Settimana Kotiomkin 7 luglio

  • Catturato rapinatore seriale che svaligiava farmacie. E’ stato arrestato lontano dai pasti (Marco GuenYesterday)
  • Pressione fiscale al 44%. Un altro piccolo sforzo e sarà al governo da sola (Carlo Turati)
  • Bossi parla ma la sala è vuota. Credevano fosse il rumore del generatore. (Antonio Galuzzi)
  • Renzi “gioca a fare la vittima” nel Pd. Che è come giocare a fare il morto all’obitorio. (Antonello Taurino)
  • In Sudafrica continua la battaglia di Mandela contro la dipartheid. (Bruce Ketta)
  • Milano. Si lancia col paracadute dalle guglie del Duomo. Quando si dice ‘fare un salto in centro’. (Nando Timoteo)
  • I saldi sono come gli uomini con la barba. Non ne avresti bisogno, ma un giro te lo fai lo stesso (Adriana Muccilli)
  • Cancellate le province. Al loro posto i Collegi delle Autonomie. Prima le mignotte le raccattavi sulle provinciali, adesso tra le collegiali. (Alessio Tagliento)
  • Non parlo mai con i laureati. Ma quando mi capita di solito ordino un Big Mac. Con la Sprite al posto della Coca Cola (Stefano De Clemente)
  • Accoltella sconosciuto in un centro commerciale: “Non facevo sesso da sei anni”. Ok tra un anno statemi alla larga. (Massimo Pica)
  • Grazie a Youporn i ragazzi imparano l’inglese: “The penis on the table” (Francesco D’Antonio)
  • Belen: “Dopo il parto, sesso ogni giorno” Guarda che quello si chiama allattamento. (Eugenio Iodice)
  • Ieri sera milioni di egiziani sono scesi in piazza. E milioni di persone sono rimaste senza pizza. (Massimo Bozza)
  • Che paese di merda quello in cui non puoi nemmeno dire che paese di merda. (Carlo Turati)
  • Venditti: Mai più “Grazie Roma” per il calcio. Confermata invece “Notte prima degli esami” per il ciclismo. (Valerio Vestoso)
  • Belen: “Dopo il parto, faccio sesso tutti i giorni”. A me lo faceva anche prima. (Andrea Vasumi)
  • Regione Campania: Lozioni per capelli, vini e giocattoli con i soldi pubblici. Che tristezza… Nemmeno una troia!? (Massimo Pica)
(Visited 15 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi