La giornata Kotiomkin (21 maggio 2013)

esorcismo

  • Sono giunto alla conclusione che Berlusconi si ritira solo se sbagliano il lavaggio. (Carlo Turati)
  • Morgan e Asia Argento sono di nuovo una coppia. Sono fatti, per stare insieme. (Massimo Bozza)
  • jailbreakDa un’analisi Coldiretti un 40enne su 4 riceve la paghetta dei genitori. Il dato, però, è solo approssimativo perché il giorno del sondaggio molti erano in castigo (Marco Guernieri)
  • Una donna italiana su tre legge lo smartphone mentre fa sesso. Le altre due lo fanno vibrare. (Massimo Bozza)
  • Si indaghi sulla vita sessuale di Prodi. Lui per primo. (Teo Guadalupi)
  • Si chiude l’anta destra dei Doors. (Adriana Muccilli)
  • Un colpo di pistola sull’altare di Notre Dame. Si è suicidato così lo storico Dominique Venner, direttore della rivista “Vi prego, cagatemi”. (Marco Vicari)
  • Scrittore di estrema destra si spara in bocca a Notre Dame per protestare contro i matrimoni gay. Era il regalo di nozze. (Francesco De Collibus)
  • Letta scrive lettera alla Ue sul lavoro. E’ la L di licenziamento. (Massimo Bozza)
  • Bagnasco: “No a lavoro festivo”. Ti sei rotto il cazzo di celebrare messa la domenica, eh? (Stefano Gorno, Gnomiz)
  • “Responsabilità e no a popolusmi” ha detto Bagnasco a pochi giorni dalla liquefazione del sangue di San Gennaro. (Stefano Gorno, Gnomiz)
  • Berlusconi vuole solo passare gli anni che gli rimangono fuori da una prigione. Per farlo ha due possibilità: ottenendo un punteggio doppio con i dadi oppure usando un cartoncino ‘opportunità’. (Carlo Turati)
  • Apple evade le tasse. Già dal logo si capiva che c’era un ammanco. (Francesco De Collibus)
  • Apple evade le tasse: vediamo, fra un po’, chi è contrario al jailbreak. (Francesco De Collibus)
  • Video in cui il Papa fa un esorcismo: Il Pontefice smentisce “E’ il mio corso di pilates”. (Marco Vicari)
  • Esorcismo: il Papa costringe un vescovo a uscire da un bambino. (Teo Guadalupi)

[alert-announce] Kotiomkin è un libero laboratorio di satira che deve tutto a chiunque altro abbia provato a fare satira in questo paesaccio. E’ un progetto in continua evoluzione e aperto a chinque ne abbia voglia: oggi è quello che vedete; domani sarà mille altre cose. Potete proporre le vostre battute scrivendole nei commenti qui sotto, o nella nostra pagina Facebook. [/alert-announce]

(Visited 41 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi