Mica lo so chi sta peggio

For Men Magazine
C’è una soddisfazione più grande dell’ avere un buon argomento per distruggere l’universo maschile : poter scrivere di quell’argomento in uno dei blog maschili di maggior successo.
Lo confesso. Ho ceduto alla tentazione di comprare la nuova rivista maschile “For men magazine“. Del resto, come potevo resistere agli affascinanti argomenti annunciati dalla copertina (che, tra parentesi, ritrae un tizio con una faccia da pirla e un asciugamano di spugna bianca che fa tanto “figo da spogliatoio”)? Almeno quattro i titoli memorabili: “Falle dire basta stanotte!”, “Ricco entro Pasqua: 15 idee geniali”, “Trucchi: mangi il doppio diventi la metà” e “Smetti di fumare e voli ai Caraibi”. Non vorrei deludere il geniale direttore Andrea Biavardi, ma a far dire “BASTA” a una donna siete già tutti bravissimi da soli poichè di solito ne abbiamo abbastanza dopo i primi tre minuti. La vostra difficoltà sta nel farle dire “ANCORA!”, al limite. Ci pensi su, per il prossimo numero.
Riguardo allo slogan “Ricco entro Pasqua”, beh, signor Biavardi, se vuole fare le cose fatte bene, nel prossimo numero alleghi anche due simpatici gadgets: passamontagna e chiave inglese.
Alla promessa “Mangi il doppio e diventi la metà”, invece, tenderei anche a credere. Bisogna vedere la metà di cosa. Io se mangio il doppio, signor Biavardi, divento l’esatta metà del Partenone, in effetti.
Infine, sempre in copertina, campeggia la scritta “Smetti di fumare e voli ai Caraibi”. Guardi signor direttore, io non ho mai conosciuto uno che abbia smesso di fumare e che sia andato in un’isola tropicale a festeggiare. In compenso ho sentito un sacco di gente che ha cominciato a fumare sostanze illecite e s’è fatta certi viaggi senza neanche uscire di casa che lei neanche si immagina.
Ma questo è solo l’inizio. Una si illude che il peggio sia già tutto in copertina e invece no, il meglio è all’interno! A pagina cinquantadue c’è un avvincente e istruttivo servizio con tanto di foto redazionali su “come slacciarle il reggiseno” che tiene conto dei vari modelli (classico, seduttivo, sportivo…). A parte l’intelligenza del servizio in sè, vorrei soffermarmi sul consiglio per slacciare rapidamente il modello sportivo, che è : “se lei è spiritosa dacci un taglio con le forbici!”. Biavardi, io le garantisco che sono una donna alquanto spiritosa, ma se un uomo che magari conosco da poco, in un momento di intimità mi tira fuori dal taschino un paio di forbici, io come minimo penso che sia il mostro di Milwaukee e nella migliore delle ipotesi gli assesto un calcio nelle palle che il mese dopo il soggetto in questione passa dal suo For men magazine a Donna moderna.
A pagina cinquanta poi, si tocca l’apice grazie ad un servizio che affronta la spinosa questione: “Se l’iguana domestico ci prova con tua moglie”. Nell’articolo si sostiene infatti che ci sono diversi casi di molestie sessuali da parte di iguana nei confronti di donne con il ciclo. Senta signor Biavardi, lei l’ha mai vista una donna col ciclo? Mi segua signor direttore, non parlo di una donna in sella al mororino. Parlo della donna in quei giorni lì. Ecco guardi, io in quei giorni ho la cera del cugino Itt e l’affabilità di Godzilla, non mi si avvicinerebbe a meno di cento metri un velociraptor si figuri un iguana.
E infine, l’apoteosi vera e propria: il test “sei uno stallone o una schiappa?”. Le domande sono tra le cose più esilaranti che io abbia mai letto in vita mia. In pratica sei ritenuto uno stallone se rispondi sì a domande come questa: “Ti è mai capitato di farlo con una donna e poco dopo, con la sua compagna di stanza?” Un sacco di volte! Alla casa di riposo Domus Mariae. O “Di essere chiamato da una donna che ti chiede se può venire da te alle nove del mattino?” Sì certo, da una rappresentante della Folletto.
Mi fermo qui. Donne, consoliamoci: noi una volta al mese avremo pure le nostre cose, ma loro una volta al mese hanno For men magazine in edicola. Mica lo so chi sta peggio.

