Il mistero Emanuela Orlandi

Su Il Miserabile:

I due manifesti per la scomparsa di Emanuela Orlandi, a 25 anni di distanzaL’incredibile, tragica e farsesca vicenda investigativa di un dramma che risale a 25 anni fa: l’Italia è l’avanguardia tra le nazioni del mondo quanto a ritorno del rimosso, che resta intatto, non avvicinabile e che la nazione elabora in una maniera oscenamente grottesca.

“Dunque l’ex moglie del giocatore della Lazio, Bruno Giordano, riapre il caso di Emanuela Orlandi. Perché l’ex sposa del calciatore del Milan, Aldo Maldera, non riapre il mistero di Ustica? Perché l’ex consorte dell’ala juventina Domenico Marocchino non riapre le indagini sulla strage di Bologna? In Germania, l’ex compagna del regista nerazzurro Hansi Muller non può riaprire le investigazioni sulla fine della RAF e di Ulrike Meinhof nel carcere di Stemmheim? All’ultima domanda, la risposta è: no. No, perché la Germania è la Germania, mentre l’Italia è la terra dei cachi…”
continua a leggere su Il Miserabile

(Visited 68 times, 1 visits today)

1 Trackback / Pingback

  1. Answers Corner

Rispondi