I tiri Mancini della Talpa

Alessia Mancini toplessla TalpaAncora incongruenze nel regolamento de “La Talpa“, nella puntata andata in onda ieri sera (ma potremmo anche dire “oggi”, dal momento che ormai non esiste reality che si rispetti che termini prima della mezzanotte inoltrata: tre ore e mezza di diretta, motivo per cui gli americani ci considerano dei folli, e vai dargli torto).
Nel corso della trasmissione di ieri sera si è insomma verificato l’infausto caso di cui si era già parlato su queste pagine: nel corso della sfida finale tra la talpa sospettata dal pubblico e quella sospettata dai concorrenti, basata sulle risposte a 10 domande riguardanti le caratteristiche del “traditore” del gruppo, si è verificata una situazione di parità tra Alessia Mancini e Roberto Ciufoli.
L’ex velina ha avuto la peggio in quanto le regole del gioco prevedono, in questo caso, la verifica della media dei battiti per minuto del cuore dei due concorrenti nel momento in cui erano alle prese con le domande.
E qui sta il punto. Per quanto Cesare Cremonini possa ostinarsi a dichiararlo, uomini e donne non sono uguali. Chiedete a qualsiasi amico medico e vi confermerà quanto potete trovare senza alcuna fatica su internet:

Heart rates range from 40 to 100 BPM. The average for men is 70 BPM. Women average 75 BPM.

Ovvero: la media dei battiti è compresa tra 40 a 100 (quella dei due concorrenti, per la cronaca, variava tra i 70 e gli 86, quindi niente di particolarmente sconvolgente o indicativo). Ma, soprattutto: “la media per un uomo è di 70 battiti per minuto; quella della donna di 75”, dal che si evince che – a parità di condizioni – il regolamento de “La Talpa” è discriminante nei confronti delle donne.
Dov’è la ministra delle Pari Opportunità Prestigiacomo quando uno ne ha bisogno?


Per la cronaca – e come del resto era già perfettamente chiaro -, avendo Ciufoli dato almeno quattro risposte diverse da quelle della Mancini senza riuscire a spingersi al di là del parimerito, il pezzo di “Premiata Ditta” restituito all’agricoltura non può matematicamente essere la Talpa. Esclusa Alessia Mancini restano quindi papabili solo l’ex “Valentina di CrepaxDemetra Hampton e l’ex qualchecosa (perché nemmeno in famiglia riescono a credere possa mai essere stato considerato un cantante) Paolo Vallesi.

(Visited 15 times, 1 visits today)

38 Comments

  1. Devo segnalare il geniale finale della Talpa, questa sera. L’intera puntata viene impostata sull’incontro strappalacrime fra un V.I.P. a me sconosciuto e il padre, che ha preso l’aereo per la prima volta in vita sua per vederlo.
    Ma non può abbracciarlo subito, deve soffrire. Prima deve far perdere all’intero gruppo 5000 euro di montepremi (abile mossa degli autori per farlo odiare dai più esosi) e poi deve aspettare: potrà vederlo solo alla fine della puntata.
    Insomma un effetto c’è posta per te accuratamente preparato, lacrime e commozione amplificate dall’attesa.
    Ma ecco che sul finale ci si dilunga un po’ su Ciufoli, che entra nella capanna Masai e fa il brillante , e ci si mette anche il calciator-presentatore con un omaggio all’amico scomparso in diretta tv, costringendo il pubblico ad un’ovazione molto lunga, troppo lunga per la Perego (è la perego?) che si produce in un’espressione impagabile, finalmente si torna sul gruppo e…
    IL PADRE è GIà ARRIVATO! HA GIà ABBRACCIATO IL FIGLIO, sta salutando gli altri…
    HANNO GIà PIANTO!
    Tutta la puntata costruita sull’attesa di questo momento e la regia lo manca!
    Io non amo i reality e non amo la televisione, ma sentire la voce fuori campo della conduttrice che dice, con un tono assolutamente glaciale, “il padre è arrivato”…
    Non so voi, ma io mi sono commosso.