(Visited 34 times, 1 visits today)

40 Comments

  1. Sì, effettivamente sembra che stiamo un po’ forumizzando ma in realtà mi sembra una discussione civile, quindi il buon NERI (che peraltro conosco dai primi tempi di chat su ICOM secoli fa quando ancora scriveva per Cuore e Clarence non era neanche nei suoi pensieri, anzi…) ci perdonerà! EFFE, il tuo commento è corretto ma mi sorge un dubbio: sei il marito di Selvaggia? Scherzo… Comunque sono d’accordo con te. Per quanto riguarda FILIPPO FACCI, be’, credo che dicendo “Tornate a scuola. Fatelo per rispetto di chi potrebbe addirittura leggervi.” credo si risponda da solo, non merita commenti uno che giudica con accanimento i pensieri altrui pensando che sia giusto solo il suo… Per ANDREAMICOTICO, invece, il discorso è diverso: sono d’accordo con il pensiero ambientalista che fa molto “anni ’80” e ti rispondo che probabilmente FOR MEN e tutti gli altri libri si stampano su carta riciclata e che probabilmente il BAOBAB viene tagliato per realizzare post-it, libri di testo, carta igienica o mille altre cose che si realizzano partendo dal BAOBAB e non solo “cartacce”. Quindi, probabilmente, FOR MEN non rompe affatto i coglioni al BAOBAB, ma forse la carta con cui sono fatte le sigarette sì… Quindi il tuo discorso mi sembra quantomeno “generico” del tipo: “non vado al ristorante cinese perché si mangiano i gatti” ecc. Approfondire il pensiero, ANDREAMICO, e avere una propria conoscenza approfondita è un elemento fondamentale! Saluti. NY32

  2. Qualche giorno fa un’amica mi ha girato l’email con il commento sulla nota rivista per nullocefalici di sesso (?) maschile. Ho riso fino alle lacrime e mi ha messo di buon umore per tutto il giorno.
    Oggi scopro sul blog di Sofri che l’ha scritto una certa Selvaggia Lucarelli, vado sul suo sito e … giù altre risate leggendo il suo pezzo su Gusto (il mangiatoio fighetto postmoderno di Roma, naturalmente provincialissimamente fuori dalle REALI nuove tendenze).
    Quindi consideratemi un adoratore di Selvaggia! (Inoltre ho scoperto dalle foto che è anche un bel tocco di figliola, il che non guasta)
    Angelo

  3. Io un animo DIVINO? Io “colui che tutto sa”? Me ne guardo bene, mio caro… Non credo affatto di sapere tutto ed è per questo che non mi piace chi butta giù delle sentenze contro qualcuno in nome di chissà quale “intellettualismo”! Ma fatemi capire: chi critica è intelligente e chi esprime un’opinione diversa argomentandola con delle ragioni (e non a caso con frasi fatte…) è meno intelligente? Mah… Anche perché io sono abituato ad apprezzare più le critiche che i complimenti perché i primi sai che sono sinceri al 100% mentre i secondi lo sono decisamente meno… Riguardo ad ANGELO: Io posso apprezzare il modo in cui scrive SELVAGGIA (è vero, ha un modo ironico e divertito di scrivere: è una buona penna satirica) ma posso non apprezzare il suo criticare a tutti i costi: perché, ad esempio, criticare anche GUSTO che, tutto sommato, non è diverso da altri 100 ristoranti romani su quello stile? E’ questo che non capisco, così come chi critica la GLOBALIZZAZIONE e poi veste Nike e mangia da MCDONALD o beve COCA COLA… è questo che non sopporto: il “pecoramento” del pensiero… pensare tutti allo stesso modo in un verso o in un altro… preferisco avere le MIE opinioni, siano esse sulla Globalizzazione, su Gusto o su FOR MEN o su altro.. se questo significa essere “colui che tutto sa”… mah! Ciao!

  4. Perdonatemi, mi tolgo un piccolo sfizio: sono ormai 8 giorni che questo post si allunga, voglio poter dire a mio figlio che c’ero anch’io…

    :)

  5. Perdonatemi, mi tolgo un piccolo sfizio: sono ormai 8 giorni che questo post si allunga, voglio poter dire a mio figlio che c’ero anch’io…

    :)

  6. prendiamo i negri, nessuno si sognerebbe di dire che sono inferiori. e gli omosessuali? gli andicappati? gli albanesi?..insomma l’illuminata tolleranza verso tutte le forme d’umanità diversa è il primo e conclamato requisito di civiltà, la prima indispensabile soglia. perché allora prendersela con gli stupidi? che cosa vi abbiamo fatto? io mi tedio mortalmente a leggere il new yorker. mentre for men magazine mi sembra una rivista simpatica e ben fatta. e poi che noia vi diamo se scopiamo alle nove di mattina? non parlo per me, a quell’ora dormo col telefono staccato, ma gli altri abbonati mi dicono che a loro piace..

