Sei verticale: “noto porco di tre lettere”.

Fanculo al Moige e al CodaconsOnore al Baffo.
Io, ora, se fossi tra i superstiti, infilerei per rappresaglia un rosario di bestemmie al solo apparire di una telecamera, ché non si riescano a montare trenta secondi di filmato senza che venga tirato in causa il presepe intero.

P.S.: Qualche informazione riguardo alla morale dei moralisti.


(Visited 286 times, 1 visits today)

50 Comments

  1. Onore al baffo ma non al melodramma napoletano che ha fatto prima di uscire…Mario Merola non avrebbe saputo buttarla più sul patetico

  2. viva il baffo, chiaro strumento di un gioco più grande. Viva il venditor cortese e in culo a quei moralisti che sniffano coca dalla schiena di schiave dodicenni a santo domingo, per poi precipitarsi in patria ad impugnare la spada della rettitudine. Si fottano!

  3. Più che preoccuparsi di questo, sbaglio o il Baffo aveva sollevato il fatto che qualcuno li dentro si facesse di steroidi o cose simili od ho frainteso?
    Non dovrebbe essere questo, casomai, ad allarmare quelli che benpensano?
    Richieste delucidazioni.

  4. E poi, dopo l’uscita subitanea di Rizzi, il volo della Vento, la cacciata di Solange e la spuntata del Baffo, quali sarebbero i motivi per guardare la Fattoria?
    Hanno eliminato subito i 4 concorrenti più caratteristici, i maschi sono superflui, Selen fa la casta, la Rettore è insopportabile.
    Per me finisce oggi.
    Non che sia davvero poi mai cominciata.

  5. Onore al BAFFO era l’unico che mi faceva divertire…. Cmq mi sembra di vivere nell’inquisizione e perchè allora non mettiamo anche i telegiornali nelle fasce protette ? Mentre stai mangiando a mezzogiorno ti fanno vedere pezzi di gambe di braccia, ti passa un pò la fame!!!! Ciao a tutti grazie per lo sfogo .

  6. Onore al BAFFO era l’unico che mi faceva divertire…. Cmq mi sembra di vivere nell’inquisizione e perchè allora non mettiamo anche i telegiornali nelle fasce protette ? Mentre stai mangiando a mezzogiorno ti fanno vedere pezzi di gambe di braccia, ti passa un pò la fame!!!! Ciao a tutti grazie per lo sfogo .

  7. IOl Baffo era uno dei buoni motivi per vedere La Fattoria perchè era molto incazzoso e prima o poi ne avrebbe combinata una strepitosa…adesso speriamo nella Rocca , che si trombi qualcuno almeno l’asino…e Selen …grande delusione..sembra ‘na monachella….ma faccela vedere !!!! Ma ce la ricordiamo quanto faceva sesso in video o era la musa ispiratrice di fumetti porno? Dai dacci la Luce in faccia

  8. Io non ho né guardo la televisione, quindi non ho la minima idea di che tipo di trasmissione fosse “la fattoria”, inoltre, per qualche motivo che non so ben spiegare (forse perché vivo in Veneto) le bestemmie mi danno fastidio. Ma che veramente esista una cosa come il moige, che si scaglia contro un tipo che bestemmia in tv… beh fa semplicemente schifo. Se volete veramente indottrinare tutti i bambini scagliatevi contro chiunque non affidi la loro educazione ad un convento di salesiani, chissà che non vengano su ancora più rincoglioniti di quando non lo diventino passando le giornate a guardare roba tipo i digimon (li fanno ancora?)

  9. Se l’articolo è contro il moige (e contro il moralismo di facciata) voto a favore che già dal nome mi pare ‘na malattia, il morbo del moige, colpisce una persona ogni 1000. Se l’articolo è a favore del “dico quel cavolo che mi va” voto contro, mi pare una stupidaggine.

    il titolo : lasem pert (vorrebbe essere un : lasciamo perdere)

  10. scusate la franchezza, premetto che anche io trovo eccessivi i provvedimenti di italia 1 ecc… ma mi domando se avesse detto : “sporco negro o frocio o handicappato” secondo voi non ci sarebbe stato lo stesso putiferio? Sottolineo che odio le bestemmie e sentire bestemmiare, come odio sentire sporco negro o handicappato.

  11. Daw: quando uno dice sporco negro in genere lo fa perchè è razzista e intende insultare un persona. Il betemmione a molti invece scappa senza l’intenzione di insultare il Dio, è un pò come cazzo..

