Camillo non ha mai inserito la monetina per accendere il Juke-box

Anche a Camillo/Christian Rocca pare un filo strano che Osama sbuchi fuori dalla tana a due giorni dalle elezioni e si lanci in citazioni dall’ultimo documentario anti-Bush di Michael Moore. Però lui è come Fonzie: non riuscirà mai ad ammetterlo.

Scommettiamo? Quelli che fino a ieri sostenevano che Bush avrebbe annunciato la cattura di Bin Laden un paio di giorni prima delle elezioni, ora sosterranno che quel video di Bin Laden è opera di Karl Rove. Cioè, se Osama fosse stato catturato sarebbe stato un complotto, ora che è tornato pure. Vedrete.
(Christian Rocca, Camillo, 30 ottobre 2004)
(Che poi uno si chiede: Osama dove l’ha visto Fahrenheit 9/11? Si è presentato alla cassa del cinema, a Kabul, chiedendo un biglietto per invalidi? La gente in sala si sarà lamentata per il rumore provieniente dalla macchinetta a rotelle per la dialisi? Ha a casa la banda larga e ha scaricato il DivX? Oppure ha acquistato il Dvd pirata? Se sì, la RIAA si prepara ad attaccare l’Afghanistan per pirateria informatica e a lanciarsi alla ricerca delle armi di masterizzazione di massa?)
(Visited 5 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. L’ha comprato come allegato all’Espresso (ma non fate sapere a Camillo che Osama cita Scalfari ogni tre parole).

  2. c’è una cosa che non quadra. Laggiù stanno votando e non hanno ancora catturato osama???? ma porca miseria non dovevano scovarlo ad ottobre subito prima delle elezioni??? che palle, niente complotti, niente indignazione… ufff, come farete a sopravvivere?

Rispondi