La giornata Kotiomkin (13 maggio 2013)

13 maggio 2013 Kotiomkin 1

Esce “Il pescatore” di De André in cinese: “Venne alla spiaggia un assassino / e chiese al vecchio / ‘mangiare qui o portare via?” (Massimo Pica) E’ facile essere comunisti con i bambini degli altri. (Mari Sarnataro) […]

La giornata Kotiomkin (10 maggio 2013)

10 maggio 2013 Kotiomkin 0

A Venezia la domenica a piedi finisce sempre con qualcuno che annega. (Daniele Ceva) Epifani traghetterà il PD. Verso nuovi entusiasmanti scogli. (Francesco De Collibus) Cercasi giovane segretario che traghetti il Pd verso il rinnovamento. I nomi […]

La giornata Kotiomkin (9 maggio 2013)

9 maggio 2013 Kotiomkin 0

Grillo: “In un altro paese, Berlusconi sarebbe in galera” No: in un altro paese, Berlusconi non sarebbe diventato Berlusconi. (Andrea Vasumi) Grillo: “In un altro paese, Berlusconi sarebbe in galera.” Va bene, allora portiamocelo, in quel […]

La giornata Kotiomkin (8 maggio 2013)

8 maggio 2013 Kotiomkin 0

Su tutti i campi di Serie A un minuto di omertà per Andreotti. (Pedrini Cantastorie) Buttare giù una torre con una nave è come dare dei dilettanti ai terroristi dell’11 settembre. (Stefano Gorno, Gnomiz) Amato: “Oggi […]

La giornata Kotiomkin (7 maggio 2013)

7 maggio 2013 Kotiomkin 0

Operaio Ilva cade da ponteggio. Proprietario dello stabilimento esprime un desiderio. (Massimo Bozza) Il governo in ritiro in una abbazia. Vogliamo fare un’ipotesi su cosa deciderà il governo sull’IMU per la Chiesa Cattolica? (Teo Guadalupi) Il premier […]

La giornata Kotiomkin (3 maggio 2013)

3 maggio 2013 Kotiomkin 0

  Maratona della masturbazione a Philadelphia . Cercasi volontari per dare una mano. (Massimo Pica) Donna nella lista dei terroristi più ricercati: scoperta perché riassestava dopo gli attentati. (Luca Klobas) Reso pubblico il video di un caso […]

La giornata Kotiomkin (2 maggio 2013)

2 maggio 2013 Kotiomkin 1

Quello Padano è un popolo Celto dall’avvenire incelto. (Luca Klobas) Secondo uno studio, usiamo solo il 10% del cervello. Ma in Gasparri si nota di più. (Andrea Vasumi) Sul palco del concertone il cantante del «Management del Dolore […]

La giornata Kotiomkin (29 aprile 2013)

29 aprile 2013 Kotiomkin 8

“Grave il carabiniere: è sedato ma vigile”. Non è una battuta, l’ha scritto Repubblica, qui. Mark Zuckerberg lasciato dalla moglie: passava troppo tempo su Facebook. (Francesco De Collibus) Mark Zuckerberg lasciato dalla moglie. Lei, comunque, gli […]

La giornata Kotiomkin (26 aprile 2013)

26 aprile 2013 Kotiomkin 1

  Passante: “Bimbo, ti sei perso? Dov’è il tuo papà?” Bimbo: “Non lo so, io sono un figlio di larghe intese”. (Carlo Turati) Russia, incendio in ospedale psichiatrico. Ad appiccare il fuoco sembra sia stato Napoleone. (Antonello […]

La giornata Kotiomkin (24 aprile 2013)

24 aprile 2013 Kotiomkin 0

Renzi: mi ispiro a Blair. Il problema è che intende Linda. (Teo Guadalupi) Ai funerali di Bontempo tutti vestiti di nero. Ma già da tempo. (Francesco De Collibus) Bersani: “Non so cosa stavamo pensando quando abbiamo proposto […]

La giornata Kotiomkin (23 aprile 2013)

23 aprile 2013 Kotiomkin 2

La Russa che benedice un governo Renzi è come Martin Luther King che prende la tessera del Ku-Klux-Klan. (Carlo Turati) Trovo sia scandaloso che Renzi possa fare il premier senza avere prima vinto le primarie del […]

La giornata Kotiomkin (22 aprile 2013)

22 aprile 2013 Kotiomkin 0

Don Sciortino: “Gesù oggi sarebbe su facebook” – 7 motivi per cui anche no: Non gli permetterebbero di avere tre account intestati a se stesso. (Franco Bocchio, Gnomiz) Nelle informazioni, alla voce padre, non saprebbe […]

Digito ergo sum

21 aprile 2013 Kotiomkin 11

Non ve ne fregherà niente ma non scriverò più battute sulla politica fino a quando la satira rischierà di essere confusa con la goliardia. Non è il momento. Non Voglio stare allo stesso livello di […]

La giornata Kotiomkin (21 aprile 2013)

21 aprile 2013 Kotiomkin 0

Ratzinger: vabbè ma allora andavo avanti anch’io. (Teo Guadalupi) Errare è umano, perseverare è Napolitano.  (Gnomiz) Napolitano inizia incoraggiatissimo. Ha già ricevuto le congratulazioni dal suo predecessore. (Massimo Bozza) Si è dimessa tutta la segreteria […]

1 2 3 4 5 116