Governo fuoristrada

Roma – Per il prossimo luglio entrerà in vigore la nuova legislazione sulla mobilità. Chi prenderà la patente, per un anno, non potrà guidare utilitarie come la Smart, la 500, la Citroen C1, la Toyota Aygo, la Peugeot 107. Ma potrà liberamente scegliere la sua prima auto tra i fuoristrada più grandi come Nissan Patrol, Land Rover Defender, Mitsubishi Pajero 3200, ecc. Si tratta di uno degli ultimi provvedimenti di un governo di sinistra che voleva farvi sembrare più ricchi. Ma voi non l’avete capito, brutti ingrati e pezzenti che non siete altro. 

(Visited 5 times, 1 visits today)

16 Comments

  1. ma come è possibile? forse che la legge prevede un limite non alla potenza in assoluto, ma al *rapporto* tra potenza e peso? mi vedo già i neopatentati in giro con un hummer da 4 tonnellate!

  2. Caro Bruno, se la notizia è vera, è proprio roba da Cottolengo!! Per non parlare dell’aspetto “culturale” della cosa: altro che sinistra!!

    Grazie mille per averci informato.

    Cordialità

  3. >…rapporto tra potenza e peso?…

    Esatto, la legge parla di potenza superiore ai 50 kW per tonnellata.

    Non ci capisco nulla di queste cose, quindi non esprimo pareri.

  4. C’è una ragione per cui è stato imposto un limite di peso/potenza e non un limite di potenza pura: in questo modo un neopatentato che trovasse un lavoro come fattorino della dhl o dell’Ups potrebbe guidare quel furgone.
    oppure il muratore bergamasco col transit….insomma chi guida per lavoro può farlo già dai 18 anni.
    Che poi questo abbia portato al problema evidenziato da Bruno è un fatto, ma francamente preferisco così.

  5. Se quanto riferito nel link di “404” (5 commenti più sopra) è corretto, si parla ESPRESSAMENTE di limiti alla potenza massima (non si fa riferimento esplicito a limiti sul rapporto peso/potenza, ma ciò non è sufficiente per concludere che questi non siano comunque previsti).
    In conclusione il contenuto del post è esattamente IL CONTRARIO di quanto riportato nel link che, onestamente, mi sembra di più valido fondamento.
    … E poi ci lamentiamo della qualità dell’informazione in Italia e di come il “popolo bue” possa essere plagiato con leggende metropolitane costruite ad arte!

  6. @ 404 e GF: a differenza di Facci io non faccio informazione, faccio satira. Ma documentata. Se foste attenti come dite, avreste scoperto che il riferimento si trova su uno dei due principali quotidiani italiani

    http://www.repubblica.it/2008/05/motori/motori-maggio-2008/motori-neopatentati-suv/motori-neopatentati-suv.html?ref=mothpstr6

    Siete voi che dovete informarvi meglio. Se poi “La Repubblica” dice cazzate, tanto meglio. È un motivo in più per fare della satira sul pressapochismo di sinistra.

  7. chiedo sommamente venia per non aver compreso lo spirito del post, non mi picchi gendarme, abiuro :D

    A mia discolpa posso solo affermare di non leggere repubblica abitualmente, proprio a causa del suo italianissimo e sconfortante pressapochismo (in politica estera poi è inaffrontabile).

    Come unico appunto posso solo notare con un po’ di mestizia il dilagare del rigetto della responsabilità individuale (eccheccazzo, io sono solo un comico, fatti vostri).
    Chiaramente è una posizione piu’ che legittima, ma troppa grazia..Sarebbe bastato anche solo apporre quel link, fondamentale, sul pezzo, e non dopo dieci commenti ;)

    Beata In/coscienza ^^

Rispondi