Sounds|blog.it
Eple
Art in Progress
Ludik
Hotel Earle
Unpercento
Antoniosimonetti
(Visited 303 times, 1 visits today)

50 Comments

  1. Secondo me ci siamo presi un pochino troppo presto per lanciarlo come singolo dell’estate. Rischiamo di arrivare con la parte lunga, ma mooolto molto lunga – e sottile – della coda, quella che il mondo fuori la blogosfera (al contrario Neri: è un termine figo) non se la fila per nulla.

    Però una via d’uscita c’è. Ripompare alle soglie dell’estate con una versione mixata e un po’ più ggiovane, a mo’ di cavallo di troia (ma senza tradirne lo spirito).

    Ho già pronto il nome, fedele alla linea immanueliana: Bukkake (In Da Conclave Remix)

  2. Bravi, voi non l’ho sapete ma il signor Neri con questa iniziativa gli arrivano soldi, non lo sapete? Sono i Google Adsense che funzionano così, che se tu scrivi macchianera ogni volta sono 10 dollari ogni volta che lo scrivi qualunque sia il contesto che lo utilizza infatti lui adesso è miliardario e voi lo seguite bravi pecoroni!!!!!!1!!

  3. Non è che tutta sta storia è solo per farti alzare le quotazioni su Alexadex? :)

    Comunque io sono previdente e ho acquistato azioni di Macchianera :)

  4. Bravi, voi non l’ho sapete ma il signor Neri con questa iniziativa gli arrivano soldi, non lo sapete? Sono i Google Adsense che funzionano così, che se tu scrivi macchianera ogni volta sono 10 dollari ogni volta che lo scrivi qualunque sia il contesto che lo utilizza infatti lui adesso è miliardario e voi lo seguite bravi pecoroni!!!!!!1!!

  5. @Gianni Pecio:
    che diventasse pure ricco… a me che importa? Non divento mica piu’ povero! Anzi… mi ci faccio su una bella risata!

  6. Bravi, voi non l’ho sapete ma il signor Neri con questa iniziativa gli arrivano soldi, non lo sapete? Sono i Google Adsense che funzionano così, che se tu scrivi macchianera ogni volta sono 10 dollari ogni volta che lo scrivi qualunque sia il contesto che lo utilizza infatti lui adesso è miliardario e voi lo seguite bravi pecoroni!!!!!!1!!

  7. Certo certo infatti con queste discussioni lo sapete che i Google Adsense x ogni commento gli danno 10 dollari????Bravi, continuarte pure a scrivere commenti sulla televisione intanto la gente che lavora….Studia!!!Perchè non tutti possono avere i siti internet con milioni di acessi l’ora che fanno guadagnare i miliardi….Pensa un pò quanto è bella Cuba, caromio, pensa un pò.

  8. Bukkake Day

    Immanuel it’s definitely the new thing of the italian music, and the guy everyone in the italian blogosphere it’s talking about. With his songs, he talk about themes never touched by our best songwriters.
    We believe he’s breaking a …

  9. Mettiamo anche caso che il buon Neri riesca ad avere un incremento degli introiti con AdSense, la rivalsa è facile: un giovedì sera tutti a casa sua a magiare giapponese. Con concerto unplugged (che 10 anni fa faceva più figo di “blogosfera”) di Immanuel.

    L’osservazione sul fatto di essere un pò in anticipo però non è sbagliata: poco male, dopo aver rotto il ghiaccio (per non dire altro) con “Bukkake” e creato lo zoccolo duro, si passa ad un altro singolo che sarà ovviamente “Io la do” feat. Germano Mosconi.

  10. Anyway, postato sul babelog per la gioia dei cercatori di softcore internazionali (abbiamo anche uno zoccolo duro di visitatori asiatici!!)

    http://tinyurl.com/74ma4 (attenzione che è un sito Not Safe for Work)

    Poi lo posto pure sul blog serio.

    P.S. Adesso scrivo 10 volte “Macchianera” nei commenti e chiedo la percentuale al neri.

  11. Certo sfottete tanto questo si fà i miliardi a parlare di Televisione e ovi ecoroni che lo ascoltate io ai miei tempi non aveve i blogs e l’internet x fare il finto comunista ma una chiave del 12 in mano e a lavorare in fabbrica mica a peredere tempo,,,,Ragazzi riappropriatevi dei vs sogni!!!!!!!Lasciate perdere chi diventa miliardario con intenrente!!!11

  12. A Gianni Pecio:
    Gianni in fabbrica ti danno una pausa per farti una pippa?
    Se si, te la consiglio vivamente… se tieni dentro tutta questa rabbia poi stai male!

  13. a neri io t’ho messo pure sui preferiti…te stia a fà i soldoni…allora la fai sta cena-japan?

  14. Certo come no come no continuate a inventarivi queste “simpatiche” iniziative intanto qlcuno la deve pagare la vs corrente elettrica…nn certo voi!!!!E siccome non sapete NEMMENO rispondere forse perché non avete propio nulla da dire….Direi che la Ragione, presto come un tempo, sarà dalla parte dei Giusti!!!Ho chiuso!

  15. @Gianni Pecio: Dammi pure dell’ingenuo però io credo al disclaimer su Google Adsense e MacchiaShop. E poi il sito è suo, ci perde anche del tempo a lavorarci su, e anche se fosse, che male c’è a guadagnarsi su. Lui si diverte a scrivere, io a leggerlo, all is fine in the world.

  16. certo certo intanto prima o poi i Giusti oltre a dormire sonni tranquilli avranno ciò che meritano….E di sicuro non saranno i comunisti che giocano in borsa con Google Adsense!!!!1!

  17. Gianni hai ragione: il Neri guardagna un migliaio di euro per ogni commento in più che gli lasciamo.

    Ma il fatto è che noi lo sappiamo e VOGLIAMO farlo diventare miliardario.

  18. È un latte che piove

    Quando pensi che la musica non possa più darti nulla, ogni maledetto pezzo che esce ti annoia, e persino billicorgan si è involuto senza possibilità di ritorno, allora capita che ascolti un pezzo di questo semisconosciuto Immanuel, e ti chiedi se…

  19. Ho partecipato, ma non credo la cosa funzionerà. E non perché i blogger “se la cantano e se la suonano, hanno un delirio di onnipotenza, blablabla”.
    Ma semplicemente perché la canzone fa schifo, veramente tanto, e perché salterà fuori qualcuno che sgamerà il trucchetto.

  20. Bukkake

    Per una volta prendo i panni del Pasqua, rubandogli una recensione su quanto è di suo monopolio. L’occasione, però, è troppio ghiotta. Angeljoke non può non divulgare certe nuove tendenze del panorama musicale italiano.
    L’artista si ch…

  21. Ho partecipato, ma non credo la cosa funzionerà. E non perché i blogger “se la cantano e se la suonano, hanno un delirio di onnipotenza, blablabla”.
    Ma semplicemente perché la canzone fa schifo, veramente tanto, e perché salterà fuori qualcuno che sgamerà il trucchetto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.