  12. Il fatto è che è diventato un modo di dire capisci, tu comunque offendi/insulti delle persone che credono in Dio, che hanno fede che ci credono davvero. E che si sentono insultati da una bestemmia, io lo so che al giorno d’oggi la bestemmia puo’ essere considerata “simpatica” da alcuni, io la trovo un insulto, posso anche capire che (purtroppo) si sente spesso in giro e quindi è più facile che “scappi”. Comunque in sostanza offendi Il Dio di una persona e quindi anche la persona. Adesso potete dirmi che sono bigotta-orsolina- un po’ suora- e con la mente ristretta-…non mi interessa, non pi piacciono le offese. Poi se uno ci crede o no è un’altro discorso.

  13. Ah, io mi sono fatto una spilla con l’immagine del baffo che ha fatto Neri.

  14. Ok ok di nuovo onore al baffo, ma qui ora si rischia di far diventare sto post una gara di bestemmie fra dodicenni stupidi…squallore rulez

  15. Non necessariamente David, qui da noi, in maremma, la bestemmia è una forma espressiva, quasi artistica, madonna rincorsa da un camion di riso tre volte maiala per ogni chicco.

  16. Tre considerazioni:
    1) nel 1870 in Toscana si bestemmiava ben più di oggi, la vita era veramente difficile e il Baffo ha fatto un omaggio alla fedeltà della ricostruzione storica
    2) in Toscana la bestemmia è una forma d’arte, ma questo il Baffo poteva non saperlo e si è arrangiato con i suoi poveri mezzi
    3) fino a che tutto è filato liscio, nessuno ha tirato fuori i guai giudiziari del Baffo, ieri Studio Aperto si è premurato di ricordarci che lo attende un processo per non mi ricordo quali reati.
    Dobbiamo essere più fattivi nei suoi confronti, sta diventando un perseguitato.

  17. Mi da fastidio l’ipocrisia di chi dice:- “‘sporco negro’ e la ‘bestemmia’ sono sullo stesso piano” – e conclude:- “entrambe mi fanno schifo”. Non è vero: sullo stesso piano c’è “sporco negro” e “porco dio”. E’ solo che scrivere sporco negro, da meno fastidio di scrivere porco dio. Per la precisione, uno se la sarebbe potuta cavare dicendo che odia sia le offese razziste o sessiste che le bestemmie.

  18. Si Stalker, hai ragione, ma per un mio limite la “bestemmia” non riesco a scriverla, ma ti do ragione, e ora dirai sporco negro si? ok saro’ anche ipocrita, ma per l’educazione che ho ricevuto non riesco a scriverla non posso farci niente. Adesso mi dirai che sono razzista, ma non lo sono. te lo assicuro.

  19. Che bravi sapete bestemmiare e scrivere offendere…. non pensavo che riusciste ad articolare!

    Gente come voi non mi fa meno schifo dei falsi morlisti del Moige

  20. Il moige fa orrore.La bestemmia,tra l’altro,non è neanche più reato.Detto questo,sentirla fa schifo,e le persone che bestemmiano sono quasi sempre dei gran bori e zozzoni.Questo per dire-e io il Baffo non l’avrei cacciato- che non se ne può fare una battaglia di civiltà,perchè la libertà d’espressione è sacrosanta ma la buona educazione conta ancora qualcosa.Se poi le barricate le alza chi sarebbe pronto ad insorgere se sentisse dire “negro” o “frocio”…quasi tutti hanno il loro moralismo.

  21. E nessuno che dica che il Baffo è uno zoticone , buzzurro e cafone che nessuno di voi porterebbe a prendere un caffè in un bar senza arrossire per la vergogna. Un uomo che non parla, ma urla. Non discute, ma litiga, non ragiona, ma blatera. Messo in tv soltanto per quello che avrebbe portato in termini d’ascolto. Un puro, sublime fenomeno da baraccone.

  22. Ma dico, vi rendete conto o no che questa del baffo è una NOTIZIA che danno al TELEGIORNALEEEEE!!!

  23. La bestemmia denota essenzialmente maleducazione. Quanto alla Toscana, credo che potremo ricordarla per ben altre forme di arte.
    L’espressione “noto porco di tre lettere” mi sembra un po’ di cattivo gusto. Ma senz’altro tradisce l’emozione di chi ha finalmente sentito bestemmiare in televisione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.