MacchiaRadio Speciale Elezioni 2006: il Giorno del Giudizio

A trasmissione conclusa ci corre l’obbligo di scrivere questa avvertenza: la diretta della trasmissione cui facciamo riferimento qui sotto è durata per l’esattezza dodici ore e ventiquattro minuti, il che peraltro rende quello dello speciale elezioni di MacchiaRadio il podcast italiano parlato più lungo mai realizzato. In Italia di sicuro. Il punto è che chi desidera ascoltarlo va avvertito preventivamente. Gli speaker di MacchiaRadio non rispondono di eventuali iPod poco capienti saturati dalle loro cazzate.

MacchiaRadio Speciale Elezioni - 10 aprile 2006E’ venuto il giorno in cui i nodi vengono al pettine, e MacchiaRadio non poteva stare ferma con le mani nelle mani: dalle 15 di oggi in poi, infatti, e fino a notte inoltrata, sarà in diretta per commentare assieme a voi, man mano che arrivano, i risultati delle elezioni 2006.
Aggiornamenti in tempo reale da tutte le fonti disponibili su internet, telefonate, collegamenti con radio e tv e cazzeggio libero per trascorrere indenni e informati il giorno del giudizio.
Tra una percentuale e l’altra ci sarà da mangiare, si ascolterà buona musica e si accoglieranno i nuovi ospiti .
Tutti coloro che sono già stati a MacchiaRadio sono invitati di default, all’ora che vogliono, per quanto vogliono, anche solo per un saluto, per arricchire il banchetto o per scroccare la cena giapponese).
Poi, facendo i debiti scongiuri, allo scoccare della mezzanotte: sssciampagn!

Dietro ai microfoni, questa volta, un sacco di gente: le voci a cui siete abituati (Violetta Bellocchio, Matteo Bordone, Laura Carcano, Maurizio Codogno, Carlo Giuseppe Gabardini, Gianluca Neri, Simone Tolomelli) e quelle di chi avrà voglia di partecipare, al telefono o direttamente in studio. Insomma: blogger, siete invitati!

Chi perde la puntata può poi rifarsi con il podcast.

Potrete partecipare alla trasmissione in diretta chiamando il numero fisso 02-89052267 o utilizzando (gratuitamente) Skype, a patto, ovviamente, di avere un microfono e di avere scaricato il programma. Se chiamate prima della trasmissione potrete lasciare un messaggio in segreteria.

MacchiaRadio PodcastSe hai perso la puntata, puoi sottoscrivere il podcast di RadioNation ed ascoltarla in differita sul tuo PC o lettore Mp3 all’indirizzo http://www.macchianera.net/podcast.xml
(o cliccare qui per aggiungerlo in iTunes).
…oppure puoi riascoltarla direttamente
in questa stessa pagina, semplicemente
cliccando il tasto “Play”
(Visited 10 times, 1 visits today)

49 Comments

  1. Tra grandi sforzi in Chimica e qualche salto carpiato di Latino, cercherò di seguirvi, a tratti, in diretta.
    Spero in un esito (secondo me) positivo.
    Grazie della compagnia, dei consigli e delle “cazzate” che ci propinate ogni volta, siete dei grandi!
    (soprattuto il Bordone)

  2. Scusa Neri, solo per capire e non per polemizzare: ma che senso ha stappare lo sciampaign se non hai votato? O intendi festeggiare se non si raggiunge il 50% dell’affluenza?

    Ishmael perplesso, ma che rispetta il diritto al non voto. Però, cazzo.

  3. (appunto personale / 2)

    Gianluca, Laura mi ha invitato da voi. Arrivo appena posso, ma credo anch’io verso le 18. Tenetemi da parte una ciotola di orzata con latte.

  4. beh, per scroccare un po’ di cena giapponese si può anche passare ;-) Sciampagn no, grazie, le bollicine mi danno alla testa!

