Per tutto il resto c’è Social Card

Presentata oggi dal Ministro Tremonti la Social Card una carta di credito di colore azzurro destinata agli ultra sessantacinquenni con un reddito inferiore ai seimila euro all’anno. Una specie di Viagra economico che dovrebbe tirare su le finanze dei pensionati italiani ormai economicamente impotenti già da metà mese.
Quaranta euro l’importo mensile con il quale verrà ricaricata la carta di credito. Invece che al 15 del mese i fortunati beneficiari potranno arrivare al 16. Se il Ministro Carfagna così attenta alle esigenze delle donne dovesse istituire la Sexy Card per aiutare i segaioli ad espletare le loro funzioni organiche, potrebbe ricaricare mensilmente la carta con non più di una fettina di culo del suo famoso calendario.
Ma le ipotesi sono tante, mi viene in mente per esempio che la Meloni potrebbe istituire la Drug Card per i giovani e ricaricare mensilmente la carta con un semino di marijuana per incentivare l’imprenditoria giovanile mentre Brunetta potrebbe ricaricare la Job Card con un caffè per gli impiegati più meritevoli e la Gelmini la sua School Card con un piccolo studente Rom di una classe differenziata per aiutare i ricercatori universitari con un contratto da precari in scadenza a ricrearsi un piccolo laboratorio a casa.
Libera imprenditoria, libero mercato, libera iniziativa. Mi chiedevo se si potesse avere una Vaffanculo Card ricaricata con 40 imprecazioni mensili da destinare a questo governo, e ovviamente sconti del 5% sulla pena per il reato di vilipendio al Presidente del Consiglio.
Si lo so, non esiste il reato di vilipendio al Presidente del Consiglio ma ci stiamo lavorando. E’ un’esigenza degli italiani, non ve ne eravate accorti?

(Visited 132 times, 1 visits today)

45 Comments

  1. mi fa paura sapere che per qualcuno 40 euro al mese possano rappresentare qualcosa d’importante. Eppure so che è così.
    mi mette a disagio pensarci, mi giro dall’altra parte e dico bah. è la vita, e la vita è ingiusta. la vita è immorale. pensa a salvarti, marco.

    brutto.

  2. A onor del vero bisogna anche dire che questo governo, oltre alla Social Card, sta distribuendo grandi quantitativi di OTTIMISMO… pare che dal 2009, le famiglie in crisi che non arrivano alla quarta settimana del mese, che sono un pò più del milione di pensionati over 65 con reddito inferiore ai 6000 euro, potranno pagare le loro spese con quello…

    meno male che Silvio c’è…

  3. Diavolaccio di un Berlusconi!! Poteva semplicemente aumentare le pensioni di 40 euro, e invece ha tirato fuori la brillantissima idea della Social Card, ovvero: “povero sei, povero rimani, ma almeno una volta al mese puoi andare a fare la spesa, pagare con la carta, e sentirti figo anche te”.
    Mica roba da ridere…

  4. Prima non si arrivava alla quarta settimana, poi alla terza, adesso leggo che non si arriva alla seconda.

    Ancora un po’ e viaggeremo a ritroso nel tempo.

    Certo che recuperare 20 anni di liberismo -parola usata come foglia di fico per coprire il concetto “sempre di più ai ricchi e sempre meno agli altri”- con misure a spot è patetico.

    Ma mezza Italia è responsabile in solido di tutto ciò.

    Tutto il popolo dei contuncazzo che si fanno turlupinare dal dagli al negro o dagli al professore, adesso vede il bello di votare per il partito dei marchesi del grillo.

    Il mondo quando non era liberista 8orrore, on era liberista) crsceva paradossalmente di più: le commesse si potevano comprare gli stracci che vendevano.

