SIETE STRONZI. Segue domanda.

E stavolta mi saranno preziosi i commenti di quelli che mi odiano, di quelli che dicono di non leggermi,
di quelli che non mi leggono davvero.

Allora.
Premessa la sottostante impaginazione/sequenza che compone in questo momento Macchianera:

1) Post su un telefilm
2) Post su sfondi Linux
3) Battutina Neri su Sharon al capezzale
4) Sfondo figa
5) Bollino di RadioNation
6) Megapost Facci su finanziamenti Pci-Pds-Ds
7) Sfondo figa
8) Post satirico Strangeblog-Zagarolo-Falchi
9) Pubblicità Neri Condor
10) Post satira duemilaseifritto
11) Sfondo figa
12) Pubblicità Neri Macchiaradio
13) Sfondo figa
14) Vignetta
15) Sfondo figa
16) Post satira duemilaseifritto
17) Vignetta
18) Post satira duemilaseifritto
19) Sfondo figa
20) Pubblicità Neri Condor
21) Post Brognoni Carlo Cardoso (con zero commenti)
22) Post Puliatto autodiscorso di Capodanno
23) Sfondo figa

Ecco, secondo voi – e posto che non preoccupatevi, tanto poi faccio il cazzo che mi pare come sempre – : io qui sono fuori posto? E non è, quindi, che talvolta m’indispettisco inutilmente e oltremisura per un blog che è semplicemente quello che è, e che Neri, il dispensatore di password, evidentemente vuole così e solo così’, e che voi tutti, legittimamente e in maggioranza, volete così e solo così?
Ogni insulto, stavolta, sarà la più seria delle risposte.
Comincio io: stronzi.

(Visited 6 times, 1 visits today)

50 Comments

  1. Io ti vedo per quel che sei: un Ultrà del garantismo, uno che non sbatterebbe in galera nemmeno un Pacciani colto sul fatto, e non condivido affatto le tue idee nè, molto spesso, i toni che usi per esprimerle. Non leggo i tuoi post per intero perchè so dove vanno a parare, ma non mi da nessun fastidio che tu scriva su Macchianera. Sei tu, forse, a sentirti fuori posto?

  2. Considerando che scrivi sul “Giornale” e su “Il foglio”, che certo non sono dei contesti particolarmente illuminati, il problema non si pone. Se è un diamante, brilla anche in mezzo allo sterco. Se è sterco, il puzzo emerge anche in mezzo a un campo di margherite.
    In ogni caso, meglio in mezzo a un insieme di fighe che ha un insieme di cazzate, no?

  3. Io dico solo una cosa… se Marcello Dell’Utri pensa che tu e Sofri (figlio) siate i migliori giornalisti “giovani” italiani, qualcosa di sbagliato in te e Sofri ci deve essere di sicuro. Medita, e meditate.

  4. Che i tuoi post siano stridenti rispetto all’attuale trend di Macchianera è evidente, ma dovrebbe essere piuttosto il trend di Macchianera a cambiare. O meglio a riportarsi ai tempi in cui v’erano più contenuti e meno fuffa. Ma può essere una questione, mi auguro, solo momentanea.

  5. Oh, mi sono addormentato leggendo questo post (ma se fosse stato un’altro prodotto da Smacchia sarebbe stato lo stesso). Che ha fatto la Roma?

    Il problema serio è che da quando il Neri-per-caso sta cercando di diventare famoso (oltre che a essere ricco), questo blog ha battuto tutti per noia. Sperava il Neri di accontentarci con le fighe, ma tette se ne vedono poche!

  6. Faccio un po di fatica ad accettare che il Filippo Facci che scrive dei post ed articoli tutto sommato interessanti, seppur distanti dal mio modo di pensare o di vedere le cose o con cui raramente sono daccordo, poi nei commenti fa uscire il peggio di sè con espressioni raffinate del calibro di “succhiamelo” (ripetuto più volte in un post più sotto) ,”stronzi” ecc…
    Avendoti inoltre sentito parlare in tv, ti facevo più garbato. Ti dò un consiglio anche se non te ne potrà fregare di meno :D : per me, chi insulta non è capace di argomentare il suo pensiero e soprattutto chi risponde re-insultando scende allo stesso livello del primo e questo mi permetto di dirtelo, perchè al di là della ragione o del torto, mi irrita un po leggere tutta questa espressività nelle risposte ai commenti!Spero di non averti offeso.

