Destra italiana, A.D. 2008

Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, commentando a Porta a Porta l’accaduto di Verona ha detto che gli scontri anti-israeliani di Torino e gli attacchi di naziskin a Verona non sono paragonabili. Quel gruppo che si definisce neonazista va punito, ma quello che accade a Torino è più grave.
(Visited 30 times, 1 visits today)

19 Comments

  1. Ora che si è scoperto che non sono naziskin e che è stato un episodio di bullismo (è questo il capo di imputazione ora, fatto non polico), come la mettiamo? Fate ancora la manifestazione contro i “cattivi della destra”?

  2. a 404:

    “Ti è già stato detto da più parti che fai abbastanza schifo”:

    questo lo stai dicendo TU:

    certo non prendo ordini da un povero coglione come te, che di idee non ne ha proprio, nè buone nè cattive: infatti apri la bocca come il culo fa con le scorregge;

    e tu invece resti comunque un vigliacchetto cagone: ciao ominicchio !!

  3. a Http500 :

    peccato che uno di quei 5 bravi ragazzi sia iscritto a “Forza Nuova”…

  4. Il punto è che c’è una certa differenza tra un omicidio preterintenzionale ed un omicidio doloso, con l’aggravante della premeditazione e dei motivi abietti.

  5. Vorrei rassicurare eventuali studenti finlandesi (senz’altro numerosi) che postano su questa pagina.
    Con 563 punti l’OCSE li ha ancora una volta incoronati studenti più preparati, e la minaccia degli studenti nordestini, staccati a 520 punti, è scongiurata.
    Il segreto del loro successo?
    Invece di fumare come fanno i nordestini (cosa che nuoce gravemente alla salute) mordono gli abeti, ricchi di xilitolo, che rende i loro denti bianchi, bianchissimi, praticamente ariani.

  6. @Carlo Asili : peccato che io sono iscritto all’Avis, ma non per questo mi piace la bistecca al sangue. Iscritto a FN? Dove l’hai trovata questa? Sull’Unità? Non vedete che siete drogati dai media di partito? Svegliatevi.

  7. Qui si parlava di un comportamento che è favoreggiato dal modo di pensare di una certa parte politica. Ancora una volta, su queste cose non ci sono dubbi, su quale siano le idee di forza nuova, da dove derivano, da che parte stia, la situazione di verona, e le simpatie politiche di quei ragazzi.

    Per il movente si parlava di una sigaretta, o di un codino, e il giudice non può che constatare la mancanza di motivazioni politiche. Ma nemmeno diversi atti dello squadrismo fascista avevano motivazioni politiche, per questo sono considerate fazioni dove l’idiozia ha terreno fertile.

  8. L’accostamento tra due fatti che non c’entrano nulla in nome di una lettura della realtà per opposti estremismi è stata proposto dai media e in particolare dai soliti personaggi ben noti. Evocare uno scenario di scontri per appartenenze ripiana qualsiasi avvenimento in una massa indistinta buona per offrire lo spunto per un predicozzo al commentatore di turno.

    L’argomento nel caso di Torino sono le contestazioni alla Fiera del libro, nello specifico di ciò che viene contestato e del modo in cui viene fatto.

    Nel caso di Verona è un omicidio senza senso rispetto al quale ci si interroga se un clima di tolleranza verso taluni ambienti e in altri casi di giustificazione verso certi atteggiamenti possa avere avuto un peso.

  9. a Http500 :

    “Iscritto a FN? Dove l’hai trovata questa? Sull’Unità?” :

    l’Unità non c’entra un fico secco, è stato riferito nel corso di “Annozero” l’altroieri sera;

    quanto allo squadrismo fascista, chiedi un po’ in merito ai tanti ragazzi VERONESI, del Liceo Maffei e non, intervistati durante il programma medesimo: altro che anni ’70!!

    Ed io mi drogo solo con mia moglie, mia figlia e i dolci: chi si droga con minchiate false e dementi sono notoriamente i teledipendenti da Merdaset.