    Poi sono arrivati quella mostruosa categoria di malati di mente fanatici e imbecilli degli economisti, pezzi di merda al soldo dei padroni. E questi, animati da un livore spiegabile solo con le categorie della psichiatria, hanno demolito ogni bastione sociale. Facendo del male a milioni di persone. Adesso, come nell’apologo di Menenio Agrippa, l’onda di merda che hanno alzato lambisce tutti, compresi i loro padroni. E continuano avolerci spiegare il da farsi, lor, che hanno provocato il disastro.
    Come chiedere a Moggi di moralizzare il mondo del calcio.

  5. uberuomo, fare il figo con la social card? Come status symbol tanto vale farsi tatuare “pezzente” sulla fronte.

  6. ” fare il figo con la social card?”

    Credo che molti rinunceranno a usarla. 40 euro non valgono il prezzo di mostrarsi pezzenti.

  7. Stanno sostituendo le pensioni minime via via con le “tessere del pane”. Punto e stop. Ci sono studi di Bankitalia e Consob , datati almeno 1994 , che dicevano “signori la previdenza pubblica o privata che sia non potrà esistere oltre il 2030”.

    Inoltre , in un mondo senza petrolio , carbone ed uranio (entro 30 anni) , non sarà comunque necessario avere denaro perchè non ci sarà molto da acquistare.
    Buona fortuna a chi continua a crederci.

  8. noto che gli studi sulla fine della previdenza sono sempre un po’ targati PA. Non Palermo, ma Padroni.

    In materia economico-finanziaria si può tutto o niente, a seconda che lo si voglia.

    Certo, per esserci previdenza ci devono essere contributi.Per esserci contributi ci devono essere costi per i datori di lavoro.

    Allora lorsignori, siccome gli fa più comodo e gli costa meno, dicono che la previdenza finisce. Non finisce come il petrolio o come la vita della mia gatta. Finisce perchè si tengono tutto loro.

  9. Io lo so che fa fico scrivere dei Viagra economici, e qui nei commenti se la tirano un po’tutti.Però ti dico: ho 29 anni (=fame porca), e con 40euro di spesa all’Esselunga ci vivo una settimana. Cristo, ma quanto/cosa mangiate?

  10. Siete di un radical chic, di un superiore, di un saccente che fa paura.
    Ora non va bene neppure dare 40 euro in piu al mese a chi fa la fame.
    Perche i soldi non vengono dati nel modo piu adeguato.
    Parlate ancora di padroni!
    Ma per cortesia, sai quanto gliene puo’ fregare ad un povero anziano, 40 euro al mese possono davvero aiutare.
    Diciamo che male non fanno.
    Almeno qualcosa si cerca di fare.
    Meglio di nulla, o no?

  11. fra il liberismo e l’unione sovietica c’è come fra essere atei e sparare al papa. Tocca anche spiegarlo.
    che pena.

  12. @gianfuffa
    si, ma ti manca sempre una settimana per arrivare a fine mese.
    Ed oltra a mangiare devi pure pagare affitto, utenze, ecc….
    Cristo, ma dove vivi?

  13. caro governo e noi che abbiamo 1reddito di 12000e l.anno viviamo in3 non siamo da aiutare…………

  14. sì, parliamo ancora di padroni

    perchè, si sono estinti senza neanche dirmi niente?

    cafoni oltre che sfruttatori?

  15. qualcosa si cerca di fare

    la parte politica che più di tutte ha voluto con un’ostinazione spaventosa il precariato, la fine degli automatismi salariali, che rinnova i contratti a botte di 70 euro lordi biennali e senza recuperare il pregresso, che non favorisce l’evasione fiscale, i ceti privilegiati tipo notai o farmacisti titolari, che ha una concezione 800sca del lavoro, che dice che un insegnante da 1200 euro al mese non è malpagato, che vuole ricedere i coefficienti pensionistici per abbassarne l’importo, ecc ecc

    sì, qualcosa cerca di fare, indubbiamente

    di metterla nel culo a lavoratori e pensionati

  16. Da chi ci governa e per farlo muove un carrozzone tra i più cari d’Europa, mi aspetto una politica economica un po’ più sostanziosa del mero assistenzialismo da quattro soldi.
    Se è il merito a dover essere premiato, questo governo dovrebbe lavorare gratis e se per dare quaranta euro ai più bisognosi che ci fanno la spesa per una settimana ma dopo sono da capo, si toglie soldi per esempio alla scuola (ma parlo di scuola solo perchè purtroppo è un argomento di triste attualità) e i soffitti crollano in testa agli alunni, forse il merito di questo governo è solo quello di aver fatto della demagogia un “valore”.
    Tant’è vero che questo mio intervento è di grande valore.

