26 Comments

  1. perchè c’è un “padre cinico, avaro, egoista, dominato dalla lussuria”che sembrava inesautorabile,il colpevole è un idiota e l’accusa ricade su altri.Una regia guidata dall’intervento metafisico

  2. si può profetizzare la sua caduta politica.E noi tanto per cambiare andremo a stare pure peggio,visto che “il manipolo di uomini indecisi a tutto”(cfr flaiano)che risponde al nome di pd non si sentirà pronto per governare in quest’era geologica e i colpi di coda di coloro che perdendo il capo nemmeno avranno più un nome porteranno più danni di isotopi sfuggiti a un laboratorio nucleare

    p.s. il tutto,fermo restando che è ridicolo che un ras del genere crolli per un amore platonico(l’altro non lo ricorderà nemmeno più)e non per la manifesta incapacità di dirigere un paese in crisi,lo scarsissimo senso della democrazia,e lo scandalo di una legislazione costruita intorno a se stesso per blindarsi da ogni accusa passata,presente e futura in un quadro dove le ombre sono protagoniste

  3. “poi le misero sull’aereo privato del presidente insieme alle altre ragazze..”
    ..che schifo

  4. Siamo in Italia. Per i dittatori deliranti, impuniti e pure pedofili abbiamo un feeling fin dai tempi dell’impero romano. Per screditare Berlusconi agli occhi degli italiani bisogna dire che è un intellettuale. Qualcuno deve piazzargli in mano un Freud e un Marcuse, e poi paparazzarlo prima che abbia tempo di scagliarli via. Ro-vi-na-to.

  5. il complotto della sinistra… in effetti quando uno pensa al PD la prima cosa che gli viene in mente è la S.P.E.C.T.R.E.

  6. non è bene usare “pedofilo” per B.

    i pedofili inseguono gli impuberi, la signorina non lo è più da un pezzo e a dir pedofilo si rischia di alzargli la palla

    ho proposto “vecchio bavoso” e sembra che piaccia, ma al di là del gradimento è meglio chiamare le cose con il nome giusto

  7. Pedofilo non lo sappiamo, bugiardo è dimostrato. Comunque non sta bene, un tempo non avrebbe perso il controllo. In queste ore febbrili ci sono persone concentrate nel fabbricargli delle versioni. Poveretti, con questo caldo. Non sappiamo come finirà, tutto dipende da quanto l’imperatore puzzi di cadavere.

  8. Anche io smetterei di usare il termine “pedofilo”. non c’entra proprio nulla.
    Invece mi concentrerei sulla splendida storia raccontata dal Letizia padre: chi, mi chiedo, alla morte improvvisa del proprio figlio primogenito non sentirebbe l’improrogabile necessità di parlarne al Presidente del Consiglio? Sono questi i dettagli che danno sapore di verità a tutto….

  9. certo,vecchio bavoso sarebbe più che sufficente;ma mi sa che è in buona compagnia…che sia questo uno dei motivi del suo successo elettorale?identificarsi con il porcello laminato oro.

  10. Ahimè, Madeddu ha ragione,

    non credo che questa vicenda lo faccia cadere, però può innervosirlo e fargli fare ulteriori errori, in una specie di escalation, tipo avventarsi su Angela Merkel durante il G8 di L’Aquila con conseguente dichiarazione di guerra della Germania all’Italia

    PS
    A proposito dell’intellettuale, riporto l’immortale biografia citata nel sito di Silvio per il nobel

    “Un uomo che ha saputo coniugare, con la sua vita, le sue opere ed azioni, il pensiero liberale di Milton Friedman, l´umanesimo economico di Wilhelm Röepke, l´aspirazione di Muhammad Yunus a creare un sistema capitalista inclusivo e non esclusivo”

    Certo, non sarà facile, ma beccarlo con una copia del monumentale saggio di Friedman “storia monetaria degli stati uniti (1867/1960) non sarebbe male

    http://www.libreriauniversitaria.it/dollaro-storia-monetaria-usa-1867/libro/9788802034454

  11. Niente di nuovo sotto il sole. Il solito titolo di giornale:
    Vecchio bavoso insidia ragazzina. Colto sul fatto, confessa smarrito: E’ vero, le correvo dietro, ma non mi ricordo più perchè”

  12. il combinato disposto della legislazione concernente le effusioni sessuali e i dati anagrafici lascerebbero qualche dubbio,ma davvero è solo una sbandata tipica dei prodromi di una demenza senile galoppante,niente altro.Ora bisogna toglierli il portafoglio,stare attenti che esca di casa vestito e indire nuove elezioni.Per il resto tutto a posto

    Ninotte Papi

    furiphone.free.fr/C/The%20Cure%20-%20Lullaby.mp3

  13. e se invece di Berlusconi stessimo parlando di un professore che tampina vostra figlia minorenne e le sue compagne di classe, ci sarebbe ancora la fila di giustificazionisti?

  14. Nota lessicale.

    Avete presente quella fase, nel rapporto tra un paese e chi lo governa, che per analogia con ciò che accade tra due novelli sposi, si usa chiamare “luna di miele”?

    Beh, ecco, la fase che stiamo attraversando ora si chiama “puttan tour”.

  15. Nel frattempo…

    alla V sezione dell’Okhrana, ufficio degli affari Politici e Sicurezza, all’agente Filippo Facci è arrivato un fascicolo protocollato che parla di un giovane operaio napoletano, un certo Flaminio, Gino…

1 Trackback / Pingback

  1. Libidini tristi | Ludik – di Luca Di Ciaccio

Rispondi