    Atsalùt

  10. @Carlo Asili : Peccato che nei database di FN non risulti nessuno dei 5 iscritto. Annozero dovrebbe informarsi meglio. Giulia Bosetti, Monica Giandotti e Luca Rosini sono noti giornalisti di sinistra. Beatrice Borromeo è una modella, e Santoro è un leninista. Ora capisco il tutto.

  11. “…Giulia Bosetti, Monica Giandotti e Luca Rosini sono noti giornalisti di sinistra. Beatrice Borromeo è una modella, e Santoro è un leninista. Ora capisco il tutto.” :
    e qui ti aspettavo, caro mio!! Infatti sapevo benissimo cosa avresti detto di “Annozero”, e ti aspettavo tranquillamente al varco: a parte il fatto che essere giornalisti di sinistra non significa certo essere ipso facto in mala fede, e che Santoro sarà leninista per TE, ma non lo è per me e per tanti altri; ma soprattutto, le cose in questo frangente stanno così: o ad “Annozero” hanno detto una menzogna, e quindi se ne prenderanno le debite conseguenze, che infatti tu annunci nel tuo successivo post, ed io tacerò; oppure hanno detto la verità, e allora dovrete tacere tu e Forza Nuova;
    poi le indagini e il processo – immagino – chiariranno tante cose: innanzitutto che ambienti politici frequentavano, SE li frequentavano, i 5:

    “dura lex, sed lex”

  12. …Ecco, intanto l’ottima (od ottimo? Scusami, ma non ricordo) Mj ci ha informato che Perini era candidato con FN: mica con AN o FI, sticazzi!! E l’anno scorso, per giunta, mica anni fa…
    Grazie di cuore, Mj

  13. Annozero sputa come sempre sentenze prima, manda una mail a Forza Nuova e vediamo cosa ti rispondono, poi spero che le querele partano, come afferma il sito di FN.

  14. Ora, sempre secondo Fini, avere o non avere la possibilita’ di parlare senza essere disturbato per un parlamentare dipende da cosa dice. Lo ha detto ieri chiaro e tondo rivolgendosi a Di Pietro.

    Chiaro? Chiaro di che gente stiamo parlando?

    Ed e’ anche chiaro cosa ne pensa il PD, vista la mancata reazione.

    Tocca rivalutare Casini, l’unico che ha reagito a quella presa di posizione assurda.