  7. FACCI…. nomen est omen…. Anche la Ventura e la Lecciso sono (o erano ) giornalisti….
    qui manca parecchia manodopera…. i pozzi neri non li vuole pulire + nessuno…
    che ne dici?
    saresti nel tuo ambiente naturale, sarebbe un lavoro onesto, e non dovresti dire grazie a Craxi….
    C’è ne anche per Alda D’Eusanio ( AKA Alda della Lattara, per tutti i suoi amatissimi concittadini)…
    mi sto domandando Neri dove voglia arrivare…

  8. Degli articoli me ne sbatto le balle, ma i commenti ai post di facci sono fortissimi. Continuate così gente!

  9. Degli articoli me ne sbatto le balle, ma i commenti ai post di facci sono fortissimi. Continuate così gente!

  10. Diciamo che sei fuori posto se scrivi di “PCI/PDS” o se parli di compositori. Con post “autoreferenziali” come questo direi che navighi a velocità di crocera nella scia di Neri che parla di MacchiaRadio e altri postatori noiosamente satirici e logorroici.
    L’ideale sarebbe che il dispensatore di password ne consegnasse altre per variare un po’ il panorama.

  11. Facci, io ti leggo volentieri. Ma se ti senti fuori posto, è un problema più tuo che di chiunque.
    Una soluzione potrebbe essere aprire un tuo blog, dove saresti responsabile al 100% di quello che ti succede intorno (commenti a parte, ma non sono necessari: ci sono ottimi blog senza i commenti). E io verrei qualche volta a leggerti.
    Naturalmente, se non l’hai fatto fino a questo momento, un motivo ci sarà: ma bisognerebbe scendere nella psicologia, e non ne ho voglia. Credo che abbia a che vedere con l’insicurezza, il modo in cui aggredisci i commentatori a volte senza capire cosa stanno dicendo. Ma se ti senti più a tuo agio nei panni del ragazzino terribile che del padrone di casa, sono fatti esclusivamente tuoi.

    Anche a me capita di postare qualche volta tra due wallpaper ad usum Onani. La cosa non mi turba, sarà che ormai ho un’età. Fa finta di essere Capote, che pubblicava i suoi pezzi su Playboy.

  12. Fai pure come vuoi, ma se ti sposti dimmi dove posso trovarti.
    Io qui ci vengo a prendere informazioni su Lost & co., per opinioni dotte vado solitamente altrove (peraltro: qualche anno fa quando il titolare provava a fare il dotto gli uscivano certe bestiate che forse è meglio si dedichi ad altro. E appunto). Se poi ci trovo anche due righe spesso assennate e comunque sempre ben scritte dal mio punto di vista è tutto grasso che cola.

  13. forse non ho colto l’ironia del post. ma che neri sia uno dei peggiori individui della blogsfera è fatto noto. solo che è così viscido e informe che si preferisce parlar male di adinolfi.

  14. Se non ci fossero i tuoi megapost Macchianera sarebbe solo sfondo figa. Tu volevi che te lo dicessimo e noi lo facciamo anche con una certa convinzione, ti senti ancora fuori posto? Seguono insulti a tua immaginazione, io oggi non c’ho voglia di insultare.

  15. Facci non sei male, anzi, peccato che l’ultimo post sul pci/pds/ds, mi sembra di averla già sentita sta serie di letterine dal solito Berlusca in congressi di Italia Forza, sei stato un pò troppo prolisso. Comunque un consiglio, qui non sei fuoriposto di certo, soprattutto se Neri ti ha regalato una password, ma come credo tu sappia abbastanza bene, dalle parti di Tocqueville, la città dei “liberi” sigh, o dei secondini, farebbero di tutto per averti. Ci sono già vari giornalisti de Il Giornale o de Il Foglio che scrivono in quell’ammasso di neo-con all’amatriciana. Perchè non ti fai un giro da quelle zone, sempre che tu non l’abbia già fatto? Troverai i tuoi amici e insieme farete “baldoria” e non sarai più incompreso anzi…
    Saluti

  16. Si, Dr. Facci lei è fuoriposto, ma ci sono così tante cose fuori posto, si figuri che un pluri inquisito (spero la grafia sia corretta nel caso non lo fosse la prego di correggermi con la sua solita cortesia) è presidente del consiglio. Ora lei è fuoriposto perchè macchianera è ormai un blog leggero ma uno che lo legge sa che è così, se ho voglio di qualcosa di spessore vado su altri blog, spero che si decida a farne uno da solo in maniera da poter leggere i suoi arguti scritti in un atmosfera più consona.