  7. Io rispetto solo l’opinione di chi ne ha una. Ditelo a NY3 e agli altri minus delle maiuscole.

  8. Non ho trovato l’email del Neri, e purtroppo devo intervenire nella pubblica piazza, vorrei solo chiedergli i motivi dell’eliminazione del mio primo POST, non mi sembrava assolutamente contravvenisse alle regole!!
    CENSURA SOMMARIA
    Bye

  9. FILIPPO, mi spiace, ma tu confondi un’opinione con la critica gratuita: la prima è molto più difficile da avere perché dà per scontato che possa essere cambiata durante una discussione con qualcuno che ne sa più di te, mentre la seconda parte da una base iniziale per cui “tutto è sbagliato”: guarda i cosiddetti “pacifisti”: c’è chi dice “pace” e fa un ragionamento logico tenendo nel ragionamento tutti, e dico tutti, gli elementi da analizzare e chi dice “pace, pace” e poi non sa andare oltre un “Bush vuole il petrolio dell’Irak” ben sapendo che non è così (sai che per assimilare il petrolio iracheno e diffonderlo nel mondo ci vogliono ALMENO 7 anni? E sai che fra 1 anno ci sono le presidenziali Usa? E sai che al 90% Bush sarà fatto fuori come lo fu il padre che vinse il Golfo/1 tra l’euforia generale ma poi fu fatto fuori per lo sbandamento dell’economia interna?). E’ esattamente la stessa cosa. Riguardo a WORST, invece: BRAVO, è grazie a quelli come te che forse si può sperare davvero in un futuro migliore. Quando invece si comincia a dire: CHIUDIAMO RIVISTE, STOP AGLI IMMIGRATI, GLI STUPIDI SONO INFERIORI… uhm… sento puzza di “controllo mediatico” e, quindi, di pregiudizi pericolosi per la democrazia. Ma, appunto, siamo in democrazia e il diritto di critica (sigh, anche quella gratuita) è un elemento fondamentale… Ciao NY32 P.S.: WORST: eheh… benvenuto tra noi! In fondo non siamo cattivi…

  10. garlic voglio ringraziarti, ho riso fino alle lacrime :-)))
    ps. nella rubrica “caro diario” sul settimanale diario n. 12 oggi in edicola a pag.6 c’é il pezzo di selvaggia firmato alina – serva’ seconno me t’hanno fregato

  11. >• Io amo donne come Selvaggia Lucarelli e Sonia Cassiani.

    è come dire: “io amo le automobili come le Ferrari e le Fiat”

    a ben pensarci il buon Berlusca aveva suggerito di metterle sullo stesso piano…

  12. sono commossa…avevo postato la prima volta un commento il giorno che usci’ l’articolo. torno dopo una settimana e dove siamo? allo stesso punto? no, le cose se possibile sono persino peggiorate, grazie ad interventi del calibro della signorina ludovica.g (che immagino abbia scelto l’email malice_free@etc. solo per caso). ora almeno ho la certezza delle mie convinzioni. le femmine umane sono capaci di farsi del male tra loro come poche altre specie animali. che peccato. io che ho sempre ritenuto potessimo e dovessimo darci forza tra noi. sono donna e riesco a sopravvivere leggendo quotidianamente il blog della bellissima selvaggia lucarelli (nonche’ quello del Neri), alla quale devo un sacco di belle risate. delle sue tette poco mi importa ma mi fa piacere che una ragazza cosi’ acuta sia anche bella (seppur devo dire che mi e’ capitato nella vita di dire “bella” anche di donne normodotate in quanto a tette). sono arrivata sul suo blog perche’ vagando qui e li’ mio marito ha notato il suo aspetto fisico. e si e’ fermato (e qui do’ ragione a quelli che dicono che attira, ma scusate, che male c’e’?). poi mi ha chiamata e ne ha condiviso la simpatia con me. se il merito delle risate che mi fa fare e’ delle sue tette non mi resta che ringraziarle. in quanto al simpaticissimo facci, mi premeva fargli notare come troppo spesso quando due uomini parlano di donne e uno chiede all’altro “com’e’ Giulia? (giorgia, paola etc..)” se si sente rispondere “intelligente”, di solito replica con “ah, ho capito, e’ un cesso”. buon proseguimento e forza selvaggia!

