Ed è subito sera. Su Raidue

Diaco e La Rosa. La Rosa e Diaco. In televisione. Insieme. A fare informazione. Su Radue.
Sai, io considerai la notizia che Pierluigi Diaco e Anna La Rosa avrebbero sostituito Giovanni Masotti come un autentico evento che su un piano strettamente personale poteva rappresentare una svolta esistenziale della mia vita, una conversione estetica ed esistenziale, ciò che in effetti fu.
Non sto scherzando, ascoltami: non sai lo stupore e l’umiltà che anteposi a quello che probabilmente era ormai un mio definitivo distacco dalla realtà, il punto di non ritorno della mia capacità di discernere tra il vero e il verosimile, il paradossale e il grottesco, la cronaca e la satira, il possibile e l’impossibile. Ero ormai in pieno cultural lag, non ero più evidentemente in grado di avvertire le modificazioni strutturali di una società: ero un vecchio che pateticamente già rimpiangeva tempi migliori anche se avevo solo 38 anni. Andò così, e ogni riflesso critico e ogni sarcasmo lasciarono spazio al rassegnato rispetto che merita tutto ciò che è altro da noi, che non possiamo più comprendere. Lo dissi anche ai miei amici e ai miei lettori: lasciatemi perdere, io ormai sono inattendibile, accadono cose che avrei definito barzelletta.
Fu nel tardo settembre 2005 che io diedi le mie vere dimissioni dalla gioventù.

(Visited 105 times, 1 visits today)

50 Commenti

  1. La tua lettera dimissioni poggia su una scrivania vuota. Senza avvisarti la tua gioventù se n’è andata dieci anni fa. In punta di piedi.

  2. Io alla notizia di Diaco e La Rosa in tv darei le dimissioni dalla tv. Ma capisco che è dura. Il giovane Diaco quando darà le sue, di dimissioni dalla gioventù? Che se arriva all’età pensionabile siam tutti molto felici.
    Leone, non potresti demesmerizzarli?

  3. Salve Dtt. fù giovane Facci, vado fuori tema che poi sono sparita l’altro giorno:ha capito perchè l’ho vista a Omnibus?! c’era una clip su di lei ed una altro giornalista (molto + brutto, vecchio e grasso di lei) che vi scambiavate cortesi insulti. E’ una nuova rubrica della trasmissione, mi sfugge il nome ora…Ecco svelato l’arcano che magari qlcn le avrà già mostrato. Ciao!

  4. Salve Dtt. fù giovane Facci, vado fuori tema che poi sono sparita l’altro giorno:ha capito perchè l’ho vista a Omnibus?! c’era una clip su di lei ed una altro giornalista (molto + brutto, vecchio e grasso di lei) che vi scambiavate cortesi insulti. E’ una nuova rubrica della trasmissione, mi sfugge il nome ora…Ecco svelato l’arcano che magari qlcn le avrà già mostrato. Ciao!

  5. Non vorrei dire una di quelle frasi storiche che poi storiche non sono.
    Ma mi sembra che Diaco e La Rosa rappresentino al meglio le due tipologie di giornalisti (e in generale di persone che lavorano nella comunicazione/politica/spettacolo) più diffuse ed efficaci nel nostro Paese.
    Per un criterio rappresentativo è giusto che gli sia dato un programma di informazione in Rai, anzi secondo me dovrebbero dargli Porta a Porta.

  6. Non vorrei dire una di quelle frasi storiche che poi storiche non sono.
    Ma mi sembra che Diaco e La Rosa rappresentino al meglio le due tipologie di giornalisti (e in generale di persone che lavorano nella comunicazione/politica/spettacolo) più diffuse ed efficaci nel nostro Paese.
    Per un criterio rappresentativo è giusto che gli sia dato un programma di informazione in Rai, anzi secondo me dovrebbero dargli Porta a Porta.

  7. E perchè bisognerebbe insultarlo? Stavolta non ci sono proprio appigli eh… (Comunque Diaco e La Rosa sono bersagli facili, non lo insultiamo perchè Facci li attacca da tempi non sospetti)

    Filippo, mi è rimasta una pagnotta da sbriciolare, t’accompagno…

  8. Non si insulta un vecchio macilento. Ma fa già freddo. Adesso passo al Cral a farmi una grappa Libarna.

  9. Quando si arriva alla tua età si è sorpassato il limite naturale per arrendersi spontaneamente alla fine della gioventù.
    Per cui non resta che trovare una scusa, un appiglio, un episiodio che ci consenta di stabilire la data di questo triste commiato. Si chiama il giorno della rassegnazione e se affrontato con le dovute precauzioni è meno doloroso di quanto sembri.
    Si consiglia di brindare con un Montanelli d’annata.

