11 Comments

  1. enzo coffani – ma perché continui a copiare e incollare qui commenti che già avevi inviato per il post precedente? che senso ha? neri ti “censura”? è il suo blog, ha il diritto di cancellare quello che gli pare, se lo ritiene opportuno. probabilmente quello che a te appare come un “divertissement” ad altri può non apparire altrettanto divertente – hai mai pensato a questa eventualità?

  2. Chi ha disegnato la strscia crede che tutti coloro che stanno dietro a un banco della frutta debbano saper discettare solo di mele renette o pere williams? L’umorismo sarebbe contenuto nel nobile ossimoro “fruttivendolo colto”, magari potenziato dal fatto che il contrasto è reso ancora più esilarante dal fatto che i fruttivendoli sono due e sono pure donne?
    Complimenti per l’ampiezza di vedute.

  3. Ragazzi, leggendo i vostri commenti c’è da scialarsi dalle risate! Lo sfogo di Coffani è esagerato!

    PS: Pistulino Brutto INseminara

  4. Il mio fruttivendolo è un laureando in ingegneria biogenetica. In effetti ho avuto il sospetto di contribuire alle sue tasse universitarie pagando i tarocchi.

  5. @AAA: ti è venuto in mente che forse l’autore della striscia stava ironizzando sul fatto che Star Wars è un argomento di discussione tipicamente geek?

  6. Scusate se non commento la vignetta, ma segnalo il seguente link, per chi fosse interessato:

    http://www.palmbeachpost.com/news/content/news/epaper/2005/03/06/m16a_videoscene_0305.html

    Sulla pagina del Palm Beach Post sono visibili alcuni filmati (“Ramadi Madness”) girati dai soldati americani del “124th Infantry Regiment” a Ramadi. Il giornale li ha pubblicati perchè quel reggimento è di stanza a Palm Beach, quindi una specie di simpatica cartolina dal fronte. Tra le altre scene, soldati giocano col cadavere di un irakeno mettendogli il braccio fuori dal finestrino di un’auto in segno di saluto, un prigioniero è malmenato mentre di un’altro vengono mostrate lividi e ferite.
    Va anche precisato che si vede un americano che cura un irakeno ferito, i soldati che cazzeggiano innoquamente, i soldati che disinnescano un ordigno piazzato dai terroristi ecc.

  7. @Briciolanelatte e Medicine Man: l’autore a volte va a parare troppo nello specifico. Ma quando persone come voi ricevono esattamente quel piccolo segnale, esso gode. ;-))

  8. Che lo sforzo sia con voi

    Questi cari ragazzi ne sanno di brutto, brutto, brutto e, probabilmente, verrò smentito ma…come dare torto a Macchia Nera? :-) Logout…

Rispondi