Tech Archive

Downloadblog, Blogo e le marchette mimetizzate

Di blog che parlino di tecnologia non ce ne sono molti che valga la pena leggere, in Italia, ma tra i pochi su cui capito spesso (quindi no hard feelings, ragazzi) c’è Downloadblog, che fa parte del network di Blogo. Oggi lo apro e leggo un post che, già dal titolo, sa di editoriale a

Segnala i post del tuo blog su 42

Vuoi fare in modo che gli utenti del tuo blog possano segnalare i tuoi post su Quarantadue, la fabbrica delle community italiane? Se conosci Reddit, sai già di cosa stiamo parlando. Beh, è molto semplice: copia e incolla nei template del tuo blog il seguente codice: Se invece hai WordPress e hai installato Jetpack, vai

Blogger tra le nuvole

Di tanto in tanto, il sottoscritto e altri blogger di comprovata anzianità vengono invitati a provare nuovi servizi internet. Questo è il resoconto – scritto dallo Yoda della blogosfera italiana Massimo Mantellini sul blog Eraclito – di uno di quegli incontri. Disclaimer: per realizzare l’evento nessuno dei blogger presenti ha subito violenze di alcun tipo

The girl with the mousy hair

Da un paio di giorni si rincorrono voci incontrollate su una scoperta sensazionale fatta dal rover Curiosity su Marte. Le bocche sono cucite, ma a giorni annunceranno una conferenza stampa con tanto di Presidente, Vice e stato maggiore della NASA. E sarà la scoperta del secolo. Visto che su Macchianera noi le cose le sappiamo

Gli scemi del villaggio globale

Quando ero ragazzino, girava la voce fosse esistito un gruppo musicale che era andato a cantare “Bandiera Rossa” alla festa tricolore dell’MSI e “Faccetta nera” alla festa dell’Unità, prendendo un sacco di botte in entrambi i casi. Doveva trattarsi di una semplice leggenda metropolitana, perché credo non possa esistere qualcuno tanto scemo. Ma nelle teste

Pensavo fosse amore, invece era un gipiesse

Come probabilmente saprete alcune settimane fa due tecnici informatici hanno dimostrato che gli iPhone e gli iPad di Apple registrano tutti gli spostamenti dei loro proprietari, a loro insaputa. A distanza di qualche giorno, per placare le polemiche scaturite dalla rivelazione, Apple ha deciso di venire allo scoperto e pubblicare una lista di domande e

La Moda come Frontiera comunitaria 2.0

di Giuseppe Genna Miuccia Prada: “Io l’autunno e l’inverno li eliminerei: i miei clienti più ricchi vivono tutti al caldo” Vorrei riflettere sul rapporto tra individui, rappresentazione collettiva e Rete in questo passaggio d’epoca tech. Utilizzo due esempi: l’Amazon di Jeff Bezos che impone un modello precomunitario sul Web 0.0; la case-history della community della

Manuale per Mac Maniaci in difesa dell’iPad.

Questo testo è riservato ai macmaniaci che da oggi dovranno spiegare ai fighettini del blackberry come mai il mondo è stato cambiato ancora una volta da Steve Jobs. Astenersi gli altri… 1 - Ci sono ad esempio quei fighettini che per principio hanno deciso che il tablet Apple è un flop. Con loro non insistete:

Fumo mediatico, arrosto digitale

Mentre Apple smonta la sua icona anticonformista sottomettendo in Cina l’ideale al mercato (e mostrando così il suo volto di multinazionale tout court a chi ancora non se n’era accorto e si scandalizza…). Mentre Apple vede Nokia citarla in giudizio per violazione di brevetti (o meglio per non averne pagato esattamente i diritti) come mezzo

Poi fate quel che vi pare

Io credo, ma capisco di risultare presuntuoso, che un pezzo come questo che state per leggere andrebbe su un bel giornale di carta. Quello che leggono le persone che che poi parlano con frasi quali: “vicino agli ambienti di Facebook”. Ecco per dire, uno Zambardino che per un attimo si disincanta dal prossimo Tablet di

Climagate

Forse vi è sfuggito, forse ne avete sentito parlare di sfuggita. Ma nei giorni scorsi è montata tutta una storia su un migliaio di email trafugate ad alcuni climatologi. E il tono e le parole usate avrebbero dato conferma a chi questa teoria scientifica la oppone. Una questione che purtroppo non è semplice, anzi è

L’insuperabile Quesito della Susi: che cavolo è il Web 2.0?

Cioè: a me questa cosa del 2.0 sembra in tutto e per tutto uno degli eterni interrogativi che emergono nell’altrettanto eterno salotto del Quesito della Susi: gente loungissima con la scucchia, che si aggira nel 2009 vestita vintage (in emulazione fallimentare del guardaroba più brutto nella storia del regno umano: quello italiano degli anni Settanta,

E se lo metti sotto un pentolino d’acqua, cosa scopri?

I fanboy dell’Apple che si aspettavano meraviglie dalla nuova presentazione di Jobs sono stati premiati: nei nuovi MacBook non c’è più il tasto sotto la trackpad! Non c’è! Perché si clicca direttamente la trackpad! Ci pensate?!? Wow! Direttamente la trackpad! Ecco, sono alla 5a riga e ho già finito i punti esclamativi.  Ma voi magari

BlogFest 2008 /3 (video)

Clicca qui per vedere il video nella dimensione originale Ci sarebbero “istant video” più istant, ma, paradossalmente, ci sono un po’ di problemi di connessione. Colonna sonora di Alessandro Zangrossi