I crampi di Wittgenstein

Ci fu una ferrigna querelle tra Luca Sofri e Roberto Cotroneo tempo fa.
Il secondo accusò il primo di saccenteria nel voler stilare le regoluzze per un birignao della scrittura bloggheriana.
Adesso, complice un post del tenutario di Macchianera, torna alla carica, ma con un’accentazione diversa e – oserei dire – sacrosanta: sarebbe importante che i commentatori di blog scrivessero in italiano, magari non quello della Crusca, ma in un italiano accettabile.
E fin qui le regole spicciole, necessarie per una sana igiene grammaticale ed ortografica.
Ci fu comunque un altro passaggio molto più – come dire? – “wittgensteiniano”: Luca Sofri affrontò il problema del linguaggio dal punto di vista dei cosiddetti “crampi”.
Roba alta che vorrei leggeste.
Alla faccia di tutti quelli che pensano i blog – anche, se non soltanto – come un esercizio onanistico.

(Visited 9 times, 1 visits today)

9 Comments

  1. Sono d’accordo se pero’ si “esantino” fantozzianamente i non italiani o quelli che non vivono in Italia, da seguire regole che non possono praticare.

  2. Non riuscendo più a stare nella pelle dal commentare l’increscioso episodio, del quale è stata vittima la presidentessa di garanzia della RAI radio televisione italiana, al secolo Annunziata Lucia, in attesa dell’ imminente articolo di qualche ill.mo autore di queste landi che, ne sono certo, sbeffeggerà da par suo la suannunziata, vorrei segnalare che la stessa medesima, si è dimessa dall’…..edificio della RAI. (E fesso chi ride).

    (ma non si doveva già dimettere dopo l’approvazione dell’art. 1 della riforma Gasparri?)

    Pare che tutto nasca dall’impresa del neocomu (neocomunista) Paolo Bonolis (ex forza italia), che in nome dell’ EQUILIBRIO in campagna elettorale, se n’è andato ad intervistare quel buon uomo del Bilancia.

    Una domanda nasce spontanea: siccome il Cattaneo l’ha minacciata di prenderla a calci in culo, non è che la Presidentessa si è “dimessa dall’edificio”, perchè il D.G. ha fatto seguire alle parole i fatti?

    No, perchè se veramente è una nuova moda, non saprei dove si andrà a finire…a quando il divorzio dalla casa ma non dalla carta di credito?

  3. Il link è sbagliato:
    Attenzione

    Il Blog che stai cercando non è attivo, può essere sbagliato il Nick che hai indicato, o può essere stato chiuso il Blog associato al Nick.
    Prova a ridigitare l’indirizzo

  4. I rapitori degli italiani in Iraq, hanno dato 5 giorni di tempo per organizzare manifestazioni contro il governo.

    Forza compagni, ora la loro vita dipende da voi. Non vi stanno chiedendo cose difficili o inedite.

  5. Per rimanere in tema di “regoluzze per un birignao della scrittura bloggheriana”, posso dire che questo sistema di caccia al tesoro praticato da Attentialacane, per cui lui scrive una cosa criptica e poi rimanda a un’altra cosa che ha scritto dove alludeva a un’altra cosa ancora, è faticosa assai? Soprattutto con i tuoi post nuovi di Attentialcane, copiali e incollali, invece di usare macchianera come segnaletica stradale. Ciao, L.

  6. Wittgenstein parlò anche di segnali stradali, credo, oltre che di cassetta degli attrezzi.
    Il suggerimento è buono.

    Wittgenstein parlò anche di segnali stradali, credo, oltre che di cassetta degli attrezzi.
    Il suggerimento è buono.

    Wittgenstein parlò anche di segnali stradali, credo, oltre che di cassetta degli attrezzi.
    Il suggerimento è buono.

    Wittgenstein parlò anche di segnali stradali, credo, oltre che di cassetta degli attrezzi.
    Il suggerimento è buono.

    Ciao.

  7. Caro The Wall, spero che tu sarai dei nostri! D’altra parte, per i Veri Eroi della Patria, questo e molto di più.

  8. Ci possono essere tanti buoni motivi per avercela con le blogstar, però adesso non è che se fanno un’osservazione tranquilla, peraltro sottolineata da molti, è il caso di gridare al sopruso :)

Rispondi