MacchiaMondiale: Slovacchia – Italia

MacchiaMondialeRadioNationCon mezzi di fortuna (prima della scorsa partita il segnale del satellite se n’è andato a remengo, causa cavi risalenti all’epoca vittoriana), ma ci siamo. Su RadioNation 1, Macchiamondiale. Alle 16. Con o senza le vuvuzelas.

Dietro i microfoni, tra gli altri: Matteo Bordone, Laura Carcano, Jacopo Colò, Carlo Giuseppe Gabardini, Paolo Landi, Paolo Madeddu, Gianluca Neri, Claudio Serena.

Chi perde la puntata potrà rifarsi con il podcast.

MacchiaRadio PodcastSe hai perso la puntata, puoi sottoscrivere il podcast di RadioNation ed ascoltarla in differita sul tuo PC o lettore Mp3 a questo indirizzo (o cliccare qui per aggiungerlo in iTunes).
…oppure clicca “Play” per ascoltare la puntata in questa pagina


Ecco cosa puoi fare:
Guardarci in diretta video e audio a tutta pagina su Ustream.
Ascoltare la radio mentre continui a navigare (apre un piccolo player, così puoi uscire da questa pagina)
Chiamare in diretta via Skype (abbassando il volume della radio e avendo cuffie e microfono)
Entrare in chat via web
Entrare in chat via IRC (installa il programma necessario: Windows | MacOS | Linux )
Consultare il palinsesto di RadioNation su Google Calendar ( HTML XML ICAL )


Se vuoi interagire in diretta con il programma, entra nella chat IRC di RadioNation cliccando sul link “Continua a leggere…” sulla destra, oppure qui. Se invece utilizzi un programma in grado di collegarsi a IRC, è sufficiente cliccare qui.

Se la volete a pagina intera (cosa consigliata, dal momento che la nuova finestra di chat è parecchio larga), cliccate qui.
(Visited 14 times, 1 visits today)

12 Comments

  1. Purtroppo per gli italioti, Slovacchia – Italia finirà 2 – 0 ed io dalla scomessa intaschero’ 440 Euro, che fa pure rima!

  2. Simone Tolomelli?! Ah, è tipo la figa negli studi delle trasmissioni di calcio: non se ne capisce, ma ci vuole…

  3. Come potete ammirare nel mio commento in alto, sto guadagnando denaro sulla sconfitta prevedibilissima di questa idiota squadra nazionale. Alla vostra salute!
    Scommettere sulla caduta verticale di tutto cio’ che è italiano è il business del 21esimo secolo.

    Svegliatevi bambini!

  4. LE TRISTI PAGELLE: Gianluca Neri 5,5 – Distratto, incapace di dare coesione alla squadra, forse sottovaluta l’impegno… che si rivela essere l’ultimo. Matteo Bordone 5 – Pesta i piedi ai compagni e crea solo confusione. E il suggerimento resta: se non gli piace il calcio, che resti a casa. Paolo Madeddu 5,5 – Soffre la mancanza di qualcuno che lo lanci a rete, si ritrova a fare la partita quando è chiaramente un finalizzatore. Laura Carcano 6 – Meglio della precedente prestazione, più ordinata, partecipa maggiormente al gioco. Paolo Landi 5,5 – Fa il suo compitino, non osa troppo. Carlo Gabardini 4,5 – Largo, molto largo sulla fascia, non entra mai nel vivo del gioco. Simone Tolomelli, Matteo Ardemagni 4 – Assenti ingiustificabili. Mi dispiace, ma questa squadra poteva e doveva dare di più… forse il risultato è la spia di uno spogliatoio diviso? Ci voleva qualche giovane in più?

  5. Io ora sono un po brillo, ma però a sentire che ci vogliono due palle di vantaggio a tennis per vincere io ho riso.. io da solo che nel podcast no, non rideva nessuno. e in effetti non c’era niente da ridere.

    grazie

  6. Avete già pensato a come adeguarvi all’entrata in vigore del famigerato Decreto Romani circa le trasmissioni audio lineari (ovvero webradio in diretta e non on-demand)?
    1500 euro una tantum, obbligo di conservazione delle trasmissioni originali, certificati antimafia, assenza di condanne penali, obbligo di iscrizione al ROC, richiesta di autorizzazione all’Agcom della durata di 12 anni.
    In pratica si fa prima a trasferirsi all’estero, possibilmente fuori dalla stramaledetta Unione Europea.

Rispondi