Snapchat spiegato ai matusa

Pietro Izzo ha scritto probabilmente uno dei più completi ed esaustivi post tra quelli che vorrebbero spiegare Snapchat al mondo degli adulti.

Si intitola “Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare Snapchat”, e rappresenta il punto di vista di un quarantenne che ha installato Snapchat più che altro per curiosità mediatica ma, alla fine, si ritrova ad adorarlo.

Secondo Izzo, chi considera Snapchat come “lo strumento che i teenager usano per mandare le foto porno che si autodistruggono dopo tre secondi” farebbe bene a rivedere il proprio giudizio.

Qui trovi il post completo dal blog “CasaIzzo”: http://bit.ly/1WfRQT1

Qui, invece, un articolo del Los Angeles Times che spiega come Snapchat sta cercando di colpire il target degli over 35: http://lat.ms/1sz3sDW

[sc name=”quarantadue-iscrizione” ]

(Visited 500 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.