“Uno scricchiolio? Non ho sentito niente”, disse il capitano del Titanic

Mi chiedo: perché sul blog di Rolli leggo, nell’ordine, che l’Unità ha sbagliato due volte; che il Tribunale di Milano è gravemente carente anche se grida al complotto per le ispezioni; che il Corriere della Sera sbaglia persino nel chiedere la grazia per Sofri; che la Gruber e la Botteri in Iraq non hanno fatto un accidenti e altro che onoreficenze: a lavorare!; che siamo stati dei cattivoni a pensare che solo Berlusconi non volesse il mandato di cattura europeo; che a Cuba basta un libro di Orwell per andare in galera; che i giudici devono essere puniti esattamente come i medici che sbagliano la diagnosi; che bisogna boicottare la Germania e non si permettessero più di tirare per la giacchetta il nostro premier; che Stefani aveva tutto il diritto di affermare che i tedeschi sono dei puzzoni; che Berlusconi con i ministri dissenzienti ci sta andando persino leggero, e ai miei tempi con la cinghia, signora mia; che financo ad un rappresentante dei DS può capitare di avere ragione, se attacca un tedesco puzzone; e non una parola una, che so, un rimando, un accenno, uno sputino sull’errore della CIA nel suggerire a Bush che l’Iraq stava acquistando uranio da paesi africani?
A volte tanta dedizione alla causa, confesso, mi fa persino tenerezza.

(Visited 13 times, 1 visits today)

26 Comments

  1. Ma allora sei un “benaltrista” ! Mi sembri Franco Cardini, ahimè, che si chiede perchè liberare Sofri e non l’idraulico, che anche lui è cambiato dopo tanti anni. 1) Che vuoi che ti dica; di uranio io mi occupo, ma in genere la mia attenzione è riservata a quello impoverito; non mi pare di averlo nemmeno citato, quel rapporto, agli inizi della guerra. Potrei sbagliarmi, ma non mi sembra. Di certo non è mai stato, l’uranio del Niger, il motivo fondante al mio appoggio all’intervento americano. Armi chimiche, terrorismo, dittatura, iraq destabilizzante per il MO si, non specificamente l’uranio del Niger. E questa potrebbe essere una risposta. 2) Potrei aggiungere che sul tuo blog non ho letto d’ispezioni che hanno rivelato il disastro in cui versa il tribunale di Milano, mentre leggo spesso di quel cattivaccio di Berlusconi, e di Previti che frena i processi, e di Borsellino che chissà, forse è stato ucciso proprio per ordine dei due maramaldi; e nemmeno ho letto dei fallimenti di Caselli perchè tanto di sicuro aveva ragione, ma i delinquentoni sono ricchi e abili. Giusto? E poi, chessò, avevi il contatore dei morti in Iraq ma non mi pare di aver letto su queste pagine dei bambini seppelliti vivi, ritrovati nelle fosse comuni. E questa potrebbe essere un’altra risposta. 3) Secondo me, se facessimo una comparazione onesta, il mio blog uscirebbe più pluralista nell’informazione del tuo; io almeno ogni tanto mi incazzo con la cdl perchè manca una politica ambientale, energetica, laica, in certi campi; tu no. Tu ti incazzi a sinistra solo quando non sono stati abbastanza duri con la destra, o quando stanno troppo poco a sinistra. E anche questa potrebbe valere come risposta. 4) Cazzeggiando, infine, potrei dirti che io scrivo quello che non scrivi tu, così completo l’informazione di Clarence: c’è un missionario che alberga dentro me. Fa conto che “stiamo lavorando per voi; scusate gli eventuali disagi “. Ma questa non è una risposta; van bene la 1, la 2 e la 3, anche tutte insieme.

  2. Devo intuire dal commento al post che il tema boicottaggio della Germania non l’hai portato avanti. Hai cambiato idea passando vicino ad una festa dell’Unita’, con l’odorino di würstel che permeava l’aria? :-)

  3. Cari miei, alle feste dell’Unità ci sono anche le piadine. Ecco un altro esempio di pluralismo che completa l’informazione. Ah, dimenticavo: adesso va molto di moda l’etno-cibo. Sushi, cibi equisolidali, insomma quella roba lì.

  4. Io invece mi chiedo – guarda un po’: come mai dà tanto fastidio, leggere che Cuba, più che il Paradiso dei Lavoratori, sembra Fahrenheit 451 Reloaded?

  5. Poveraccio Neri : guarda te a che si deve attaccare !! forse Rolli un accenno all’ errore della Cia avrebbe anche potuto farlo (eppoi ‘ste armi dove sono ?? ) , ma che sia Neri a rimproverarla viene da ridere !! Bassolino e Napoli coperta di mondezza ??? purtroppo c’era una favolosa battuta di Brontolo che doveva avere il primo posto!! Bassolino e il corso di veline ??? c’è Luttazzi al loro posto !! La Campania e la camorra ?? mai manco un accenno (eppure lì c’è un morto al giorno ) ! Veltroni che riesce a farsi 3 feste al giorno e l’unica “fontanella” che ha costruito in 2 anni di mandato s’è pure sbagliato e l’ha costruita in Africa (ma se uno è cretino , è cretino !!) !E il museo di Baghdad non depredato ?? finalmente la via d’uscita in Medio Oriente (o almeno un primo vero tentativo di uscirne) ?? sai com’è : con L’Ulivo mondiale è scoppiata l’intifada (un caso??) , con i fascisti al potere nel mondo invece …. !!
    Neri come Rutelli : la moglie dell’ex sindaco aveva partecipazioni nelle società dei parcheggi e Cicciobello ha trasformato Roma in una immensa striscia blu , poi alla televisione è il primo a lamentarsi del conflitto d’interessi !!! ma ci sono o ci fanno ???

