In Asia per un piatto di lenticchie

Clicca per
ingrandire
l’immagine.

Sì sì, è tutto un “magna magna”. Compreso il nostro.
Vengo al punto: magnamo meno e mandiamo lenticchie, zampone e quant’altro nel Sud Est Asiatico.
Magari sotto forma di euro alle associazioni elencate dal buon Neri.
Nel punto mi permetto di segnalare particolarmente quelle (che so) già direttamente impegnate in questo momento:
Unicef; Islamic Relief; Cidi; Croce Rossa; Save the Children; Caritas; Medici senza Frontiere; Emergency.
Che poi se uno da un’occhiatina al resto del mondo, la restituzione (niet donazione) è sempre un’attenzione minuscola, ma è già qualcosa per noi che, sculando, siamo nati “nell’atollo giusto”.

(Visited 4 times, 1 visits today)

24 Comments

  1. Emergenza Maremoto

    Ha ragione Mauro Biani: è restituzione, non donazione. Io ho appena mandato via carta di credito 50 euro ai Medici Senza Frontiere. Di più non potevo. Rinnovo qui l’invito di tutti, negli stessi, diretti termini usati da Stefano Hesse: Poche…

  2. “Onestamente, preferirei dare soldi ad al-Qaida che alla Croce Rossa Italiana”.

    Non saresti il primo. Molti petrolieri sauditi, miliardari arabi e speculatori finanziari del mondo islamico fanno così.

    Da Rolli c’è un interessante post su Islamic Relief.

  3. Rollatori cari, e statevene buoni, è appena passato Natale, è la fine dell’anno… Su, su, nell’angolo, senza buttare in politica anche questo e senza rompere i coglioni.

    (E senza usare “La Padania” come fonte, imparando a tradurre “brother in law”, verificando le notizie che date presso tutti gli organi di informazione, eccetera, ma vabbé chevvelodicoaffare).

  4. Ma no, non si tratta di buttarla in politica. Non credo ci sia differenza se anziché dare soldi a un’organizzazione li si dà a un’altra. Purché si tratti di soggetti seri.

    Il fatto è che, in presenza di così tante organizzazioni che si occupano della vicenda, se evitiamo di affidarci a una che ha legami dubbi ed è sospettata di destinare fondi a gruppi terroristici, meglio non correre il rischio e affidarsi a chi ci dà maggiori certezze (dall’Unicef a Msf, dalla Cri a Emergency e via dicendo).

    Auguri di buon anno.

  5. eccheccazzo, ma tutti sti fan di rolli non possono restare nella loro fogna e cercare di levarsi la trave dall’occhio?
    leggono uno dei posti più pieni di ipocrisia, “verità selettive”, allusioni equivoche e insinuazioni infondate che si trovino nella rete italiana e hanno anche il coraggio di rompere le balle agli altri?

  6. Sottotitoli per i non udenti:

    APPROFONDIMENTO DI BLOGGER DI SINISTRA: inchiesta altamente meritoria da parte di persone che ma-perché-non-hai-fatto-il-giornalista che ci rivelano le Verità che il regime mediatico e i blogger neoconi sottaciono. Urge diffusione tramite catena di S. Antonio via mail e copincollamenti vari su blog amici. Da ignorare eventuali approfondimenti all’approfondimento che ne confutassero fonti e argomentazioni. Frase-tipo: la sostanza rimane valida.

    APPROFONDIMENTO DI BLOGGER NON DI SINISTRA: rompicoglioneria neocona per distrarre la blogosfera dalle Verità che il regime mediatico ci sottace. Maldestro tentativo di buttare tutto in politica. Urgono provvedimenti atti alla neutralizzazione di tanta inutile pignoleria, quali fare finta di niente o al massimo distratta frase-tipo: tornate nella fogna; o variante: guardate la trave nel vostro occhio (nota bene: attenzione, potreste essere tacciati di cristianesimo). Evitare accuratamente di entrare nel merito, solo i più arditi possono provare un’argomentazione letale quale:”Quello che dice x è sicuramente sbagliato”. Caso chiuso.

  7. Dimenticavo: caro Biani, la prossima volta che la prende così violentemente l’urgenza di sdoganare la civiltà islamica (e dovrebbe farla riflettere -su di lei stesso, non sull’Islam, per carità- il fatto che le sorga, questo bisogno), vediamo di informarci per bene, al posto di farci rapire dal nome che ci suona tanto bene di un’associazione.

  8. Dimenticavo 2: per quanto riguarda la sezione “frasi da opporre all’approfondimento del blogger non di sinistra” riveste particolare importanza anche “non rompete i coglioni”. Anatema di particolare potenza ed efficacia, di diretta discendenza fascista, va però maneggiato con cura: si dice possa essere usato solamente da tenutari di blog molto visitati, di quelli che quando gli ascolti calano postano un bel pompino e via.

    Complimentoni, eh.

  9. blah blah blah blah… sì, sì certo, adesso torna nella fogna di rolli. e spiegami cosa c’è di inappuntabile nel fatto che il governo filippino, che cerca soldi per finanziare la lotta ai separatisti, affermi di avere prove, che nessuno ha visto, del fatto che i detti separatisti sono nientepopodimeno che la filiale locale di al qaeda s.r.l.

    a me sa tanto di bufala macedone: abbiamo freddato un po’ di immigrati clandestini disarmati? beh, diciamo che sono terroristi, così ci becchiamo qualche soldo dagli usa…

  10. Hamas,per quanto si possa discutere,equivale(purtroppo o per fortuna,dipende dai punti di vista)alla nostra caritas.anche perchè,non esistono altri enti(ci sono quelli legati alla C.I.A. ed a altri mangia mangia)cosa vogliamo fare?Vi ricordate la missione arcobaleno?Osama binladen ha fatto costruire una nuova ala della Mecca.siamo troppo ignoranti per parlare di culture che fino a ieri ignoravamo ed adesso sono tutti cacasentenze.Solo 50 anni fa esisteva in italia il delitto d’onore,potevi violentare una donna e non subire conseguenze se la sposavi.e noi ci permettiamo di giudicare?I soldi governano.
    Dio è Morto!Ogni commento è superfluo

  11. beh..dire che l’Unite0 li ha messi in bell’ordine e8 essere assai ottiimsti.Se questo e8 il rigore di cui si parla, buonanotte.Peccato, perche8 li ho trovati assi stimolanti

Rispondi