Donne blogger? Appendetele al muro

dmagQuest’anno ci hanno pensato quelli di dmag. A fare il calendario delle blogger, dico (perché c’è stato anche un precedente, e comunque, per inciso, chapeau al Corriere che per una volta ha segnalato una “cosa da blogger” prima dei blogger).
Dmag è uno dei tanti blog ospitati sui server di BlogNation (ovvero quelli che si occupano di fare arrivare sul vostro schermo, tra l’altro, anche le pagine che state leggendo): è stato creato da Valentina e oggi è gestito esclusivamente da Valerio (per i più curiosi, per quel che ne so e sempre che non abbia dati di terza mano: no, non sono né sono stati fidanzati – non l’uno con l’altro, per lo meno – e, addirittura, lavorano per due agenzie di pubblicità online concorrenti).
Ritratte negli scatti: Giusy, Mirella, Silvia, Valeria. Dietro l’obiettivo c’era KoAn. Ne esiste persino una versione stampabile, in alta definizione (il file è uno zip da 102 Mb, quindi occhio: se non avete intenzione di darlo in pasto alla vostra stampante potete ancontentarvi di cliccare sulle immagini sottostanti, e potrete addirittura lasciare un commento scatto per scatto).

Che noia questi calendari. Si dice siano nudi “artistici”. Sarà. Rappresentano l’immaginario erotico maschile? Ma di quale maschio? Del camionista ungherese degli anni cinquanta? No, credo fosse già più evoluto e sofisticato, rispetto a questo trionfo di banalità.
Insomma, proprio non potevamo farci rappresentare dalle Mosetti, dalle “Briatorine”, dalle Isolane Famose. Ed è toccato quindi in sorte a noi di dmag dover produrre un Calendario che tutte le donne (ma certo, anche voi signori uomini) potranno appendere al muro con orgoglio!
Gennaio
Gennaio
Febbraio
Febbraio
Marzo
Marzo
Aprile
Aprile
Maggio
Maggio
Giugno
Giugno
Luglio
Luglio
Agosto
Agosto
Settembre
Settembre
Ottobre
Ottobre
Novembre
Novembre
Dicembre
Dicembre
(Visited 5 times, 1 visits today)

15 Comments

  1. Bella idea, a parte il fatto che (da quello che ho potuto vedere) non si capisce quale sia il blog delle suddette blogger.
    Messa così, potrebbero essere indifferentemente cassiere di supermercato, professoresse di liceo o metalmeccaniche di Termini Imerese: un blog può avercelo chiunque :D

  2. Concordo con Giulia. Che senso ha un calendario delle blogger se non si indicano i rispettivi blog? Anche per me potrebbero essere delle “modelle” utilizzate appositamente per questa iniziativa. Non riesco a comprendere tutta questa enfasi (articoli sui quotidiani, ecc…) su un’idea impostata in questo modo.

  3. beh, se ci fate caso, su dmag.it non l’hanno mai spacciato come “calendario delle blogger” :-)

  4. buon anno, sarò meno acida,promesso, e scusate di nuovo,ma, ma, fortissimamente MA….terminato or ora di stendere e distendere un velo pietoso su scatti da fotografo italiano allupato in terra magiara o, in alternativa, da sedicenti oliviero toscani della bassa padania della serie: ” a regà, come scatto io, nessuno” per tacer (un poco) delle blogger in crisi d’identità da femmina ammogliata e di notte,all’occorrenza, ubalda tutta calda con riga storta da calza di discount in omaggio sulle buste, è ora che mi distenda io, pancia sotto sul pavimento, a schioccar risate..i commenti, i commenti.”brave!”, “complimenti”; continuate così”..MA brave de che? Ah,capito, dobbiamo ridere? E ridiamo!!

    Yours,
    Morosita (che di Leoncavallo, a ‘sto punto, se ne fece un vanto. E saluto la signorina col naso rosso)

    e dico buon anno,les amis, qua non si sa mai

  5. Non ho nessun problema, erable.
    E quando si ha un problema, in genere, non lo si ammette mai. Può bastare?

  6. @Morosita, mi auguro che almeno il mio, di calendario, ammicchi dalla tua parete dello studio.
    Dopo esserci tanto amate…

  7. ammicca, ammicca- tranquilla- credo finalmente di averlo messo dalla parte giusta.
    Il giorno del mio compleanno è cerchiato n.13 Chanel (rosso velvet) ed ora mi sto soffocando con le calze di novembre.

    con immenso amore,
    tua/.?

Rispondi