Cronache Sanremesi/4

Un “grazie”, di cuore, a Giuliano Ferrara: non capita tutti i giorni di poter essere solidali con Vincino. Immaginiamo che anche Vincino non possa fare a meno di ringraziarlo per essere stato licenziato a causa di alcune vignette pubblicate sul Foglio a favore di Benigni e contro le intenzioni della congrega di ebeti che vorrebbe sottoporlo al lancio di uova marce nel corso dell’ultima serata del Festival di Sanremo. Vincino, per merito di Ferrara, guarirà: smetterà di partecipare a “Porta a Porta“, di disegnare per giornali di destra, e di dichiarare che Forattini è un genio. Il panzone imbretellato ha recuperato un caso umano e ha dimostrato di avere anche lui un lato buono, neanche tanto difficile da scoprire. Basta fare: 4/3, per raggio alla terza, per 3,14, diviso due. La deputata di AN Daniela Santaché ha rimporoverato Baudo riguardo al ruolo di Manuela Arcuri e Vittoria Belevedere: «Troppe tette in mostra: tratta le due primedonne come belle statuine». Tanto le deve la causa, infatti, per essere apparsa nuda sul calendario 2001 di Espansione. «Il mio era un calendario culturale» ha dichiarato la parlamentare. E anche istruttivo dal punto di vista storico, aggiungiamo noi, dal momento che mica per niente ritraeva un rudere. Pierluigi Diaco al dopofestival di ieri sera è apparso con una scritta sulla fronte che risultava illeggibile in tv. Si notava perché era diversa dalla solita. Quindi quella che diceva “P-I-R-L-A” non era un tatuaggio.

(Visited 1 times, 1 visits today)

1 Trackback / Pingback

  1. city select strollers

Rispondi