  17. Bah , sarà … ho il dubbio che fosse quasi più azzeccata l’ idea di consigliare, a tutti quelli che fanno fatica ad arrivare a fine mese , di autoprodursi un film porno .

    Seriamente : non ho voglia di entrare nel merito concreto della questione , discutere dei 40 euro etc. . Però l’aspetto tecnico/formale ‘sta “social card” qualche interrogativo me lo pone . Se proprio non si vuole aumentare loro la pensione etc. , non si fa prima a distribuire i canonici ticket/buoni_pasto o analoghi. “Coniare” sta carta ad hoc mi pare poco efficiente , senza contare che parrebbe che solo il 5% della grande distribuzione avrebbe intenzione di aderire all’ iniziativa e accettare tali carte.
    Magari erro, illuminatemi.

  18. Viss, sei troppo intelligente per accodarti al “tagliano i fondi alla scuola e crollano i soffitti”.
    Questi son argomenti da Piti o da Mazzetta.

  19. Henya, ho concluso il mio intervento dicendo che era un intervento di valore e poco prima avevo affermato che la demagogia è diventata un valore.
    Si lo so la relazione era davvero sottile:-)

  20. non ho detto niente del genere, hyena. Il classico sistema della destra di farti dire cose che non dici. Per appiccicarti opinioni sbagliate che non ti appartengono.

    Ho detto altro, e non replichi.

    Perchè ho ragione.

    pensa ciò che vuoi: sappi che io lo faccio già di te.

  21. un plauso particolare a tutti quelli che si sono messi a litigare tra loro a botte di commenti, tu di destra così, tu di sinistra cosà…. VI STANNO A PRENDERE TUTTI PER IL CULO!!!! Quelli di destra che hanno votato e adesso devono mentire a se stessi per cercare di giustificare l’immane cazzata che hanno fatto… quelli di sinistra che cercano di farglielo capire ma non hanno un CAZZO da proporre. Lo schifo è totale.. ma tanto come sempre i nostri politici fanno i froci col culo nostro!!!! (scusate la scurrilità… ma è l’eszempio più calzante disponibile) e voi… litigate e sparate cazzate grosse quanto le loro….

  22. a piti… daccordissimo… ma cerco l’imparzialità sennò come al solito mi danno del comunista e si trincerano dietro i loro pregiudizi, invece mantenendo un’imparzialità generale posso prendere a maleparole totti quei cretini che gli viene duro (o si bagnano tutte se sono donne..) alla sola ‘taumaturgica’ sospetta presenza del concetto berlusca…. che pena!!!! poveri derelitti!!!

  23. Mike, se non ci fossi non ci sarebbe neppure bisogno di inventarti: la sinistra ha sempre ragione. Di principio. Se no, non sarebbe sinistra.

  24. una buona cosa sarebbe farla al portatore, perche’ di nonne con meno di seimilaeuroanno ce ne sono, ma non e’ detto che vivano di stenti, grazie alla famiglia;quindi la si potrebbe regalare, che so, alle opere di carita’ o a persone veramente bisognose che conosciamo e che non hanno diritto alla carta perche’ fuori reddito.