  13. E noooo!!!! D’accordo CENSURARMI il messaggio in cui dico a SELVAGGIA che le ho inviato una mail, ma quella prima no! Era un commento al messaggio di SOOSHEE e non era un messaggio cattivo! Mah… e poi dicono che il Berlusca è un disgraziato perché ha “imbavagliato” la libertà d’opinione in Rai… sarà, guardando il mio caso (e non sono l’unico negli ultimi giorni, vero ANDREAMICOTICO?) non mi sembra una cosa così rara… mah! Salve! Deluso…

  14. Ma vi state impegnando a superare un record o che cosa? Questo post infinito sembra essere diventato una sorta di muretto in cui scrivere solo per il gusto di imbrattare uno spazio vuoto… Cosa che sto facendo anch’io, ne convengo, e se mi dite che ci si guadagna qualcosa a farlo continuo pure, ma temo non sia così. Volevo solo avvisarvi, magari a qualcuno era sfuggito… PS: una domanda sola a Neri: perché?

  15. Effe, ma da che epoca provieni ?
    Ho paura che tu abbia sbagliato dimensione: dammi retta, torna all’età della pietra !
    Passavo per caso su questo newsgroup, e non ho potuto evitare di notare due cose:
    1) Che dici un mare di cazzate: come uomo mi imbarazza sapere che nella mia razza esiste una checca che nel terzo millennio la pensa ancora in questo modo. E che davvero crede che riviste come For Men Magazine possano rappresentare il manuale del vero macho, e non invece della checca che dalla sera alla mattina non sa far altro che guardarsi allo specchio per dirsi “quanto sono bello”. A questo punto mi sorge un dubbio: ma Effe sta per Frocio ?
    2) Che non hai proprio un cazzo da fare se dal 19 di marzo sei su Internet a scrivere idiozie: a dispetto di quanto vuoi dare a credere, ho tanto idea che tu non sia proprio un vivèur…
    Ciao bella

  16. Ehm, caro ALESSANDRO, vedo che sei un uomo passionale, impulsivo, di temperamento, e che non hai potuto resistere, non sei riuscito a leggere i commenti fino in fondo (e ti capisco, son più di cento…). Ti risparmio tempo e fatica, puoi leggere solamente quest’ultimo e derivarne una fondamentale informzione: SEI PROPRIO GRULLO !

  17. Caro Sig. Effe
    Ho letto i suoi commenti e, devo ammettere, che sulle prime li trovavo assolutamente esilaranti e sarcastici… quasi un “Elogio del Machismo” dal funzionamento invertito… qualcosa di molto vicino al mio personale senso dell’umorismo, appassionato ai paradossi ed ai ragionamenti (volutamente) pseudo-popperiani; con il procedere dei messaggi, però, ho notato come il suo tono si sia progressivamente fatto sempre più serioso ed incattivito quasi che lei avesse cominciato a prendere sul serio le sue stesse battute (rischio grossissimo, quando si frequentano gli sdrucciolevoli margini della retorica senza un appiglio morale più che saldo), dunque, non avendo tempo sufficiente a leggere per intero la nutrita serie di messaggi, salto al nocciolo della questione e le esprimo la mia curiosità: ma lei… CI E’ O CI FA???… Non lo chiedo per una forma di accusa o altro, vorrei, però, che lei mi chiarisse la sua posizione ed il tono delle sue dichiarazioni così che io possa comprendere se ho peccato di sovrainterpretazione retorica, a beneficio delle mie prossime frequentazioni di questo/altri newsgroup e/o dei suoi messaggi.
    Cordialmente
    Bonzomano.
    p.s. ho diversi amici che basano la propria vita sul machismo e l’edonismo (VERAMENTE capaci di saltare da un letto ad un altro senza tante difficoltà) e, per quanto siano valori e modelli che NON RIESCO ad adottare nella mia esistenza (il fatto che io non lo faccia, in ogni caso, non è la peggiore delle tragedie della mia vita: posso sopravvivere anche con una sola partner per volta!), riesco comunque a vivere la mia quotidianità continuando a frequentarli senza problemi… ho anche un padre di destra ed omofobo, ciò, di sicuro, non m’impedisce di considerarlo la persona a me più cara… meditate gente… meditate…

