La giornata Kotiomkin (23 aprile 2013)

kotiomkin-banner-02

  • La Russa che benedice un governo Renzi è come Martin Luther King che prende la tessera del Ku-Klux-Klan. (Carlo Turati)
  • Trovo sia scandaloso che Renzi possa fare il premier senza avere prima vinto le primarie del Pdl. (Massimo Bozza)
  • Detestare Berlusconi oggi è un obbligo morale, ma spero che presto diventi legge. (Carlo Turati)
  • Papa Francesco vuole abolire lo IOR. Avete notato che diversamente dai suoi due predecessori, lo mandano in giro su una papamobile senza vetri antiproiettili? (Antonello Taurino)
  • Crisi Pd, Bindi: «Con noi gente inadeguata». Brava Rosy, mi piaci quando fai autocritica. (Massimo Bozza)
  • Stamattina Bersani si è svegliato con l’intento di fare qualcosa di veramente utile per il PD: è andato a farsi la tessera dell’UDEUR. (Teo Guadalupi)
  • Adesso il PD avrebbe bisogno di un segretario con una forte identità. E con personalità multiple. (Michele De Pirro)
  • A chi chiede indicazioni per la Direzione Nazionale del PD danno un Tom Tom. (Gianluca Neri)
  • E’ morto il braccio destro di Pertini. Verrà seppellito accanto al resto del corpo. (Carlo Turati)
  • Calendario: ed eccoci giunti ad àprile, il mese preferito da Silvio Belusconi.(Carlo Turati)
  • Inizia il processo a Schwazer. La classica mela marcia. (Massimo Pica)
  • E’ morto Maccanico: aveva firmato la prima legge organica sulla televisione, così organica che se la calpesti ancora oggi porta fortuna.(Carlo Turati)
  • Gasparri fa il dito medio. Non si era mai espresso in modo così articolato. (Massimo Pica)
  • In Friuli ha vinto la Serrachiani. Bersani: “Dove ho sbagliato?” (Antonello Taurino)
  • Bersani: “La nostra è una storia di successo. E, no, non c’era nessun iceberg”. (Gianluca Neri)
  • Maestro molestava dodicenni. Arrestato per violenza Si minore. (Nino Panetta)
  • Nel PD c’è aria di resa. Anche dei conti. (Francesco De Collibus)

[alert-announce] Kotiomkin è un libero laboratorio di satira che deve tutto a chiunque altro abbia provato a fare satira in questo paesaccio. E’ un progetto in continua evoluzione e aperto a chinque ne abbia voglia: oggi è quello che vedete; domani sarà mille altre cose. Potete proporre le vostre battute scrivendole nei commenti qui sotto, o nella nostra pagina Facebook. [/alert-announce]

(Visited 20 times, 1 visits today)

2 Comments

Rispondi