Peperosso Weekly

nullNon facciamoci prendere per il glutine — Il costo delle fette biscottate può variare da 3,08 euro/Kg marca Despar a 4,20 euro/Kg marca Monviso, passando per 3,59 euro/Kg marca Mulino Bianco. Quello delle fette biscottate SENZA GLUTINE può variare dai 16,80 euro/Kg marca Happy Farm a 16,00 euro/Kg marca Pandea per arrivare a 23,00 euro/Kg marca La Finestra sul Cielo. Com’era? Ah si: celiaci e mazziati.
Esulta Della Valle — Tutti vogliono la fiorentina!
A pranzo col nemico — Dopo la lista nera del Mulino Bianco avevamo ancora cinque domande per Barilla. Le risposte? Uhm… mi sa che mandiamo gli ispettori.
Piccola Gmail — Ma come, proprio loro, i cuochi del Gambero Rosso Channel usano preparati per il brodo [dadi e brodi granulari] e aromi preaffettati [aglio, cipolla]? Certo, se lo sponsor è Knorr!
Le primarie del gelato — Da una parte Vivoli di Firenze, e va bene. Dall’altra però chi ci mettiamo? San Crispino o Settimo Gelo di Roma? Forse Corrado Costanzo di Noto? Magari Il massimo del gelato di Milano? No dai… Grom no, non ci piace il gelato insapore.
Treno di cioccolata — Trenitalia organizza per Eurochocolate di Perugia [15/23 Ottobre] i Chocotrain, treni con assaggi di cioccolata in partenza da Roma e Ancona. Mmm… carino, quanto costano i biglietti? 18 euro da Roma [la combinazione inter-regionale/regionale, tariffa intera, seconda classe costa di solito 10.12 euro] e 16 euro da Ancona [la combinazione regionale/regionale, tariffa intera, seconda classe costa di solito 7.9 euro]. Assaggi di cioccolata? A questi prezzi vogliamo la fabbrica di Willy Wonka!
Il Codice da Vinci delle denominazioni — Il primo costa 5-10 euro al litro, il secondo tra 500 e 1000 euro. Il primo si chiama per legge Aceto Balsamico, il secondo sempre Aceto Balsamico, ma Tradizionale. Facile confondersi, infatti qualcuno ci marcia. A che servono allora DOC DOP DOCG IGP…? Senza, il pregiato lardo di Colonnata si farebbe ancora con la carne congelata spagnola. E allora la bresaola della Valtellina, che si continua a fare con la carne congelata di zebù brasiliano? BOH!!!
The ultimate Squisito! — Niente Xanax, contro il mal-di-rientro da Squisito!, la tre-giorni gastronomica della Comunità di San Patrignano, ci sono gli Squisito! Highlights.

(Visited 2 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. I celiaci, però, hanno un’associazione ricchissima: in quattro e quattr’otto sono riusciti a mettere in piedi un’informazione a tutto campo, hanno ottenuto leggi, hanno costruito un sistema efficientissimo e sempre a disposizione degli associati, e hanno sponsor e vip che portano avanti la causa (come quella cretina della Buongiorno). Una specie di massoneria, quasi. Non voglio dire che la celiachia non sia una malattia grave (comporterebbe anche un qualche grado di invalidità, secondo la legge, perché è una malattia che mina i rapporti sociali. In effetti ho mangiato la pasta di riso e una crostata fatta con un succedaneo della farina ed è stata un’esperienza pesantina) ma la prontezza con cui hanno approntato le contromisure è decisamente un unicum nella sanità e non solo.

  2. per non dire di tutti quei soldi agli ammalati di cancro o di quella setta degli ammalati di distrofia muscolare in grado di monopolizzare per un giorno la televisione con il loro telethon…

  3. Sì, infatti. Tutti nei forni crematori, invece di rompere il cazzo alla povera gente che ha già abbastanza pensieri di suo.

    Contento, adesso, piccolo cretinetti?

Rispondi