  17. finitela tutti, una buona volta. ditegli che e’ figo, che bettino e’ santo, e che lo amate. su.

  18. A me i tuoi post piacciono. Ovviamente se nello specifico non sono d’accordo, lo dico.
    Per la sequenza, perchè non ne parli col Neri. Il blog è suo….

  19. “…si figuri che un pluri inquisito (spero la grafia sia corretta nel caso non lo fosse la prego di correggermi con la sua solita cortesia) è presidente del consiglio.”…sarà…ma come barzellettiere non lo batte nessuno; sentite questa: “Io non ho mai mischiato gli affari con la politica”. Irresistibile!

  20. Per quanto spesso non sia daccordo con Facci, effettivamente i suoi post sono la cosa piu interessante di questo blog.
    Sono gli unici a cui valga la pena di rispondere.
    La critica piu seria che gli si puo fare è che non fa mai proposte concrete e costruttive, è giusto dire che anche PC-PDS-DS rubano, che i cinesi ammazzano i preti cattolici, che lo stato invade troppo la nostra vita privata, ma poi, concretamente COSA SI PUO’ FARE?
    Penso che se Facci ne traesse le conseguenze diventerebbe un attivista radicale ( se non lo è gia in incognito )

  21. Io apprezzo la varietà della vita in tutte le sue manifestazioni, e da quello che mi sembra di aver capito anche il sig. Neri. E’ vero che 1 post su almeno cinque è spazzatura, ma finchè gli altri quattro sono appena sopra la soglia della decenza (o piazzati in pieno sulla linea dell’indifferenza) continuerò a leggere macchianera. E i tuoi post, brutto stronzo.

  22. Ciao. Io ti ho scoperto abbastanza recentemente, e mi piacciono i tuoi post. Di solito mi trovo d’accordo e comunque li trovo cosi’ dettagliati e completi che non saprei che critiche fare. Se non scrivi piu’ su Macchianera ti pregherei di dire dove vai e se crei un blog tuo. Sui commenti, non mi sono mai soffermato piu’ di tanto quindi non saprei che dire.

  23. Si Facci, sei fuori posto.
    Non ho niente contro di te, leggo volentieri tutti i tuoi post, trovo che ultimamente tu sia l’unico autore ancora in grado di salvaguardare lo spirito iniziale di questo blog ma proprio per questo sei assolutamente fuori posto.
    Saresti l’uomo giusto nel posto giusto se tu invece di postare i tuoi articoli postassi la pubblicità dei medesimi pubblicati su Il giornale, e poi un logo, inventati un logo possibilmente con un paio di tette e posta qualcosa tipo “Grande articolo del sottoscritto su Il Giornale di oggi dove si parla di politica e dei finanziamenti Pc-Pds-Ds. Potete leggere l’articolo su (e qui ci metti un link piuttosto complicato) oppure potete scaricare tutto in formato pdf (e qui aggiungi qualche diavoleria tecnologica che ci permetta di stampare tutto l’articolo sul rotolo di carta igienica delicatamente profumato alla camomilla)”.
    Due ore dopo poi, pubblichi un altro post che potrebbe più o meno suonare così “qualcuno oggi compie gli anni e qualcun altro mi comunica che ha finalmente risolto il suo problema di costipazione intestinale. Non tutti capiranno di chi parlo ma faccio tanti auguri ad entrambe.
    (metti, mi raccomando alcuni link che conducano il pubblico ai tuoi articoli pubblicati altrove)”.
    In serata concludi così e poi sparisci per tre o quattro giorni.
    “Per chi fosse interessato domani sono a Mediast e dopodomani in Rai per parlare della differenza tra la gnocca siliconata e quella photoshoppata. Per assistere alla trasmissione premere il tasto 5 e poi quello 1 del telecomando oppure inserire la videocassetta nel videoregistratore e premere il tasto rec”.(qui non mettere alcun link che quando si parla di gnocca e meglio non condividerla con altri)

  24. Mi associo al commento di Roberto su in alto.
    E comunque il tuo spazio commenti è molto interessante per chi ha un certo gusto del trash, hai fatto bene a lasciarlo.
    Ah, quando ti fai vedere in tivù fammi sapere che son curioso di vedere se questa maschera da pirla è riservata alla Rete o sei così veramente.
    Buon lavoro.