  2. Io credo che i tempi siano maturi per una forma di protesta che non può e non deve rimanere confinata all’interno dei blog.
    Credo che sia giunto il momento in cui le donne debbano farsi sentire denunciando pubblicamente l’indignazione per un’intollerabile discriminazione nei loro confronti.
    Per questo propongo a tutte le donne in ascolto, un sit-in di protesta incatenate alla biciletta della Paola Perego che, in qualità di conduttrice, ha il dovere nonchè l’obbligo morale, di tutelare i diritti delle partecipanti.
    E se questo non basta e la Perego dovesse rimanere insensibile al nostro urlo di dolore, ci daremo fuoco con taniche di Chanel n. 5.
    Neri, manda subito le telecamere che il realty lo facciamo noi donne comuni: madri, mogli, sorelle, veline e viscontesse offese nel nostro orgoglio di donne.

  3. La Prestigiacomo è meglio non chiamarla…Altrimenti nessuno riuscirà a toglierle la parola. “Senta, Floris…io l’ho ascoltata per mezz’ora!…Il regolamento della Talpa non funziona? Lo sapevo! Questa è una pesante eredità del precedente governo!” (con forte accento palermitano e tenendo a mente l’imitazione di Paola Cortellesi)!

  4. Il regolamento riguardante il battito cardiaco non solo sfavorisce le donne rispetto agli uomini, ma dà un colpo di mano ulteriore alla talpa (come se non ce ne fossero già abbastanza).
    Se sai di non essere la talpa e ti trovi nella sfida finale con un’altra presunta talpa (quindi potenzialmente quella vera), è chiaro che sei più nervoso avendo ottime probabilità di venir buttato fuori. E infatti…

  5. Neri, mi stai facendo paura. Il tuo stato di teledipendenza ha raggiunto le vette della paranoia.
    Disintossicati, esci dal tunnel, lì fuori c’è un monodo migliore

  6. Io ho visto solo pochi minuti, ma che dire di quando la nostra “superbe tette” se ne è andata gridando ai propri compagni dal pronfondo del proprio cuore un sentito “ROMPETEGLI IL CULO!”?
    E anche lì, la Perego fuori campo ha commentato con un _gelido_ “Bene!”.
    Attimi di alta tv!

  7. Comunque, in base a quanto detto nei giorni precedenti, se la Mancini fosse stata la Talpa prima di abbandonare avrebbe dovuto dirlo, no? O continuo a non averci capito una mazza??

  8. Comunque non mi fossilizzerei sul quartetto (ora trio) dei talpabili solo secondo il ragionamento della domanda “sposato-single”. Come ho scritto ieri anche sul blog di Selvaggia gli autori probabilmente hanno sbagliato nello scambiare col termine “single” il termine “libero” che si usa sulla carta di identità per indicare lo stato civile di chi non è sposato, indipendentemente dal fatto che poi questi poi sia fidanzato, accompagnato o convivente.
    Fermo restando che secondo me la talpa è Vallesi non vorrei veder gridare allo scandalo nel caso la talpa non fosse uno di quei tre che indicate voi…

  9. E ke palle ke siete….siete aridi e stepposi..sembrate le comari ke criticano l’amica ke nn cè e ke poi quando torna la trattano cm se fosse na reduce di guerra cn tanto d commozione x il ritorno della vittima…