  5. vuoi dire che se passo di lì posso accedere all’ashram di radionation? mi tremano le ginocchia.
    e comunque stavolta il record di podcast più lungo lo si becca per forza, con buona pace di radioNK :P

  6. Gianluca, ho letto bene quello che hai scritto? (“Poi, facendo i debiti scongiuri, allo scoccare della mezzanotte: sssciampagn!”) Tu speri di festeggiare,come tantissimi di noi, ma non vuoi contribuire CON IL VOTO alla riuscita della festa??? Io sto per andare a votare.Vai anche tu, sei ancora in tempo! Alla festa (speriamo che ci sia, facciamo -come dici tu- i debiti scongiuri)ti divertirai molto di più e non ti sentirai un imbucato! :-)

  7. Scusate, ma alla camera ho capito male o vincere dell’1 o del 6% cambia pochino? Tanto 340 deputati si vincono, dato che dubito si possa superare quella cifra coi soli voti.

  8. alla Camera dovrebbe importare solo la distribuzione dei voti nelle varie liste, in effetti, visto che 340 seggi su 617 significa una differenza del 10% (55-45). Ma al Senato la situazione è piuttosto diversa, visto che il premio di maggioranza è su base regionale.

  9. gianluca. ci sono ancora tre ore, più o meno. sei ancora in tempo per evitare un’ipocrisia tremendamente imbarazzante come festeggiare per qualcosa con cui non hai niente a che fare, e in successione per lo stesso evento lamentarti.
    cambia idea, fatti questo favore.

  10. Festeggiare una vittoria per la quale non si è dato il proprio contributo oppure lamentarsi per una sconfitta senza aver fatto nulla per scongiurarla. Bella baracconata del cazzo, Gianluca Neri.

  11. Nota tecnica a margine: ma se la diretta parte dalle 15 fino a notte inoltrata (mal che vada, facciamo le 2.00…), siamo anche in odore di record su fronte podcast?

  12. ma soprattutto, ce la farete a reggere per tutte quelle ore consecutive?!?!?! si sfida il limite di sopportazione umana allo spoglio elettorale!

  13. ma soprattutto, ce la farete a reggere per tutte quelle ore consecutive?!?!?! si sfida il limite di sopportazione umana allo spoglio elettorale!

  14. non male.. son passati 10 minuti e non c’e’ gia’ piu’ un sito raggiungibile di una qualche agenzia stampa o giornale online.

    Ah… se non ci fossero i blog.. bisognerebbe inventarli! ;)

  15. 45-49 per la cdl.
    50-54 per l’unione. primo exit poll di nexus per rai…
    adesso bisogna vedere la qualità di questi dati (limiti fiduciali di 2 punti dichiarati)

  16. la musichetta sotto Tajani che parla e’ di impatto ENORME (soprattutto se ascoltata da oltre manica)

  17. Congratulazioni da Helsinki, Finlandia!

    Sono felice per Italia che finisce una commedia del tipo grave ora.

    Festeggiate!

    Vi ascolto via internet.

  18. Tea , scendi dalla slitta ora puoi tornare a casa ti stiamo tutti aspettando.Non toglierti gli stivali però, c’è merda dappertutto.

  19. penso ke chi fa gli exit poll e’ stato pagato dal berluska per far felici per alcuni minuti i poveri comunisti!!! LOL

  20. Ragazzi, io ho qui su msn il presidente di un seggio in provincia di bergamo che ha finito tutto (senato, camera, compilazione e consegna) alle 17:30. Più di quattro ore fa.
    Perché nel resto d’Italia sono ancora indietro allo spoglio del senato?

