Wordstress

Movable Type to WordPressCome probabilmente vi sarete accorti se siete particolarmente svegli, Macchianera ha completato la transumanza verso WordPress compiendo un passo che alcuni – a causa del passato supporto dato su queste stesse pagine a Movable Type – non esiterebbero a definire “storico”.

Al momento non funziona quasi niente: il css non è ancora a posto; Explorer fa come al solito un po’ quel che vuole con il codice (voi intanto usate Firefox, che comunque fa sempre bene); l’editor visuale non ne vuole sapere di funzionare; i permalink con data e nome non funzionano e qualche vecchio post formattato alla vecchia maniera e si sovrappone alla grafica delle colonne.

Eppure, non ci crederete, ma è un sollievo.

Installare WordPress ha richiesto i canonici 5 minuti. Importare tutti i vecchi post e i commenti (68 mega di file di solo testo) un po’ di più: tutta una notte. Realizzare la grafica modificando abbastanza pesantemente un tema già esistente (che comunque – ripetiamo – non è ancora a posto) qualche ora.
Però è finita – e lo dico con rammarico, credetemi, dal momento che Macchianera è stato tra i primi siti italiani a utilizzarlo – la via crucis di Movable Type; degli errori in perl; dei plugin che non funzionano; dei template che vanno cambiati ad ogni nuova versione; delle ere geologiche che passavano tra la scrittura di un post e l’effettiva pubblicazione.

Spiace per i ragazzi di Six Apart che, nel corso del tempo, hanno sveltito un pochino il processo di pubblicazione e reso il programma open source (un po’ troppo tardi, forse: non c’è mai stata né mai forse ci sarà una vera e propria comunità di supporto di Movable Type, il che si traduceva in: si è verificato un errore, cazzi tuoi, forse sei addirittura il primo a sperimentarlo).

Pian piano, mentre mettiamo a posto tutto l’ambaradan, tutti i vecchi autori riceveranno il nuovo login e la nuova password per poter scrivere su Macchianera.

Nel frattempo avrei solo una raccomandazione da fare: mentre li importavo mi sono riletto alcuni dei vecchi post e notavo che in molti casi mancano le immagine perché linkate da un server esterno che magari non esiste più. Da oggi siete pregati di non farlo più e di utilizzare la funzione “aggiungi media”, che invia il file sul server di Macchianera. Mica per niente: è brutto perdere pezzo per pezzo qualcosa che credevi di avere conservato.

Alcuni, poi, chiederanno: ma perché hai messo tutto online se ci sono ancora tutte queste cose che non funzionano?
Non so: credo che quando si decide di cambiare è preferibile farlo subito, piuttosto che rimandare e magari poi cedere alla tentazione di lasciare tutto così com’è.


Ah, giusto, un’ultima cosa: se qualche anima pia volesse aiutare a mettere a posto il tema di WordPress (da quel che vedo io c’è questo da fare: portare la parte finale del logo di Macchianera in alto a destra sopra la barra grigia; capire perché non funzionano gli RSS (grazie, come al solito, a Gianluca-Ziokendo); verificare che la form di ricerca in Explorer vada al posto giusto invece di stare sopra al logo tondo), il file da scaricare è qua.

(Visited 109 times, 1 visits today)

39 Comments

  1. Spero tu riesca a renderla un po’ meno “wordpress standard”, meno uguale cioè al format simile a tanti altri.. bè, un po’ spiace, perchè font e grafica del vecchio mi piacevano, ma mi piace l’ idea del rinnovamento ! buon lavoro !

  2. Beh, blu, tutto il lavoro di oggi è stato quasi solo per rendere la grafica meno “WordPress standard” (prima il tema era abbastanza diverso, e comunque aveva degli elementi che non servivano, e altri che sono stati aggiunti). A me piace, ma c’è ancora un sacco di lavoro da fare. In più sogno pignolino: sto a guarda’ er pixel. Ho iniziato solo con i primi. Ciao.

  3. Ocio che ti sei perso per strada un pezzettino di db (mancano gli utlimi commenti dell’era MT).

  4. Devo dire che non mi dispiace… Trovavo il vecchio layout un po’ pesante. Io con Safari vedo tutto OK. Anche il logo. Grazie e buon lavoro!!!

  5. Davvero bello e funzionale, ma sopratutto veloce :-)
    Certo che quando ti metti a lavorare su una cosa e decidi di farla, sforni subito eh ;-)
    Mi piace molto.

  6. Ok, ti ho aggiustato il feed, poi se c’è occasione ti spieghero’ cosa avevi sbagliato ;-)

  7. Che cavolo è successo qui ?
    Se becco quello che ha girato il verricello …

    olà

    p.s. visto che ci siamo , se non è una cosa riservata , si potrebbe sapere perche “wittgenstein”.it è reticente a venire su “blognation” , mentre ci sta “playlist” ? Bah .