  25. Dare qualche soldo in più a chi non ha mezzi non è una enorme cazzata, certo il metodo scelto non è dei migliori ed evoca un paternalismo statale da ventennio.
    Però però è già qualcosa a fronte del nulla che fece il Prodi (a parte aumentare le tasse anche ai bassi redditi).
    E poi francamente qui mi pare voi facciate i froci con il culo degli altri, non credo che i pensionati staranno a fare tutta questa accademia da snob nullafacenti sulla forma e sul nome (pessimo) dato all’iniziativa.
    Quando si è in sofferenza le questioni di lana caprina sono irrilevanti. Ma qui mi pare nessuno è in queste condizioni, anzi. Quindi c’è il tempo e la voglia di fare accademia. Buon per voi.

  26. Dal momento che non voglio assistere al passaggio dalla Social Card al plotone di esecuzione al termine dell’eta’ lavorativa, nel dubbio, sono emigrata.

  27. E poi, per favore, piantiamola di chiamare demagogia la pura e semplice verita’. In questi anni e’ stata attuata una politica schifosa.
    Sono d’accordissimo con piti riguardo alla mentalita’ patronale ottocentesca che ci opprime e purtroppo non abbiamo un’alternativa valida. Ma continuiamo pure a fare facile ironia su quanto sia demagogico tutto cio’.
    Tanto l’uso corretto delle parole e del buon senso non sono una prerogativa del nostro Paese.
    In ogni caso mi concentrerei piu’ sulla luuunga crisi che ci aspetta. Baci stranieri

  28. Veramente, qualcuno ha detto: bastava aumentare le minime di 40 euro.
    uhm, è vero.
    allora quanto costerà realizzare e gestire questo circuito di card?
    hehehe, non vorrei fare il sospettoso, ma n’appaltino qualcuno se lo sta beccando.

  29. Immagino che tutti quelli che ora dicono che la social card è uno schifo, è demagogica, inutile e umiliante, e che invece bastava aumentare le pensioni minime, beh immagino che fossero entusiasti quando Berlusconi nello scorso governo fece esattamente quello.

  30. Mi sbagliero’ ma secondo me la legge 127/07 che istituisce un aumento strutturale delle pensioni minime, e non il contentino una tantum, l’ha fatta Prodi.

  31. ma è possibile che non si possa discutere del QUI e ORA in modo assoluto in merito ad un iniziativa del governo?
    e prodi prima aveva… e gli olandesi hanno…
    e se vai abbastanza a ristroso, i Romani facevano magnà li cristiani dai leoni.

  32. Mah, la cosa degli olandesi mi sembra pertinente invece, perche’ marca delle differenze enormi tra i nostri squallidi governanti e gli olandesi.
    L’Olanda investe molto piu’ di noi in Romania, pensa te, e il blocco delle frontiere e’ dovuto alla necessita’ di contare gli irregolari e di regolarizzarli, grazie anche al bisogno di manodopera nuda e cruda per il raccolto dei fiori, come ricorda il loro primo ministro.
    Poi vogliono investire nei quartieri a rischio per scongiurare il ghetto, dopodiche’ le frontiere verranno riaperte, papale papale, senza nessuna caccia all’animale di leghista memoria, che serve solo a sfruttarli meglio e a farli incazzare di piu’.

  33. L’Olanda si è accorta che troppa tolleranza ha generato ghetti in cui se uno nasce gay, oppure donna rischia la vita o di nn andare nemmeno ascuola. In Olanda, patria dei diritti, non si ha paura a bloccare tutto per rimettere a posto la situazione.
    Quanto alla social card… tutti a spenderla alla Standa!!! e il cerchio si chiude

  34. sto cercando di capire, anche attraverso le risposte a chi è destinata e perchè la danno…ma cosa credono di fare quelli del governo? lo scopriremo solo vivendooooo (cantato)

5 Trackbacks / Pingbacks

  1. Answers Corner
  2. Per tutto il resto c’è Social Card « Diarioelettorale Weblog
  3. La solita card « Open World
  4. Gabetti, Property Solutions di protesta | RSS Giornale
  5. Gabetti, Property Solutions di protesta - PoliticaLive

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.