Il Mare più bello d’Italia

maredilibrilogo.gifEccomi qui (siorre e siorri) a fare propaganda, senza ritegno alcuno, a una nuova manifestazione che nasce nella mia città, fra meno di un mese. Lo faccio nel totale interesse privato, mio e di ogni altro genitore che ha, o sta per avere, figli adolescenti. Molti, quasi tutti, parlano male degli adolescenti. In primis, chi non lo è più da un pezzo e si può capire perchè. In secundis gli adolescenti stessi, che sentono addosso tutta la pressione della categoria: la più analizzata, sfruttata a fini commerciali, esecrata, esaltata degli ultimi decenni. Ragazze e ragazzi in via di allestimento, prendono per buono molto di quello che si dice di loro e ci rimuginano fino allo sfinimento. Altri se ne liberano con certi vaffa che danno più benessere di un tubetto di Clearasil. Altri leggono.Cosa?!
Si, ce ne sono che leggono, e quelli che lo fanno vi mettono tanta passione da riequilibrare, da soli, il bilancio di settore delle case editirici. Citando una delle ideatrici del festival, la libraia dott. Alice Bigli: “quando due lettori adolescenziali scoprono di aver letto lo stesso libro, poi sono capaci di discuterne per ore. Chi legge durante l’adolescenza, poi leggerà per sempre”.
Pertanto, sono davvero contento di annunciarvi “Mare di Libri”, il primo Festival di Letteratura in Italia dedicato agli adolescenti. Si svolgerà nel centro storico di Rimini nei giorni 20, 21 e 22 giugno 2008 e porterà nella città romagnola tra gli scrittori italiani e stranieri più amati dai ragazzi.
Nei tre giorni del Festival saranno i ragazzi i veri protagonisti della manifestazione, non solo attraverso i numerosi incontri con gli autori, i laboratori e gli spettacoli teatrali, ma anche grazie alla partecipazione attiva all’organizzazione dell’evento attraverso gruppi di volontari.
Non solo teenager, però. Nel programma della manifestazione, infatti, è prevista anche una tavola rotonda rivolta agli adulti, agli insegnanti e ai genitori sui temi della lettura per adolescenti dove saranno presenti i massimi studiosi di letteratura per ragazzi.
Mare di Libri” sarà tutto attorno a casa nostra, quui nel centro storico, nei luoghi più ricchi di storia della città, tra i quali è facile spostarsi a piedi. Se verrete qui, troverete anche noi all’opera e godrete di un periodo particolarmente piacevole della “stagione” romagnola.
E con questa ho fatto contenti anche il mio bagnino e il mio amico Wilmer che ha un alberghetto. Oh, dì.

(Visited 6 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi