Sederi di pietra

Questo funerale è stato una vergogna“. Così il padre di uno dei carabinieri uccisi a Nassiriya.
“Tutti questi nomi – ha detto indicando le sedie riservate alle autorità – sono quelle dei politici, non sono i nostri. Ma è a noi che hanno ammazzato i figli, non a loro. Invece per noi non c’era posto. L’hanno dovuto aggiungere in fretta e furia all’ultimo momento perchè l’Arma dei carabinieri ha fatto il suo dovere fino in fondo. Si è impuntata e ha difeso i suoi ragazzi pretendendo che le sedie di familiari fossero messe davanti alle bare”.

(Visited 3 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. Il fatto è che tutta l’operazione è stata trasformata in un’operazione mediatica, buona a far dimenticare che lì c’è la guerra davvero! E poi chi dice più una parola diversa da quelle delle TV governative? Forse qualche storta silla ba la pronuncia addirittura il papa!!Qualcuno ha visto quello che dice Sabina Guzzanti la domenica sera? in TV anche lei sembra essere una buona voce fuori dal coro. Quanto durerà?

Rispondi