  18. uno degli articoli + belli che ho mai letto, e devo dire che dall’alto dell’esperienza dei miei 21 anni…., l’ho pure comprato ‘sto giornale!!!
    Fino a quando mia sorella mi ha fatto capire dicendomi “PIRLA, come c…o spendi i soldi?”.
    Morale: il mese dopo ho comprato al posto di For Men un pacchetto di Marlboro….ciao

  19. Caro Sig. BONZOMANO, sappia che il Neri cancellerà questi nostri messaggi per eccesso di forumizzazione. Tuttavia riassumo, per suo agio, quanto avvenuto ormai molti giorni fa (supponevo che, ormai, questo post avesse da tempo esaurito la sua capacità attrattiva. Chiedo venia per l’errore di valutazione). A quanto mi hanno successivamente spiegato, il personaggio Effe, parodia e caricatura del machista-fondamentalista, nel gergo dei forum si definisce un “troll”. Si è trattato di una provocazione, disegnata con caratteri volutamente grossolani, tanto che pensavo impossibile far cadere qualcuno nel benevolo tranello. E invece, vedo che Effe (la cui falsa identità avevo a suo tempo denunciato) continua a colpire, anche indipendentemente dalla volontà del suo creatore, che l’ha da tempo abbandonato al suo destino. Che poi io abbia affrontato “gli sdrucciolevoli margini della retorica senza un appiglio morale più che saldo”, mi permetta di dirle che questa sua illazione è decisamente, assolutamente, incontrovertibilmente ESATTA. Sono stato abbastanza post-popperiano?

  20. Povero Effe…mi sa che questo post sta cominciando a prendere una direzione nuova, e stavolta tutta inclinata verso di lei… Allora, dunque..vediamo… a questo punto io mi domando se tutti i suoi “affezionati” dileggiatori si affannerebbero a insultarla lo stesso anche se non avesse due palle così. Il fatto che poi oltre a un gran bel paio di palle lei abbia anche un bel cervello mi sembra venga considerato come la ciliegina sulla torta, e non viceversa. Mi pare più triste questo di una pubblicità che in quanto tale è pura invenzione (sic).
    Non sia triste signor Effe, magari tanto accanimento nei suoi confronti un bel giorno le regalerà una rubrica tutta sua su Donna Moderna ;)

  21. Certo ke è davvero strano trovarsi di fronte ad un post immenso e ben forbito come questo. Posso fare anche io il mio commento? Trovatomi casualmente in un sito in cui si fa anche satira http://www.maialino.it trovo un banner simpatico che clikko…e mi trovo difronte il sito della Lucarelli che divoro ridendo a crepapelle dei suoi blog e in particolare su quello di For Man Magazine che mi riporta direttamente qui…dove noto che molti pareri si contappongono al riguardo, quindi mi sembra giusto dare anche il mio.
    Conservo ancora la prima copia di Men’s Healt di quando avevo 19 anni e per la prima volta (essendo cresciuto leggendo io l’abbonamento ad Anna di mia sorella) penso che finalmente qualcuno si interessa di noi maschi!!! Ma a lungo andare devo purtroppo notare che questo giornale si fa ripetitivo, noioso e per certi versi anche ironicamente scemo…quindi decido di smettere di comprarlo mensilmente ma solo di rado, in base agli articoli “—“, quando dal barbiere trovo una nuova rivista per uomini -FOX Uomo- e penso “Magari è più simpatica e divertente e spero intelligente” Tutte bufale!!! Adesso noto che esce For Man Magazine e una parte di me mi dice: “COMPRALO COMPRALO” mentre l’altra rimembra “Saranno le solite cazzate” ed in realtà, andando in edicola mi è bastato leggere i titoli per poter avere le illuminazioni del caso, e poi noto che il direttore è Biavardi..cioè lo stesso di Men’s Healt da cui se ne era andato!
    L’articolo della Lucarelli è stata la cilegina sulla torta. Adesso se voglio leggere un giornale per uomini compro L’UOMO VOGUE dove propone l’uomo “Fashion” che segue e fa la moda e promuove i posti più IN o di tendenza dove portarla, (che in fondo alla fine piace a tutte le donne questo) senza bisogno di avere qualcuno che gli insegni come slacciare un reggiseno in base al modello!!!! Detto questo mando un saluto al sig. Neri per il suo Blog molto sortito, a Effe per il suo trollismo e uno particolare e spassionato ma sincero alla Selvaggia del Web…. Bacioni…a presto!!

  22. Certo ke è davvero strano trovarsi di fronte ad un post immenso e ben forbito come questo. Posso fare anche io il mio commento? Trovatomi casualmente in un sito in cui si fa anche satira http://www.maialino.it trovo un banner simpatico che clikko…e mi trovo difronte il sito della Lucarelli che divoro ridendo a crepapelle dei suoi blog e in particolare su quello di For Man Magazine che mi riporta direttamente qui…dove noto che molti pareri si contappongono al riguardo, quindi mi sembra giusto dare anche il mio.
    Conservo ancora la prima copia di Men’s Healt di quando avevo 19 anni e per la prima volta (essendo cresciuto leggendo io l’abbonamento ad Anna di mia sorella) penso che finalmente qualcuno si interessa di noi maschi!!! Ma a lungo andare devo purtroppo notare che questo giornale si fa ripetitivo, noioso e per certi versi anche ironicamente scemo…quindi decido di smettere di comprarlo mensilmente ma solo di rado, in base agli articoli “—“, quando dal barbiere trovo una nuova rivista per uomini -FOX Uomo- e penso “Magari è più simpatica e divertente e spero intelligente” Tutte bufale!!! Adesso noto che esce For Man Magazine e una parte di me mi dice: “COMPRALO COMPRALO” mentre l’altra rimembra “Saranno le solite cazzate” ed in realtà, andando in edicola mi è bastato leggere i titoli per poter avere le illuminazioni del caso, e poi noto che il direttore è Biavardi..cioè lo stesso di Men’s Healt da cui se ne era andato!
    L’articolo della Lucarelli è stata la cilegina sulla torta. Adesso se voglio leggere un giornale per uomini compro L’UOMO VOGUE dove propone l’uomo “Fashion” che segue e fa la moda e promuove i posti più IN o di tendenza dove portarla, (che in fondo alla fine piace a tutte le donne questo) senza bisogno di avere qualcuno che gli insegni come slacciare un reggiseno in base al modello!!!! Detto questo mando un saluto al sig. Neri per il suo Blog molto sortito, a Effe per il suo trollismo e uno particolare e spassionato ma sincero alla “Selvaggia del Web”…. Bacioni…a presto!!

  23. Vi assicuro che è con la massima e addirittura strisciante umiltà che mi permetto di dire, a proposito degli ultimi interventi di Invasiva e di Fashionstyle, che state rischiando parecchio, con questa storia della ciliegina sulla torta. Se ci fosse ancora il Facci (parlandone da vivo), ve la farebbe vedere lui….

  24. “Del perché la colpa è anche vostra.
    Stimati Selvaggia et Gianluca,
    esistono responsabilità storiche e morali che, soprattutto di questi tempi, non possono e non debbono essere sottaciute. Così come gli U.S.A. hanno creato Saddam Hussein, e Neri la Lucarelli, anche Selvaggia ha, a propria volta, creato Effe. Ed ora non può, e non potete, lavarvene le mani.
    Tal losco figuro (Effe, non Lucarelli), parodia del macho-integralista, sorgendo da profondità oscure e fino ad allora insondate è stato evocato direttamente dall’ormai arci-stra-celeberrimo articolo su For Men che GNUeconomy per primo ha pubblicato. Quell’articolo ha cambiato la vita di Selvaggia, e me ne compiaccio di molto. Ma ha cambiato anche la mia e su questo, credetemi, non ci trovo nulla da ridere.
    La nascita e la contestuale dipartita di Effe datano 19 marzo 2003; o almeno, così io credevo. E invece la canaglia ha continuato ad imperversare nei commenti al suddetto post, a mia insaputa e in modo del tutto indipendente dalla mia volontà. Ancor oggi, infatti, ci sono persone che aggiungono i loro commenti alla già lunghissima sequenza di messaggi, per attaccare e insultare Effe, dandogli del rimbambito (Mario), del preistorico e pederasta (Alessandro), nonché dell’amorale (Bonzomano). Ma questo è nulla. Dovreste vedere cosa arriva direttamente alla mia mail. Ormai siamo oltre la pura fase denigratoria (sono stato paragonato al Mostro di Milwakee e a Giuliano Ferrara, ma non ho capito se veniva ipotizzata anche un’identità tra i due personaggi), e giungono ormai vere e proprie minacce di lesioni fisiche invalidanti. Ma non mi sono veramente preoccupato finché non mi è arrivata una mail direttamente dall’Avv. Taormina, che mi proponeva i suoi servigi per tutelarmi a fronte di questo complotto evidentemente ordito ai miei danni da una qualche loggia di massoni comunisti. In quel momento ho compreso che la situazione si è fatta davvero seria. Eccellentissimi Selvaggia e Gianluca, qui urgono provvedimenti e, allo stato, non vedo che due possibili soluzioni affinché io possa riappropriarmi della tranquilla vita di prima:
    1) Io invio Effe direttamente a casa vostra, e voi ve ne prendete cura (ma vi avverto che beve e fuma come un turcomanno, frequenta pessime compagnie e, di solito, non è di molto aiuto nelle faccende domestiche);
    oppure
    2) voi dichiarate a tutti, e vi prego di volerlo fare pubblicamente, che Effe non esiste né è esistito mai, o se è esistito, le nostre strade si sono comunque separate ormai da lunga pezza.
    Lo so che, al momento, avete più impegni mondani voi del cuoco Vissani e della Mazzuccato , ma vi prego ugualmente di non restare sordi al lamento di chi soffre.
    In fondo, la colpa è anche vostra.
    Cordialmente
    Flaviano

