The Bloggers’ Christmas Cookbook

The Bloggers' Christmas CookbookLa pazza idea è piuttosto semplice ed è indubbiamente stata ispirata dall’agguato defilippesco perpetrato ai danni del sottoscritto da parte di una notasingle: non avete ancora scelto un regalo di Natale che non costi molto, che vi rappresenti, e che dimostri che ci avete messo impegno? Che ne direste di un libro di cucina? Che ne direste di un libro di cucina scritto da voi?
Andiamo per ordine: tu, blogger, ti iscrivi aggiungendo un commento a questo post; scegli una ricetta (una di quelle non troppo semplici ed un filo ricercate: insomma, niente spaghetti all’amatriciana; puoi persino inventarla, a patto che sia commestibile); la realizzi; ti fotografi mentre cucini (o, più che altro, fotografi il piatto man mano che prende forma, anche se una foto accanto al capolavoro è richiesta, così per sicurezza); scrivi sul tuo blog un post nel quale riporti la ricetta e pubblichi le foto; nello stesso post metti un link alle ricette degli acerrimi avversari; poi scrivi un racconto (min. 1 cartella, max. 5) che abbia come tema il pranzo di Natale.
Ci sarà un vincitore, che però non vincerà niente: si concorre per la gloria.
Poi che succede? Che si prende tutto l’ambaradan (ricette, foto, racconti e quant’altro si riveli interessante), lo si impagina professionalmente e con tutti i crismi e lo si mette a disposizione gratuitamente (e ci mancherebbe) per lo scaricamento in formato Pdf sotto licenza Creative Commons. I più organizzati, per dire, potrebbero addirittura portarlo in una tipografia e farselo stampare su carta.
Parlando tra blogger, si era pensato ad un giudice supremo che fosse del ramo (il nome venuto fuori è quello di Massimo Bernardi di Peperosso, ma lui ancora non lo sa) che valuti la ricetta, la realizzazione e la presentazione, e ad un prefattore d’eccezione (un Papero Giallo, per dire, se ne avesse voglia).
Tutto “in progress”, come vedete, e approssimativo come piace a noi e come tutte le cose che si fanno per passione.
Temine per la presentazione delle ricette e per l’invio dei racconti, il 18 dicembre, ché altrimenti non si fa in tempo per Natale. Consigli e suggerimenti sono ovviamente bene accetti.
Ora forza: in cucina.

(Visited 3 times, 1 visits today)

41 Comments

  1. Iscrivi pure due cuochi in più!

    Vi faremo tornare bambini con il nostro dolce segreto….

  2. Per la ricetta ci stavo anche (solo primi, a me i secondi vengono così così, e quanto ai dolci, l’ultima torta che ho provato l’hanno immediatamente battezzata “mattoncino”, e ho detto tutto…).
    Però, sul racconto, mi sa che mi blocco… sempre che non vadano bene robe da piccoli, di quello ho pratica!

  3. Ehm..caspita la cosa è meno semplice di quanto sembra, potrei riciclare la super afrodisiaca impepata di cozze natalizie, sempre che la mia nonnina non mi faccia attaccare da un branco di pensionati inaciditi per evitarmi di divulgare le sue metodiche segrete.

  4. Vorrei iscrivermi anche io, ma non ho un blog. Posso? Chi ospiterebbe poi la mia ricetta e le mie foto?

  5. Non è la ricetta che mi spaventa, sono abbonata da anni a La Cucina Italiana. E non è neanche postarla sul blog, o arricchirla di particolare nè, tantomeno, scrivere un racconto.
    Ma le foto.
    Cioè io che mi fotografo mentre cucino, magari con il grembiulino e la pezzuola in capo, mi giro e zack, sorrido con il mestolino di legno in mano….
    E poi come si fa? si chiama un amico che ti immortali, ci si organizza con l’autoscatto mentre ci si inchina a prendere il latte in fondo al frigo o si infila un dito nella pentola per sentire se la minestra è buona?
    E poi io non posso postare foto sul mio blog…insomma, non si potrebbe ovviare alle foto?
    Già che stasera che mi son data da fare con il panettone sul mio blog!

  6. Neri hai dimenticato di dire che per partecipare bisogna pulire casa di Solibello per un mese, portare a scuola la prole del dott.Cirri e declamare ogni sera il rosario con Sergio Valzania. Probabilmente manca ancora qualcosa…l’iperattività dei protestanti è niente in confronto a quella meneghina…

  7. Uhm..Uhm…Ragazzi la presentazione spaventa un pò!
    Ma ci posso provare, sempre che le mie foto riescano ad essere trasferite dal pc al BloG!!
    Se no..Squalificatemi!
    ;-)

  8. Uhm..Uhm…Ragazzi la presentazione spaventa un pò!
    Ma ci posso provare, sempre che le mie foto riescano ad essere trasferite dal pc al BloG!!
    Se no..Squalificatemi!
    ;-)

  9. accidenti…..la concorrenza si fa numerosa…..
    bene bene :D
    dovrò pure farmi la messainpiega per la foto….hehehehe
    …ma entro il 18 dcembre ce la faremo?

  10. Ecco, io, per la verità, avrei già cominciato…
    Se magari qualcuno mi fa sapere se e dove ho sbagliato, magari mi correggo…
    Avrei messo i link ai post degli altri, ma dove sono? Mi sono perso qualcosa per strada?

  11. la ricetta mi è venuta un po’ grezza..ma avevo ospiti ed ero in partenza per l’italì..pazienza..
    ho messo i link alle ricette che ho trovato e anche io attendo per ulteriori istruzioni

  12. The Bloggers’ Christmas Cookbook

    Ecco il contributo a The Bloggers’ Christmas Cookbook di Macchianera.
    Sono i papassini, un piatto natalizio tradizionale gallurese ma non solo gallurese, anche di altre zone della Sardegna. La ricetta che abbiamo usato e che ci è stata gentil…

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. my homepage
  2. my url

Rispondi