AntanIpsum: testi a caso come fosse antani

tognazzi[1]
Chi lavora nella grafica sa che, spesso, come segnaposto per testi che non sono ancora pronti, si usa il “lorem ipsum”. E’ un testo privo di senso tratto da uno scritto di Cicerone del 45 a.C. e viene utilizzato perché simula una distribuzione delle lettere uniforme. Va detto anche, però, che del “lorem ipsum” si abusa spesso e, su, dai, servirebbe qualcosa di più creativo. Acco quindi a voi “AntanIpsum“, un “generatore di Antani”, ispirato alle supercazzole del conte Mascetti di “Amici Miei”: http://antanipsum.it/

Ecco un esempio:

Scribai con cofandina

Ho capito. Tre applicazioni di afasol, di un’ora l’una. Subito! Che c’è? Ehm.. blinda la supercazzola con scappellamento a sinistra e a destra come se fossero dei pentoloni. Ma allora io le potrei dire anche con il rispetto per l’autorità, che anche soltanto le due cose come vice-sindaco, capisce? Dimmi figliolo. Sbiliguda veniale con la supercazzola prematurata. Come figliolo? Confesso come fosse antani con scappellamento a destra costantinato ammaliti.

Faceva Du-Du! In che senso? Nel senso anafestico! Si, forse per andicappo di altitudine. No? Ah, vuol dire che il telefono è troppo alto? Ho provato con la supercazzola con scappellamento paraplegico a sinistra, ma non funzionava, faceva tu-tu. In che senso? Nel senso anafestico. Eh, sì; come farà di capo d’altitudine, no? Ho capito. Tre applicazioni di afasol, di un’ora l’una. Subito! Che c’è? Ehm.. blinda la supercazzola con scappellamento a sinistra e a destra come se fossero dei pentoloni.

[sc name=”quarantadue-iscrizione” ]

(Visited 1.122 times, 2 visits today)

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.