    P.S. Il messaggio sopra riportato dev’essere considerato un falso, vergato da un sosia di Flaviano. In alternativa, detto messaggio potrebbe anche essere autografo ma, in tal caso, è stato redatto prima della mia comparsa, e spacciato ora per attuale. In entrambe le fattispecie, il suo contenuto è solo volgare disinformazione propagandistica. In realtà, non v’è problema alcuno, e la situazione risulta pienamente sotto il mio controllo. La folla di curiosi si disperda, non c’è niente da vedere. Tornate pure nelle vostre case, e restateci comodi.
    Virilmente vostro, Effe.

  25. la verita’,

    (e vi sara’ evidente se siete arrivati fino a qui)

    e’ che non avete un cazzo da fare…

  26. Ciao, non c’e’ dubbio che ci vuole coraggio nel pubblicare certe cavolate… e per quanto riguarda chi compra certe riviste…? Lasciamo perdere! Al mare, ho preso in giro per almeno un paio d’ore un mio amico che e’ arrivato con man healts … non potevo resistere!!! Il realtà a lui interessava il materassiono in omaggio… certo che anche le riviste femminili non scherzano. Insomma guadagnare sugli incauti acquirenti e’ semre stato un bon business.
    Comunque se devo scegliere tra donna moderna e for man magazine… scelgo donna moderna visto che preferisco una copertina con una bella ragazza… che un semi nudo con la faccia da celebroleso …maschilista? …superficiale? … io direi gusti.

    Saluto tutti.
    Antonio

  27. Ma chi è ‘sta Selvaggia e questi altri EFFE e vari ? Saranno mica giornalisti ? Dio ce ne scampi!!!
    For men magazine mi vuole far buttar giù la pancetta ? Non ne ho nessuna voglia !

  28. Cara Selvaggia, per caso – e solo per caso – ho letto la tua lettera a Biavardi: condivido totalmente la tua ironia e il tuo sarcasmo; quella rivista, se quelli sono gli articoli che pubblica, é peggio della spazzatura! Ma Biavardi crede davvero che il rapporto tra un uomo e una donna possa provocare delle situazioni così idiote? Forse anche di peggio, ma sono e restano casi del tutto personali, non si può generalizzare la stupidità. Come uomo (56 anni, separato, convivente per una più che “affettuosa amicizia”…), trovo i consigli di Biavardi idioti e in qualche modo anche offensivi. Andrea, va a dà via i ciap!!
    Per chiudere, non é che Filippo Facci scrive un poò troppo? Non ha altro da fare tutto il giorno?
    Ciao Selvaggia, bella e intelligente!
    Franz

  29. Cara Selvaggia, per caso – e solo per caso – ho letto la tua lettera a Biavardi: condivido totalmente la tua ironia e il tuo sarcasmo; quella rivista, se quelli sono gli articoli che pubblica, é peggio della spazzatura! Ma Biavardi crede davvero che il rapporto tra un uomo e una donna possa provocare delle situazioni così idiote? Forse anche di peggio, ma sono e restano casi del tutto personali, non si può generalizzare la stupidità. Come uomo (56 anni, separato, convivente per una più che “affettuosa amicizia”…), trovo i consigli di Biavardi idioti e in qualche modo anche offensivi. Andrea, va a dà via i ciap!!
    Per chiudere, non é che Filippo Facci scrive un poò troppo? Non ha altro da fare tutto il giorno?
    Ciao Selvaggia, bella e intelligente!
    Franz

