Chiacchiere e distintivo

stor_3811570_20150.jpgDa una parte un personaggio simil-politico che da quasi quindici anni fa finta di non fare il politico; dall’altra una siciliana tosta.
Da una parte mesi e mesi di profezie à là il governo cade domani, no dopo-domani, sulla finanziaria, sulle tasse, sulla cicoria; dall’altra parte una certosina organizzazione della discussione politica e del voto in Senato, malgrado una maggioranza minimale.
Da una parte tentativi maldestri di scomporre la maggioranza eletta dai cittadini con voto popolare; dall’altra la democrazia rappresentativa.
Da una parte discussioni su come sarà il prossimo governo; dall’altra discussioni su come funziona l’attuale governo.
Da una parte una macchina elettorale inutile per una scadenza inesistente nella prossima primavera; dall’altra il 2011.
Risultato: la prima finanziaria approvata senza fiducia da anni a questa parte.
Insomma, io mi tolgo il cappello di fronte alla professionalità della Senatrice Anna Finocchiaro, presidente del gruppo dell’Ulivo al Senato, che guida nell’ombra il lavoro del governo al Senato.
Brava!

(Visited 4 times, 1 visits today)

29 Comments

  1. Grandissima donna, del resto dopo anni a trattare i bambini è passata a personaggi ancor più infantili, i senatori.

  2. Sei arrivato secondo, gli aveva già fatto i complimenti Berlusconi due giorni fa.
    E non si può che essere d’accordo, la Finocchiario è una gran donna, siamo tutti orgogliosi di lei.

  3. basta essere educati nei modi e decenti nella presenza. che poi la signora abbia qualcosa di vagamente originale da dire è un altro paio di maniche. il corriere tendenza maria laura non può che lanciarsi in sperticate e spericolate lodi.
    questo e altro per depuzzonizzare la patria. anzi il Paese.

  4. Naturalmente, ora aspettiamo che la Signora Finocchiaro si rechi a denunciare a qualche magistrato i tentativi di corruzione messi in atto da Berlusconi di cui ha parlato ieri…

  5. Roma, gennaio 2007 – Elogiare in qualsiasi occasione l’operato della compagna Finocchiaro.

  6. Arcore, gennaio 2007 – ripetere meccanicamente sempre le stesse accuse e le stesse calunnie, in qualunque circostanza, contrapponendovi la grandezza di uomo, di imprenditore e di statista, del dottor Silvio Berlusconi – L’azienda

  7. Una delle prime cose che ho rimproverato al governo Prodi è stato non darle un Ministero. Al posto di Mastella avrebbe fatto un figurone.(Ma del resto anche Mauro Repetto avrebbe potuto fare meglio)

  8. Anche Topo Gigio, anche Sottiletta Cunningham, anche Napo Orso Capo avrebbero fatto meglio di Mastella: il problema è che servivano i voti di 25 Ceppalonicensi (?) per fare la maggioranza e Mastella li aveva e lo sapeva.

  9. si, va bene, ma, però, DIGIAMOCELO. :)
    il governo Prodi tiene, bene, grazie alla porcata Calderoli. Questi del centro destra sono talmente fessi che non sanno neanche fare le trappole per i topolini. I senatori, i deputati di questa legislatura sono terrorizzati. Hanno paura di perdere la poltrona, il seggiolino, lo strapuntino. Per chi poi? per fare un favore al bandana? In questo marasma figlio della porcata il costo di un senatore è salito alle stelle, anche per berluscaiser.

  10. vedrete che comunque vadano le cose, il governo regge fino a novembre 2008, quando saranno passati 2 anni 6 mesi e un giorno dall’inizio della legislatura. E sarà maturata la pensioncina dei nostri amati senatori e deputati. Il vero banco di prova sarà la prossima finanziaria, non questa.

  11. Tra le poche certezze che ho nella vita, una è questa:

    “Non ci saranno nuove elezioni prima di Ottobre 2008”.

    Il perchè lo sanno tutti; e il mio non è qualunquismo, è semplice realismo.

  12. a parte che la finanziaria non e’ stata approvata perche’ deve andare alla camera e poi tornare al senato

    io vedo da una parte il conflitto di interessi e dall’altra la mancata legislazione sullo stesso

    da una parte leggi ad personam e dall’altra mancata cancellazione delle stesse

    da una parte la difesa dal processo e non nel processo e dall’altra stessa roba

    da una parte la lotta ai giudici e dall’altra lo stesso

    da una parte la censura delle voci scomode e dall’altra stessa roba (vedi Facci)

    da una parte la conferma di De Gennaro come capo della Polizia e dall’altra la promozione dello stesso a sottosegretario agli interni

    e potrei proseguire per ore

    sai quanto me ne frega se approvano la finanziaria senza fiducia, la sostanza non cambia

  13. vorrei ricordare che la mancanza del voto di fiducia sugli articoli della Legge Finanziaria è stato “voluto”, strumentalmente, dall’opposizione riducendo al minimo gli emendamenti; ciò allo scopo di rendere più probabile che parti fondamentali della legge non passassero e di costringere la maggioranza a trattare con i propri “dissidenti” su ogni punto controverso.
    questa strategia da parte dell’opposizione è stata attuata dal momento che erano riusciti i tentativi di “acquisto” di senatori.

  14. Grazie Paola per la nota sulla strategia del centro destra. Non l’avevo capita. So’ proprio forti. Hanno resuscitato Rommel? Riescono a vincere anche quando perdono.
    Fantastici.

  15. Più che una donna un cane da guardia che controlla persino chi va al cesso durante le sedute…gira voce che abbia a corredo anche una bombola d’ossigeno pronta per i senatori a vita…

  16. @Paolo Beneforti.
    “Il governo cadrà un secondo dopo che si avrà certezza che dopo Prodi non si torna subito alle urne con l’attuale legge elettorale. Giusto o sbagliato che sia è così, perché continuare a negarlo contro ogni evidenza?”

    Lo dice ANCHE Fini, oggi.

  17. maggioranza eletta dai cittadini con voto popolare?????
    Maggioranza che sta in piedi grazie ai vegliardi che non ha eletto nessun cittadino!!!!
    Ma che stai a dì?

  18. maggioranza eletta dai cittadini con voto popolare?????
    Maggioranza che sta in piedi grazie ai vegliardi che non ha eletto nessun cittadino!!!!
    Ma che stai a dì?

  19. Nel convegno di oggi sulle riforme alla Fondazione Italiani-Europei D’Alema ha fatto una battuta indirizzata a Cicchitto e gli ha detto che se uno annuncia ogni giorno la fine del governo alla fine avrà sicuramente ragione, dipende quando.

  20. Veramente io non ho molta stima della Finocchiaro, avendola vista all’opera per molti anni a Catania (dove ha portato il Pds al 6 per cento). Pero’ come capogruppo, ha ragione Darwin, e’ molto brava. Mi spavento un po’ quando sento parlare di presidente della Repubblica, di nuova Ségolene e roba del genere. E’ vero che fuori dalla Sicilia prendono molto sul serio anche l’Amaro Averna, che notoriamente fa schifo.

  21. Sono contento: la finanziaria approvata non ha tagliato i fondi per il progetto Eurofighter (oltre che per satelliti militari e fregate). Avanti così.

Rispondi