5 Comments

  1. Ma cavoli, Roberto, dico: se non fosse autobiografica tua, sarebbe cmq autobiografica mia :)) (hai addirittura riprodotto fedelmente la location di una festicciuola di un amichetto del pargolo, dello scorso anno…). Baciamo le mani
    M.

  2. Grazie Freccianera, Panterarosa :) Mauro: ho il forte timore che ci voglia pochissimo a riprodurre questo tipo di momento autobiografico (a dire la verità non mi sono sempre strarotto cosi’, mi capita piu’ di recente, ma ho anche otto anni di servizio permanente ed effettivo! :-)). Così come temo che le sale parrocchiali o simili affittate per le feste si somiglino tutte… Comunque, pettate, che c’e’ un seguito :D

Rispondi