    Nn vi piacciono i reality??Xkè li guardate??Ve l’ha obbligato il medico x qualke malattia incurabile??Tipo la decicentite acuta??
    Ma dai…siete esagerat…un minimo di contegno e ke diamine…
    La tv è fatta anke d altro se nn vi piacciono cert programmi…oltretutto avrete il videoregistratore o un lettore dvd, gardatevi un film, leggete un libro, andatevene in giro cn gli amici..ma nn fate gli ipocriti disprezzando ciò ke voi stessi guardate…se nn vi piacesse,la prima puntata sarebbe stata l’ultima ke avreste visto e invece continuate a guardarlo…siete solo degli ipocriti…Odio la gente cm voi,ke sa solo seguire la corrente,se uno dice bianco sn tutti d’accordo, se uno dice ke un programma fa skifo,tutt li a dargli ragione…la cosa più deprimente è ke critikiate ciò ke guardate e nella vostra piccola mente credete di aver fatto na grande sparata dicendo cazzate…xkè a voi vi appasionano ste trasmissioni, ma visto ke a diverse persone nn piace e lo dicono, voi acondiscendete, xkè pensate ke abbia ragione anke se infondo a voi piace cmq…
    Pensateci bene a sta cosa ke ho detto…

  10. Pensateci bene a sta cosa ke ho detto…

    Personalmente ci metterei anche tutta la buona volontà per pensarci, però purtroppo non c’ho capito un cazzo…

  11. Ma sul sadismo mal dissimulato della Perego non vogliamo dire nulla? E sulla scelta delle prove?
    Una volta sono gli scarafaggi nella maglietta (scarafaggi schiacciati ignobilmente dai concorrenti stessi terrorizzati e schifati – scorsa edizione), un’altra volta occhi di vacca da mangiare tra spruzzi di liquami organici di vario colore.
    Secondo me Bagatta non c’è l’ha fatta ed ha lasciato il posto al decerebrato calciatore-bellone Bettarini (ma sempre con la B se li sceglie la Perego i “compagni di merende?!).
    Mah:-)
    P.S. io mi sono addormentata dopo la finta prova delle reti. Una pena…

  12. Non capisco la “matematica” esclusione di Ciufoli dai talpabili per aver dato 4 risposte diverse dalla tipa ed aver pareggiato. Forse il ragionamento funzionerebbe se si ipotizzasse che la talpa risponda necessariamente correttamente a 9-10 domande. Tuttavia, il fatto che sappia le risposte non implica che risponda correttamente: potrebbe sbagliare apposta, per depistare. Sbaglio? In questo momento sono interessato solo al ragionamento matematico, non mi interessano Ciufoli, Perego e Ventura. C’è qualcosa che mi sfugge?

  13. Non capisco la “matematica” esclusione di Ciufoli dai talpabili per aver dato 4 risposte diverse dalla tipa ed aver pareggiato. Forse il ragionamento funzionerebbe se si ipotizzasse che la talpa risponda necessariamente correttamente a 9-10 domande. Tuttavia, il fatto che sappia le risposte non implica che risponda correttamente: potrebbe sbagliare apposta, per depistare. Sbaglio? In questo momento sono interessato solo al ragionamento matematico, non mi interessano Ciufoli, Perego e Ventura. C’è qualcosa che mi sfugge?

  14. Se non ho capito male, il contabattiti è regolato sul normale battito cardiaco del concorrente.
    Quindi nessuna discriminazione

  15. Invece di perdere tempo a vede ‘ste minchiate fateve una bella sfida a Pro Evolution.
    Piccola nota:
    i parametri di Stam sono troppo alti, e che cazzo, ti anticipa sempre… tocca sparaje alla gambe.

  16. Protesto anche io, non vedo la talpa e quindi in mezzo a questi discorsi mi sento Schifani in libreria… Comunque non è che ci voglia un genio per dire che uomini e donne non sono uguali, basta guardarli. Ci vuole, per l’appunto, un cremonini.

  17. la talpa è….

    la talpa è…

    la talpa è quel coglione di Bettarini coadiuvato ampiamente da una continuo pressapochismo e limpida stupidità di Paola Perego !!!

  18. Ora.. qualche post sui programmi va bene.. ma adesso sembra di stare su TV-sorrisi-e-canzoni on line.
    E che cazzo!
    Si inizia con le serie in inglese, si passa alla talpa e si finisce a postare i riassuntini di beautifull!

