Il triangolo no, non l’avevo considerato /1

Da due anni esiste sull’Apple Store un’app di dating basata sul concetto di Tinder ma con una variante fondamentale: è dedicata ai “threesome”. Le cosiddette “coppie aperte” – o poliamorose, come sarebbe più corretto chiamarle – possono iscriversi (serve ovviamente il consenso di entrambi i partner) e cercare il terzo lato del triangolo.

Il servizio si chiama 3nder (pronunciato: “trinder”), e in questo lasso di tempo è riuscito a richiamare un milione di utenti attivi.

La notizia è che l’originale Tinder ha fatto causa a 3nder, sulla base della possibile confusione che potrebbe generare negli utenti la somiglianza del nome. 3nder (che non ha nemmeno lontanamente i mezzi del colosso concorrente: gli impiegati dell’azienda sono otto in totale), ha risposto invitando gli utenti della rete a fotografarsi i piedi e mandare a Tinder la foto con l’hashtag “#TinderSuckMySocks” (praticamente “#TinderCicucciamIilCalzino”).

Qui la storia completa, raccontata dal Guardian: http://bit.ly/1TSljfQ

[sc name=”quarantadue-iscrizione” ]

(Visited 498 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.