Non ci sono più i programmi di una volta

Dreamweaver MX 2004È successo: alla fine ho ceduto. Sto scrivendo queste righe utilizzando Dreamweaver MX 2004, la nuova versione fresca fresca d’uscita, dopo aver realizzato che mai e poi mai Macromedia si arrischierà a mettere sul mercato, dopo averne acquistato i diritti, una nuova versione (decente) di Homesite.
Preciso: a me non piacciono i programmi che fan tutto da soli o, peggio ancora, quelli che non ti fanno vedere una riga di codice Html e hanno la pretesa di spacciarsi per “What you see is what you get”.
Chiedo quindi a chi si è arreso prima di me: perché non è presente come in Homesite la funzione “Replace Extended characters” (quella, per intenderci, che trasforma in automatico una ‘à’ in ‘à’ e il simbolo ‘«’ in ‘«’? C’è, in questo menu opzioni spartano come il cruscotto di una Smart modello base, la possibilità di attivarla? E per quale motivo nel menu di preview i link alle immagini sulla rete appaiono “rotti”? Infine: era necessario tutto ciò?

(Visited 2 times, 1 visits today)

10 Comments

  1. io uso la versione precedente ed è possibile vedere il codice (e quindi i codici delle lettere): puoi decidere se lavorare sul codice, su “quello che vedi” (a meno che non usi fogli di stile…) o su tutte e due contemporaneamente. Per quanto riguarda le immagini in rete, DW lavora per progetti e fa riferimento ad una cartella immagini, quindi visualizza solo le immagini che fanno parte del “progetto” (ovvero: inserite nella cartella immagini che hai predefinito…). Non conosco Homesite, ma DW mi pare un buon prodotto.

  2. Se non sbaglio, l’erede di Homesite è Topstyle. Ha HTMLTidy integrato, quindi sostituisce tutte le accentate con le entità e varie altre cosette molto utili. (http://bradsoft.com/topstyle/index.asp).

    Io uso HTML-Kit, che è freeware. (www.chami.com).
    OpenOffice.org come editor HTML è un po’ triste… :)

  3. Per le accentate, alle brutte fai un “Trova/Sostituisci” mettendo in ambedue i campi l’accentata da sistemare: DW capisce benissimo e sistema tutto.

  4. ma tutto questo popò di movabletype non ce l’ha una interfaccia web per l’inseimento delle news? devi fare ogni volta a manina? mi delude!

  5. Barney, si, Movable Type ce l’ha (anche se non ha tutte le opzioni che ha quella di Splinder – come il testo colorato, per dire) ma i preferisco comunque scrivere i pezzi in differita e non in diretta.

  6. riguardo alle “à/&agrave”: io uso la modalit&agrave ;) split screen, ovvero sopra il codice, sotto la preview. Scrivi i testi direttamente nella preview e… magia! (poi guarda il codice)

Rispondi