  30. You may find it interesting to check the sites in the field of http://www.rydoncycles.co.uk/free-online-casino-game.html free online casino game http://www.eggesfordhotel.co.uk/claritin-d.html claritin d http://www.training-one.co.uk/antibiotic-dream-pharmaceutical.html antibiotic dream pharmaceutical http://www.garthfans.co.uk/phentermine-online.html phentermine online http://www.cleannbright.co.uk/cod-soma.html cod soma http://www.claudiachristian.co.uk/casino-gaming.html casino gaming http://www.luffassociates.co.uk/diet-pill-propolene.html diet pill propolene http://www.thesoftwaregarage.co.uk/valium.html valium http://www.ecologix.co.uk/scorchy-slot.html scorchy slot http://www.int-fed-aromatherapy.co.uk/online-pharmacy.html online pharmacy http://www.jinlong.co.uk/bet-com.html bet com http://www.irianjaya.co.uk/poker.html poker http://www.tapbuster.co.uk/weight-loss-medication.html weight loss medication http://www.keithandrew.co.uk/phentermine-cod.html phentermine cod http://www.glendajackson.co.uk/cheap-phentermine.html cheap phentermine http://www.wincrestal.com/viagra-online.html viagra online http://www.ple.org.uk/free-online-craps.html free online craps http://www.chrislaker.co.uk/hotel-reservation.html hotel reservation http://www.simpsonowen.co.uk/cfucgecgtcfocgecercfvcfjcgr.html オンラインでカジノ http://www.Soulfulstencils.com/black-jack-en-ligne.html black jack en ligne http://www.luffassociates.co.uk/weight-loss-diet-pill.html weight loss diet pill http://www.thesoftwaregarage.co.uk/ xanax http://www.thehadhams.net/viagra-online.html viagra online http://www.neiladams.org.uk/free-texas-holdem-game.html free texas holdem game http://www.newgallery.co.uk/pfizer-lipitor.html pfizer lipitor http://www.scottneiss.net/no-limit-texas-holdem.html no limit texas holdem http://www.neiladams.org.uk/texas-holdem-poker-online.html texas holdem poker online http://www.orlandodominguez.com/hold-em-poker-online.html hold em poker online http://www.frangelicasplace.org/cialis-sale.html cialis sale http://www.weareconfused.org.uk/diego-gamble-san.html diego gamble san http://www.training-one.co.uk/clarithromycin.html clarithromycin http://www.chauffeurtours.co.uk/comfort-inn-hotels.html comfort inn hotels http://www.glendajackson.co.uk/buy-levitra.html buy levitra http://www.cambridgetherapynotebook.co.uk/phentermine.html phentermine http://www.b-witchedcentral.co.uk/ipheoceyogmp.html 錄影啤牌 http://www.randysrealtyreview.com/play-texas-hold-em-free.html play texas hold em free http://www.frangelicasplace.org/cialis-company.html cialis company http://www.steelstockholder.co.uk/weight-loss-program.html weight loss program http://www.airshow-china.com.cn/cod-tramadol.html cod tramadol http://www.orlandodominguez.com/online-poker-room.html online poker room http://www.gemtienda.co.uk/sheraton.html sheraton http://www.claudiachristian.co.uk/las-vegas-casino.html las vegas casino http://www.karibubaskets.com/on-line-pharmacy.html on line pharmacy http://www.cgg.ch/prescription-diet-pills-cheap.html prescription diet pills cheap http://www.chauffeurtours.co.uk/adam-mark-hotel.html adam mark hotel http://www.lynskey-admiration.org.uk/poker-chip.html poker chip http://www.roboticmilking.com/online-pook.html online pook http://www.byronbayinternet.com/Spielen.html Spielen http://www.byronbayinternet.com/onlinekasino.html onlinekasino http://www.thehadhams.net/viagra-pill.html viagra pill …

  31. ma questa lettera non l’ha scritta la Littizzetto??? Plagio? Boh! A voi l’ardua sentenza. Chi è più dotato di tasso di comicità?

Rispondi