8 Comments

  1. Ah Neri, la foto taroccata non è questa. Questa è vera. La foto taroccata è quella di loro due da soli sul palco. Sei sempre il solito pasticcione.
    Un’altra cosa: mi chiedo perché ci sia qualcuno che tarocchi una foto per dimostrare il pacifismo di Kerry (sul Vietnam, ché sull’Iraq ha votato a favore) quando Kerry è diventato Kerry proprio in quanto pacifista sul Vietnam, leader del movimento dei veteranti contro la guerra.
    Voglio dire, a proposito di scoop, cosa spinge qualcuno a taroccare una foto per dimostrare una cosa nota a tutti? Ovviamente nota a tutti solo in America, ché voi che leggete giornali buonisti-pacifisti sapete che Kerry è stato un eroe in Vietnam e siete finalmente fieri di riconoscervi in uno con le stellette.

  2. Lo sapevo (senza considerare il fatto che in quella sul palco il taroccamento era più che evidente per Internet, figuriamoci per un giornale di carta).
    Ma in questa – cosa ci vuoi fare? – venivi meglio.

  3. quando avete finito di fare i fichi tra di voi, dite anche ai comuni mortali chi ha taroccato cosa e chi diavolo ritrae la foto e di chi stracazzo parlate? (beninteso quando avrete finito la gara a chi è più intelligente e sveglio)

  4. C’è Rocca sullo sfondo, proprio sopra la testa della Fonda. Il fotomontaggio è molto evidente, ma fa sghignazzare. Bella lì Neri.

  5. Anche io ero convinto che fosse gasparri giovane.

    A Rocca, io te leggo sempre, nun me di’ che siei Gasparri in verita’…

  6. Non ci vedo niente di male, che un giovane americano partecipi ad un happening pro-pace del Viet-nam.
    Quel ragazzo, dopo, si è arruolato ed andato a sputare sangue per la sua Nazione, tornando da eroe e non imboscandosi come certi altri Presidenti americani.
    Che poi la guerra sia giusta o sbagliata, questo non è importante. Da cittadino ha fatto il suo dovere. John Kerry per l’America è un eroe, e questo è stato sufficiente per far naufragare miseramente le accuse legate alla foto.

Rispondi