  25. Io non capisco perchè periodicamente Facci “sfida” i lettori di questo blog con questi post inutili quanto le tette siliconate, proprio non ci arrivo, è un giornalista molto seguito, basterebbe che aprisse un suo blog per gestirlo come meglio crede. I lettori interessati a lui di sicuro lo seguirebbero. Il problema è che forse non avrebbe più con chi litigare.

    Ciao a tutti

  26. Ok: coglione. Aprire un blog tuo? Qui è evidente che sei un pesce fuor d’acqua, come è evidente che scrivi benissimo di musica e dintorni (ricordo con grande piacere l’articolo su Muti e la Scala di qualche tempo fa).

  27. Il motivo per cui leggo Facci è anche il motivo per cui leggo Macchianera: spesso entrambi sono pesanti come l’impepata di cozze, ma c’è la volta in cui tirano fuori il post definitivo che ti ripaga delle lunghe ore in cui hai filtrato tette e politica e non ti è rimasto una beata fava. Nello specifico mi riferisco agli articoli ispirati del Neri su telefilm, vita vissuta e cose di casa nostra (Calipari, Sky, etc.), e agli articoli di costume di Facci (“Il grande troiaio” è un must: oltre ad essere l’articolo più commentato di sempre qua dentro è piaciuto ed ha fatto riflettere tutti quelli a cui l’ho proposto). Indi per cui: sì, state bene assieme. Facci nun ce lassà.

  28. Ammettiamolo: ultimamente Macchianera è abbandonato a se stesso e alla base di consenso ottenuta con un passato più brillante. Fanno spiraglio buoni testi di questo o di quello, ma oramai il ricorso alla “figa” e alle puttanate è imbarazzante. Anche Peperosso ha smesso di interessare.

    Come tutte le realtà “di comunicazione”, Macchianera soffre di un innegabile endemico striminzimento di contenuti e di mordente della forma degli stessi.

    Non ci resta che rivotarlo ad aprile, quello là.

  29. ah, non c’entra nulla con il tuo post, ma con i culi-e-tette sì. L’altra settimana, in uno dei rari momenti in cui a casa mia la tv è accesa, partecipavi a non so quale talk show. Mia moglie ha chiesto chi era quel tipo così carino che purtroppo scriveva sul Giornale.

  30. ok diciamola tutta: non importa dove e come ma basta che tu da qualche parte continui a postare.
    Magari non sempre d’accordo con quanto scrivi, anche se a volte sinceramente non ho nemmeno la cultura per contestarti…
    Rimane il fatto che hai un modo di scrivere che definirei musicale e armonico, diretto come pochi, invidiabile per una come me con la passione della “scrittura”.
    Ti seguo e ti rincorro da quando lessi un tuo articolo la prima volta… era sul numero uno del giornale (ex purtroppo) diretto dalla Bignardi.
    :-) ironico e molto divertente.
    Detto questo, se proprio devi sparire, mi faresti un favore? Saresti favorevole ad un servizio a domicilio tramite mail dei tuoi articoli? ma tutti tutti… se ti scappa la lista della spese è lo stesso.
    Ok massacratemi pure tutti, cercherò di sopravvivere lo stesso.
    Con allegria,
    giordana

  31. ma sinceramente io scorro tutto e quando riesco leggo e aprofondisco.
    Non trovo che cisa niente fuori posto un po di gnocca fa bene e fa bene incazzarsi meno quando leggo facci di quando leggo altri.
    per cui viva tutti quelli che scrivono qualcosa che mi interessa anche se poi il modo che hanno di esporre i concetti e il punto di vista dal quele lo fanno mi fanno girare gli aerostati che ho in mezzo alla gambe.
    Take care

    ps giordana gli articoli di facci non sono difficili da trovare sul web basta visitare il sito di un certo quotidiano (almeno per quelli chge scrive li gli altri non so)

  32. si bicefalo, quelli sono già sotto monitoraggio…
    ma ti ringrazio della segnalazione :-)

  33. E’ bello che un giornalista del Giornale scriva qui, piu’ bello se tutti noi potessimo commentare sul Giornale.

  34. Volevo chiedere a Facci se nei prossimi post ci può parlare del bestseller “Gli omissis di Mani Pulite”.

  35. Facci, i tuoi articoli sono una delle principali ragioni per le quali visito Macchianera. Per cui vediamo di restare.

Rispondi