    Io la tele non ce l’ho.
    E forse elimino pure la luce elettrica, che viene dal demonio.

  19. x ilpastonudo..
    però Stam l’hanno fatto lento a voltarsi.. se lo superi col doppio passo (due volte il tasto L2) lo fai fuori e ti rimane solo Nesta (che si supera tirando un calcione.. all’amico a fianco)

  20. Finalmente anche io ho la possibilità di partecipare ad un grande concorso! si tratta di selezionare la canzone più brutta degli anni ottanta e io ci terrei davvero tanto a fare una gran bella figura con i miei colleghi di lavoro.
    Se hai un cuore aiutami e io te ne sarò riconoscente!
    ti prego di farmi avere la tua personalissima impressione sul mio blog e in cambio riceverai un set di link da cucina in puro lino cingalese.
    Scusa per il disturbo e grazie.

  21. Come domanda per capire chi è la talpa, propongo “la talpa Sniffa cocaina?”, così vediamo una buona volta se ha ragione mentana o guia soncini…

  22. Sto ancora cercando di capire come avete fatto a ridurre a 4 il numero dei talpabili.. ma fa lo stesso del resto sono laureata in lettere e non in logica. In realtà scrivo per insultare quel povero culo che si firma MAC e che ha scritto un poema nel quale getta barili di merda su chi segue la corrente. Peccato che il suddetto poema sia orridamente condito di ridicole K usate per sostituire il suono ch. Ora MAC, ho una domanda per te.. come fai a odiare chi segue la massa e contemporaneamente ad uniformarti a tutti i bambini quindicenni che si scambiano messaggini pieni di “ke” e “xkè”? Tra l’altro anche da leggere risulta fastidioso: sembra un messaggio scritto da Paperino, noto perchè quando parla non si capisce un cazzo. Ultima cosa: anche leggere i blog non è obbligatorio. La prossima volta vai su http://www.zekkinodoro.it.. lì sì che trovi pane per i tuoi denti!

  23. un’ atomica sull’isola o un katrina con quei vip annegati in diretta…
    che reality…………

  24. Tutto sacrosanto, salvo che la Mancini non è un’ex velina. E’ un’ex letterina, anzi, è l’ex capa delle letterine. un lavoro di una certa responsabilità, ammetterai.

  25. Live, la Mancini è una vera carica istituzionale, altroché: ex lolita di “Non è la Rai” (grande imprinting, direi)
    ex velina di “Striscia la notizia” (e qui ci siamo)
    ex valletta di Gerry Scotti in “Passaparola”…

    Todo (a proposito: ti ho mandato una mail: l’hai ricevuta?) nemmeno io guardo la Talpa, al massimo le Iene. A ciascuno le bestie sue!;o) L’altro giorno ho incontrato Schifani in libreria, però: aveva comprato l’ultimo di Vespa. Per pareggiare il suo trumeau zoppo…

  26. –> spad
    grazie per il consiglio, ma il problema con quel dannato olandese è che anticipa quasi sempre i passaggi filtranti, intercetta tutti i cross (il cazzone è alto 190 cm), nelle mischie in area è fottutamente pericoloso e sembra che i miei attaccanti rimbalzino sulla sua muscolatura… ok forse esagero, ma Montella e Cassano sono ricoverati per un esaurimento nervoso. Pare che Nonda resista alla possenza del pelato, ma ha i piedi fucilati!
    Non mi dire di cambiare squadra… va dove ti porta il cuore…
    Ottimo il tuo blog, me so tajato, peccato per quel difetto bianco nero.

  27. infatti, Stam va affrontato direttamente, niente filtranti o cross.. con Cassano, che nel dribbling pulito (cioè senza usare i tasti L2 o R2) è il migliore.. (uso spesso la Roma.. così se perdo non m’incazzo..)

    oh Neri, bella ‘sta chat..

Rispondi