C’è un medico in sala?

So che non è nè bello nè elegante prendere in giro i lettori altrui (neanche i propri, a dire la verità). Se lo faccio è per constatare ancora una volta, se mai ce ne fosse bisogno, che sulle spalle di un autore che decide di dedicarsi all’umorismo scritto grava un’angosciosa responsabilità: creerà dei mostri. Per spirito di emulazione. E passerà giorni, e giorni, e giorni a cercare la propria posta privata, sepolta dalle e-mail dei nuovi aspiranti Micheli Serra e Stefani Benni.
Questo, ad esempio, si chiama Franco, ed è intervenuto (mentre si parlava di tutt’altro: del culo di J.Lo) nella sezione dei commenti del blog di Selvaggia:

“Quel benedetto figlio di una ‘levatrice’ era un tipo che girava per Atene dilaniando le gonadi a tutti! Ripeteva sempre ad oltransa di ‘Non sapere’ ma, di fatto, SAPEVA di non sapere. Usciva di buon mattino da casa – con un debito perenne di galli ad Esculapio – con la convinzione che ‘SAPEVA’ una cosa che gli ALTRI IGNORAVANO e cioè: DI NON SAPERE! E mica è un sapere da poco? Prendiamo il caso del TRULLO! Allora Socrate esce di casa incontra, che ne so, Ippia va… camminano per strada e vedono una BELLA ATENIESE Con un TRULLO DA ANTOLOGIA! Ed Ippia dice a Socrate: ‘Buon Zeus Socrate questa ha un TRULLO bellissimo unico’! NON LO AVESSE MAI DETTO IPPIA! E Socrate Ribatte: ‘Ippia sei sicuro? Dimmi perfavore: Questo bel TRULLO è TRULLO in SE o c’è qualcosa KE RENDE QUESTO TRULLO un BEL TRULLO? Dimmi il TRULLO è bello in quanto è un bel TRULLO oppure PARTECIPA come TRULLO alla BELLEZZA?’

…e continua, fino all’imposizione della camicia di forza. Non prima, però, di riuscire a fare una precisazione:

“Peccato mi è venuta solo in mente adesso una battuta caruccia caruccia… che Ippia avrebbe potuto dire a Socrate, e cioè: IPPIA: Vedi Socrate quella ha un TRULLO che fa ‘COLONIA’. Ma detta così non fa effetto”.

Concludo citando Ilenia di Lo scopriremo solo vivendo: Ted Bundy, Andrei Chikatilo, John Wayne Gacy. Jeffrey Dahmer, Donato Bilancia, Charles Manson. Lo strangolatore di Boston, Unabomber, Mery Terry. Sono solo alcuni dei nomi dei serial killer più famosi della storia. E tutti hanno cominciato nello stesso modo: emulazione”.

(Visited 2 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. Strano che abbia passato i filtri che ci sono sul blog citato. Magari è stato gradito dalla padrona di casa. Emulazione (peggio, plagio) sicuramente biasimabili, ma anche la critica spietata e non costruttiva non è di per sè gran cosa. Specie se resta fine a se stessa

  2. Strano che abbia passato i filtri che ci sono sul blog citato. Magari è stato gradito dalla padrona di casa. Emulazione (peggio, plagio) sicuramente biasimabili, ma anche la critica spietata e non costruttiva non è di per sè gran cosa. Specie se resta fine a se stessa

  3. Youre so cool! I dont suppose Ive learn something like this before. So good to search out someone with some authentic ideas on this subject. realy thanks for beginning this up. this web site is one thing that’s wanted on the net, somebody with a bit of originality. helpful job for bringing one thing new to the web!

  4. The subsequent time I learn a weblog, I hope that it doesnt disappoint me as a lot as this one. I imply, I do know it was my option to learn, however I truly thought youd have one thing fascinating to say. All I hear is a bunch of whining about one thing that you could possibly repair if you happen to werent too busy searching for attention.

  5. Oh my goodness! an amazing article dude. Thanks However I’m experiencing issue with ur rss . Don�t know why Unable to subscribe to it. Is there anybody getting similar rss problem? Anybody who is aware of kindly respond. Thnkx

  6. I�m impressed, I have to say. Actually hardly ever do I encounter a weblog that�s each educative and entertaining, and let me let you know, you may have hit the nail on the head. Your thought is excellent; the problem is one thing that not sufficient persons are talking intelligently about. I’m very joyful that I stumbled throughout this in my seek for one thing regarding this.

  7. The following time I read a blog, I hope that it doesnt disappoint me as much as this one. I mean, I know it was my choice to read, but I really thought youd have something attention-grabbing to say. All I hear is a bunch of whining about something that you could possibly fix if you happen to werent too busy looking for attention.

  8. After study a couple of of the weblog posts in your web site now, and I truly like your manner of blogging. I bookmarked it to my bookmark web site listing and will probably be checking again soon. Pls check out my web page as properly and let me know what you think.

Rispondi