  15. A proposito di finanza criminale, googlate questo “Marco Brotto naziskin assassino di Piazza Affari”. Costui negli anni 90 lavorava in Banca Imi. Era uno dei maggiori players di dividend washing, ossia attivita’ atta a far usufruire di crediti fiscali, il soggetto che prima dello stacco di un dividendo in Borsa, compri e mantenga, “over lo stacco stesso”, delle azioni. E’ una operazione che di solito arricchisce tutti: operatori che la fanno, sia di acquisto che di vendita ( a livello di bonus di fine anno pagato dal proprio datore di lavoro) e chi di questi crediti fiscali usufruisce, come anche qualche politico che in cambio di cio’, non fa’ nessuna legge per stoppare il tutto a riguardo ( si bisbiglia di Raffaele Fitto della ex “Maf..orza Italia” ora “Pdml Popolo dei mafiosi in liberta’”). Anyway, e’ operazione legale, quindi non mi soffermo su nulla a proposito di eventuale moralita’ o amoralita’ di tutto cio’. Esiste dagli anni 70, quindi…. Non e’ legale pero’ che l’operatore che la faccia, ci mangi sopra rubando alla propria banca che gia’ gli paga fior fior di stipendio, e si faccia pagare in nero, se non in “Nerone”, parlando qui di un operatore filomafioso e nazista, come questo assassino fascio lercio Marco Brotto stra e’, e in Svizzera o a Montecarlo ( perche’ anche asassino, poi lo spieghero’). Questo e’ cio’ che questo criminalissimo di estremissima destra, Marco Brotto, ora in Centrosim, non per niente nickata da tutti, Centronazistsim, faceva e tutt’ora, di nascosto, ancora fa’. Si faceva pagare presso il Credit Suisse di Zurigo, presto in rete ci saran pure le prove di tutto cio’. Passiamo oltre: chiunque in Borsa, a Milano, o in qualsiasi altro lavoro, cerca di arrotondare, quindi anche qui non mi soffermo troppo. Uno direbbe: e allora che vuoi dire con tutto questo? Che piu’ di tre milioni di euro, che questo suin..azista cesso Marco Brotto di CentroPinochettianiassassinisim, ha rubato a Banca Imi, a furia ” di arrotondare” presso il citato Credit Suisse di Bahnofstrasse a Zurigo e per cui Imi stessa lo ha cacciato ( solo grazie ai mafiosi fasci di Berlusconi ora egli e’, infatti, ancora “nel giro”, presso la citata Centrosim, di nuovo, non per niente, spesso nickata, “nell’ambiente”, Centromafiosinazisim), li sta’ usando per finanziare spaccio di pastiglie killer di ecstasy, cocaina, e specialmente, organizzazioni di naziskin. Egli, infatti, di giorno fa’ il trader in Borsa ( scadentissimo, perde sempre soldi, ma essendo egli del giro fascio puzzone di Berlusconi..) con la citata Centropiduistikillersim, e di notte prende spranghe, e previa sniffata di coca ( che pure spaccia, come dicevo) va’ in giro per la bergamasca, bresciana e milanese ( abita a meta’ strada, infatti, a Treviglio in via Casnida 24, tel 0363.45184) e spranga senza tetto, o chiunque in situazione di estrema fragilita’. Da vero bastardo spietato nazista ” forte con gli ultimi, debole coi mafiosi e fasci” tipico Berlusconiano codardo merdone vile. Mi disse un giorno che in passato, ne ammazzo’ pure uno di senza tetto, di notte, strangolandolo. Prima di farlo noto’ che non vi erano telecamere nella zona e cosi’ che la avrebbe fatta franca. E quindi e’ pure assassino, e per questo prima cio’ citavo. Sul blog di Paolo Liguori si nicka come anatas, ossia satana al contrario, che schifo, e scrive: “scanniamo quello, ammazziamo quell’altro, spariamo a quell’altro ancora, perche’ tutti non Berlusconiani e quindi da ammazzare”. E’ un killer, un ladro, un nazista, una schifosa mer.accia fascista, e il mondo, per quel che mi riguarda, lo deve sapere, affinche’ dopo che egli gia’ ammazzo’ un povero senza fissa dimora ( facile eee, schifoso porco vile Marco Brotto di Centrondranghetasim) due anni fa’, il tutto non si ripeta. L’omerta’ rende questi mafiosi fascisti, quindi maf..ascisti, ancora piu’ cattivi, potenti e prepotenti, l’antomerta’ meno, da qui il mio volerne scrivere. A presto le prove dei suoi conti all’estero, il tempo che un mio amico svizzero di intelligence privata me li mandi.
    Ps Lavorava, e tutt’ora lavora, pure, come Pio Pompina.o per il suin..azista puzzone ladronelardone Giuliano Ferrara, come prima anche per Giuliano Tavaroli, Emanule Cipriani, Gaetano Saya, Riccardo Sindoca, Marco Mancini, Roberto “corrotto in maniera” Speciale, Mario Scaramella e iamm bell….Giusto per far capire che puzzone escremento lercio e’: “ ti sorride davanti e ti accoltella da di dietro, specie se sei un senza tetto, fragile o ultimo”.
    Diarrea codarda e maf..ascista Marco Brotto di Centronazistsim, le tue trame, da adesso in poi, avranno fuoco e fiamme davanti a te.

    Franco E

Rispondi