L’invasione delle “sadcom”

E’ un nuovo genere di serie tv chiamato “sadcom” (la definizione è di Jenny Jaffe di Vulture), e praticamente ogni network ha un suo show per la categoria: You’re the Worst (FX), Love (Netflix), Togetherness (HBO), Casual (Hulu), Transparent (Amazon).

togetherness[1]

Le persone sono autodistruttive, egoiste e crudeli pur senza volerlo – dicono le sadcom -, la vita è una schifezza (sei un trentaqualcosa impantanato nel lavoro di un altro, che se non ha figli li vuole, se ne ha non ne vuole, se ha una relazione stabile si sente intrappolato e se non ce l’ha si crede fuori tempo massimo) e dell’amore non ci si capisce niente, ma il trucco è capire che vale sempre la pena provarci. Incidentalmente, poi, sono tutte ambientate a Los Angeles.

Consigli di visione: “You’re the Worst” ⭐️⭐️⭐️½ è quello più comico; “Love” ⭐️⭐️⭐️ quello più fuori di testa, “Togetherness” ⭐️⭐️⭐️⭐️ quello più tenero. http://www.vulture.com/2015/09/rise-of-the-sadcom.html

[sc name=”quarantadue-iscrizione” ]

(Visited 220 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.