Cyberbullismo: un convegno

Con il termine cyberbullismo si indicano tutti gli atti di bullismo effettuati attraverso mezzi elettronici come, ad esempio, cellulari (SMS e MMS), computer (e-mail,blog, chat). Questo fenomeno è sempre più diffuso tra i giovani. A volte è difficile riconoscere i fenomeni di cyberbullismo che si verificano in classe. Cosa deve fare un docente per educare le giovani generazioni ad un uso consapevole delle tecnologie?

“Stop al Cyberbullismo – per un uso intelligente delle tecnologie informative e comunicative” – martedi 8 giugno 2010 – Istituto Carlo Porta – Milano. Modera l’incontro una delle colonne del web italiano: il “Funky Professor” Marco Zamperini.

Per iscriversi: scarica la scheda

Visualizza la locandina, clicca qui

(Visited 6 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. Incredibile. stoppando il VoceBullismo e il CartaBullismo pensavamo di aver risolto la questione. chi poteva aspettarsi il CyberBullismo?

  2. In Cina gli internettiani hanno fotografato l’orologio costosissimo
    al polso di un dirigente politico ed hanno chiesto che
    ne giustificasse la provenienza. Il dirigente è risultato
    essere un corrotto ed è stato condannato. Da noi
    politici nullatenenti, dopo essere stati ministri, sono
    …risultati possessori di costosissimi appartamenti. E’ ora che gli
    internettiani
    italiani emulino gli internettiani cinesi.

Rispondi