  8. Sarò una vecchia bacucca ma mi piaceva di più prima.
    In ogni caso complimenti a chi si è spaccato dita e cervello per farlo e detto da una che non ci capisce una mazza vale doppio.

  9. Si vabbè , ma adesso se diamo facoltà di parola anche a chi ha il blog su splinder …

  10. E’ particolarmente divertente leggere le tue motivazioni appena un anno fa, a proposito della non-adozione di wordpress, quale ad esempio il discorso statico-dinamico.

    Quando tutti i forum vbullettin ad esempio, che reggono tranquillamente 1000 utenti contemporanei insieme a discutere su un server di fascia media generano dinamicamente migliaia di pagine al minuto: senza parlare di tutti i blog come engadget, completamente dinamici, che fanno ben più delle visite giornaliere tue e di daveblog messe insieme in una sola ora.

    Ad esempio il liveblog di gizmodo per gli eventi Apple viene ospitato proprio su wordpress.com, e l’anno scorso ha ricevuto centinaia di migliaia di hit dinamiche al minuto, è un po’ ironico considerando che wordpress crolla così facilmente.

    No pun intended: per avere un blog non serve certo avere competenza tecnica, ma – beh – farsi consigliare da uno bravo magari si ;-)

    Infatti mi pare che il blog al momento sia velocissimo e i commenti vengono pubblicati subito a differenza di prima, complimenti per la mossa, dunque: tema carino.

  11. Bello mi piace! Non sono un esperto di questioni tecniche, ma almeno per i miei gusti il vecchio layout era un po’ troppo pesante. L’unica cosa è che magari è un po’ “lugubre”, ma si sa che sono io che preferisco i blog bianchi…

    Benvenuto su WordPress!

  12. Ho provato vari browser e trovo che la colonna di sinistra sia eccessivamente stretta o, se preferite, le due di destra con il colophon e i link, siano troppo larghe… sbaglio?

  13. Complimenti complimenti…da slurker totalitario approvo in pieno il nuovo layout e la migrazione nel complesso.
    Ma i link ai blog amici? Deve venire o non verrà mai più? O sono io che non la vedo? IO SU QUELLA NON TRANSIGO…MACCHIANERA E’ SEMPRE STATA LA MIA STELLA POLARE NELLA BLOGOSFERA…vista la mia pigrizia ad usare feed rss e segnalibri!!ihihihihihihhi

  14. Bello leggero e pulito. Unico appunto, avrei preferito la colonna sinistra di dimensioni fluttuanti in modo che si espandesse fino al bordo destro, per farla un po’ piu’ larga.
    Ma chi se ne frega. :)

  15. Come dice Elio, sono un abitudinario, ma cambiare era necessario. Anche a me piacerebbe la colonna principale di sinistra molto più larga.

  16. Bello, mi piace. Leggibile anche per le signore presbiti, finalmente rapido e veloce. E funziona anche con Explorer. Hai fatto proprio bene, Gianluca.

  17. Grazie a tutti. Sia a quelli a cui è piaciuta la nuova grafica, sia a quelli che preferivano quella vecchia (e che, comunque, mi sembrano molto meno).
    Se i lavori sono stati interrotti a metà è perché a un certo punto ho avuto l’insano bisogno di dormire.
    Modifiche varie se ne potranno fare a piacimento: per ora sono solo molto contento di sapere che la cosa che sto scrivendo verrà pubblicata appena subito dopo avere cliccato “Invia”.

  18. Gianluca, quando potrò ricominciare a rompere i coglioni? Ho tanta voglia….

  19. Jacopo: no, tornerà anche il Random Joke, ma ti ringrazia comunque per averlo tanto amato… // Bruno: ora mi metto lì e spedisco i nuovi login autore per autore.

  20. Cioè, con tutti i potenti mezzi di macchianera, non avete fatto altro che modificare il tema Ilacrimo, come ho fatto io tutto da solo soletto più o meno un anno or sono?
    Il mio è più bello, tsk (gnè gnè gnè! :D)

  21. Comunque, solidarietà per chi ha dovuto sistemare il tema per farlo andare su Explorer, che interpreta il css letteralmente come ca**o gli pare.
    Io propongo una moratoria per IE, tutte le versioni, neanche la 7 si salva. Boicottiamolo, facciamo qualcosa, uffa.

11 Trackbacks / Pingbacks

  1. Il blog di Vittorio Pasteris
  2. d o t - c o m a *:o) Gli è tutto sbagliato, tutto da rifare...
  3. TLUC Blog » Il weblog di Tiziano L. U. Caviglia
  4. PlacidiAppunti
  5. » WordPress Italy
  6. Panettore
  7. Phastidio.net | "Speak Softly And Carry A Big Stick" (T.Roosevelt)
  8. Phonkmeister
  9. Answers Corner
  10. .:: Maurizio Pelizzone ::.
  11. WebGarden: web strategy and web content with focus on nanopublishing and blog strategy

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.