  10. Dovresti essere contento per Diaco, credo sia l’unico GGGiovane (mi sta venendo la pelle d’oca) ad aver apprezzato il tuo libro sulla libertà di puzzare!

  11. Dovresti essere contento per Diaco, credo sia l’unico GGGiovane (mi sta venendo la pelle d’oca) ad aver apprezzato il tuo libro sulla libertà di puzzare!

  12. Mi spiace Filippo ma io credo ancora al Principe Azzurro per cui sono ancora a pieno titolo in crisi tardo-adolescenziale.
    E poi i piccioni, con tutti i nobili uccelli che solcano i mei cieli…tzè

  13. Teoricamente ci sarebbe sempre un buon motivo per insultare Facci, ma quando ha ragione ha ragione, ecchecazzo!

  14. Attenzione. Diaco dovrebbe esserci dalla prossima puntata. Nel frattempo può succedere di tutto. Perchè TUTTO può succedere. Forse qualcuno di voi aveva previsto Tremonti di nuovo ministro?
    Magari a fianco di Anna La Rosa il prossimo giovedi ci ritroviamo Giovanni Muciaccia di Art Attack. O un uomo di Lele Mora.

  15. se non ci fosse stata l’ennesima replica di Vanilla sky ieri quell’obbrobio avrebbe datto scacco matto al mio senso estetico

  16. se non ci fosse stata l’ennesima replica di Vanilla sky ieri quell’obbrobrio avrebbe datto scacco matto al mio senso estetico

  17. Dimissioni? Magari è la gioventù ad averti licenziato qualche anno fa, ma la lettera non ti è mai arrivata perché persa nei meandri dei soliti intoppi postali.

  18. Presto vedremo Facci versione “gattara” a Roma tra i Fori e la Piramide con lo scialle e le ciabatte ma non glielo auguro, in effetti significherebbe essere vecchio e pure solo. Diaco basta incontrarlo per capire che è nato vecchio.

  19. Mi immagino Mucciaccia dare le istruzioni per le primarie: andate nella stanza dei vostri genitori e prendete due o piu’ candidati. Mi raccomando, che siano tutti o di centrodestra o di centrosinistra! Fatto?!

  20. Facci, dovresti essere contento per Diaco, credo sia l’unico GGGiovane (mi sta venendo la pelle d’oca) ad aver apprezzato il tuo libro sulla libertà di puzzare!

  21. come tutti i radical chic è distrutto dal sapere che solo le cattive frequentazioni potrebbero portargli quella ventata d’aria fresca che quell’ecumenismo da operetta che non vuole abbandonare a qualsiasi costo non gli regalerà mai

  22. Quando ancora si recitava la messa in latino, e le vecchie bigotte ripetevano meccanicamente le parole del prete, capitava non di rado ai funerali di sentire distino “requie e schiatt’ in pace Ammén!”

  23. Sono vecchio, malandato, mezzo orbo: riesco a malapena vedere che Diamond è un demente.

  24. appartieni alla ristretta genia degli “Orbi-veggenti” bricoleur Filippo,non fartene un cruccio

  25. Se ha la barba per fare il verso a Lerner è un genio, ma a conti fatti credo che no. Comunque è vero, Diamond è un demente: questo post doveva rimanere con 38 risposte perchè il gesto estetico è l’unica cosa che ci resta in questo sfacelo di mondo. Aaah!

  26. sul 38 hai perfettamente ragione,scusate,sono nuovo e vado di fretta.Volevo solo ricevere un applauso ultraterreno da Montanelli

  27. Vlad se pensi che Facci, fino a ieri, poteva disporre di ragazze a copertura totale del mercato stai messo maluccio, animo ragazzo: il mondo è pieno di diciottenni disponibili e di giovani giornalisti disposti.

  28. …eh… avessi vent’anni di meno… dieci al giorno me ne… adesso invece… guarda qua… ‘sta lumaca flaccida… eh… cof… ma dov’è il mio bastone?

I commenti sono bloccati.