  21. Il problema è solo e soltanto di comunicazione. Chi ha tre reti su sette a propria disposizione, più due reti, dal 2001, filogovernative per definizione, quindi altrettanto controllate, può dare una visione della realtà che, per forza di cose, è parziale.
    Berlusconi raccoglie i frutti di una legge sul conflitto di interessi che la sinistra ha lasciato nelle sue mani (primo esempio di conflitto di interessi ricorsivo, roba che neanche Borges).
    La Corte Costituzionale che ha detto, esplicitamente, che quello di Berlusconi è un monopolio da cancellare (con rete4 sul satellite), ammette l’esistenza del problema di comunicazione pubblica totalmente sbilanciata, comunque senza coglierne la gravità più estesa (somma di Raiuno, Raidue, organi di stampa) del problema.
    La realtà è ribaltata, chi vota Berlusconi è gente che non andrebbe a votare perchè non segue la politica.
    E’ la politica che li segue quotidianamente (Fede, Del Debbio, Giordano, Rossella, etc.etc.).
    Per questo l’alta affluenza favorisce la Cdl: i nostri rinati in Cristo sono rinati in Maria (amici di).

    saluti e complimenti per la trasmissione.

    matteo

  22. ultima analisi del risultato al senato
    i senatori a vita:
    cossiga è ballerino
    scalfaro è con noi
    andreotti è con loro, anche se su alcuna cose bisogna vedere
    la montalcini credo che sia più con noi che con loro
    colombo era un dc non so ora dove sta
    napolitano è con noi
    pininfarina non lo so
    appena ciampi si dimette e diventa senatore a vita penso che starà più con noi che loro, anche se ora quasi mi auguro che venga rieletto.
    dobbiamo sperare che i nostri non muoiano e qualcuno si, e sperare soprattutto che nessuno riproponga mike bongiorno.
    notte

  23. Ma si’, si’…senza stare a contare i senatori a vita, con i voti degli italiani all’estero in cui la sinistra e’ in stra-vantaggio c’e’ una maggioranzina anche al senato. Il problema e’ come al solito interno. Il fatto e’ che i DS e la margherita non e’ che siano fortissimi, anzi. Comunisti veri e propri e verdi hanno circa un 70 seggi…saro’ ingenuo o in malafede, ma io onestamente non so quanto sia fattibile governare. E, come diceva Luca con il suo “ricordatevi di Scalfarotto”, i rosapugnetti sono irrilevanti. Allegria…

  24. una vittoria schiacciante, e ora lasciamoli lavorare che sei mesi passano in un lampo

  25. Nessun dubbio che mangeranno la colomba: non si negano a nessuno cinque giorni di governo.
    Ma sul panettone esprimo qualche solida riserva….

  26. Nasce http://www.delusi.com

    Dopo l’altalena, il caos e la sbornia delle cifre di ieri nasce il primo sito a critica dell’una o dell’altra parte politica. Casa delle Libertà e Unione stanno ancora discutendo sul numero dei seggi e già il popolo del del web è pronto a votare chi (o cosa) li ha delusi. Delusi.com Nasce proprio per dare un voto, questa volta in negativo, ad un politico, o a un partito, o a un sistema che ha deluso le aspettative, creando un’Italia spaccata in due

    http://www.delusi.com

  27. Sono lieto di dire ‘io c’ero’, è stato bello abbrutire tutti insieme sul far della notte, attendendo come la manna dal cielo dati che Carletto Darwin possedeva già da una settimana (sono stupito per quel pirlone che ha ammesso a viva voce di aver taroccato gli exit poll, veramente un gesto bambinesco).

  28. o volevate vincere il guinness dei primati.
    Un podcast di 12 ore?
    349 Mega di file?
    Ma quanti pampero vi siete bevuti l’altra sera?
    Questo mi ricorda il film di Andy Wahrol sull’Empire State bulding.
    Mi ci vorrà un mese per ascoltarlo tutto.

    Gus

    P.S.: dovrò togliere una Playlist dall’iPod

  29. Due ricerche su blog e giornalismo tradizionale

    Intro off-topic o forse no: dov\’è andato a finire il tempo reale?

    A giugno sono stati annunciati i rapporti di due ricerche su blog e giornalismo tradizionale:

    Journalisten im Internet

Rispondi