  6. Qui volenti o nolenti non si va oltre quello che chiamate “benaltrismo”, che secondo me è la tipica malattia di chi ha speso una vita a ciarlare di politica invece che a farla. Poi mi posso pure sbagliare, eh!

  7. Bravo al Griso. Quando a questi signorini puzzetta sotto il naso, provi a dire la verità su Cuba, la buttano sul ridicolo, cercano di farti sembrare un povero scemo. Ricordi Diliberto a Roma che manifestava a sostegno di Fidel? Basterebbe questo per sotterrarli nella loro imbecillità

  8. Lo spino in culo contribuisce degnamente al post ribadendo per l’ennesima volta che Castro è un dittatore e i cubani non sono liberi.
    Grazie, c’ero arrivato da solo senza l’aiuto de Il Foglio, di Ferrara di Rolli, tuo e di tutta quella banda di sciammanati che siede alla camera dal centro verso destra.
    Vedete che gli estremi si toccano: se intavolate una discussione con qualche girotondino vi accuseranno di essere fascisti all’opposto, con ‘sti benedetti Neocom, di essere comunisti.
    Du’ palle ;-)

  9. hai ragione bouvard, hai pienamente ragione… invece devo dire a kagliostro che la storia della sta è una bufala, non è mai stato come questa leggenda metropolitana vuole far credere. ciccio non è un gran che, ma quella porcata non l’ha fatta. pietro, senza darti del comunista, per carità : ma l’ho visti solo io gli stand procuba e procastro alle feste dell’unità ? tu no, ma molti altri fino a ieri l’hanno osannato eccome, il modello castrista. e stavano a sinistra, altro che. alcuni lo fanno ancora oggi. questi sono fatti, suvvia.

  10. cioè, c’è ancora qualcuno che ha voglia di un pezzo sul Museo di Bagdad? Ho letto bene? Ragazzi, non tentatemi. E’ come offrire il rhum a Brontolo (poi se Camillo non c’è non è divertente).

  11. Comunque: nessuno tocchi Rolli. Estendere il criterio della par condicio anche ai blog mi sembra eccessivo. Ognuno si concentri sui dettagli che preferisce.

  12. Secondo me un parametro per misurare la qualità di un blog sono i commenti ai vari post. Se si leggono i commenti al post sulla Gruber e la Botteri nel Blog di Rolli la conclusione non può che essere una.

  13. Anche a me sta dedizione alla causa fa tenerezza. Mi fanno tenerezza tutte le persone in difficoltà. Comunque il blog della Rolli non lo leggo quasi più, passo direttamente al Tg4 . Almeno fa spettacolo e cabaret.

  14. Continuate a credere che siete solo voi i bravi ed i belli, cosi’ Berlusconi nel 2006ma è cosi’ evidente che il tribunale di milano (che ocmunque e’ il meglio organizzato) è comunque uno sfascio. Dovreste per imparare la lezione capitare in un bel processo pensale. Sonosicuro che poi cambierete idea.
    PS. Sofri vuole uscìre dal carcere, lo dica, CHIEDA la grazia!!! Ma non è stato condannato da quell’illuminato tribunale di Milano? Ma allora sono allo sfascio veramente per non aver capi5o che sofri è completamente innocente.

  15. Comprendo appieno la qualità del mio blog quando leggo cose come quelle di Bongo ( nomen omen) e, meglio ancora, di Diego. E ‘ un piacere sapere che la selezione naturale esiste. PS: se Diego togliesse il “quasi” …

  16. No, non lo tolgo. Nelle ultime due settimane un giro l’ho fatto. Il tuo blog non mi piace, non riesco a starci per più di 30 secondi.

  17. “Capitare in un bel processo pensale” (da Antonio)… è un errore di battitura (tra gli altri…) o un interessantissimo lapsus?

  18. Non sono d’accordo sul fatto che – nel bene e nel male – la qualità dei commenti rispecchi necessariamente quella del blog. Le mosche sono attirate sia dalla merda che dalla panna montata.

  19. Oddio, stiamo diventando quasi intimi. Vedi, è che tu voli alto; io mi accontentavo che da 30 secondi si passasse a zero. Piccoli passi, insomma. (Bondi? Almeno lui firma per la grazia a Sofri. In sette anni di governo nessuna delle belle facce che piacciono a te ha alzato il ditino. Sapessi come me l’ha reso improvvisamente simpatico, questo fatto .. de gustibus, lo so lo so )

  20. Oddio intimi… :D Anche Mussolini ha fatto strade, palazzi e la stazione di Milano (giusto?) ma non per questo mi è simpatico. Non credo tu conosca le facce che piacciono a me, non te l’ho mai detto. Comunque mi piaccio Keith Richards, Bobby Gillespie, Iggy Pop e facce del genere.

Rispondi