Economìca, la 26a puntata

“Io sono ricco, ma non è che a cena posso mangiare 2 bistecche per volta”: questo aforisma, attribuito nel tempo a vari miliardari in odor di filosofia, viene spesso citato per discutere l’effetto dubbio, sui consumi, di una maggior disponibilità di denaro da parte di chi ne ha già molto. Davvero il taglio delle tasse per i redditi più alti finirà in consumi che spingeranno l’economia facendo crescere il PIL? O non sarebbe meglio che una delle due bistecche la mangiasse il povero?

Insomma, ci siamo capiti, si parla di flat tax ai tempi del governo del cambiamento lega-stellato; ma non solo flat tax, c’è il piano B per uscire dall’euro, c’è Soros lo speculatore/scafista, c’è il reddito di cittadinanza, lo sfondamento del deficit europeo e la minaccia di non rimborsare i BTP alla BCE, ci sono i Mini-Bot come inizio di una moneta parallela e la facile tentazione di stampare lire sovrane, come una volta. E ogni sera, ogni santo giorno, il conto dello SPREAD #iContidiConte

#Economìca ritorna venerdì 8 giugno alle 21,30 perché tempi così, forse non si sono mai visti. Su #macchiaradio Paolo Landi, Gianluca Neri, Matteo Bordone, Simone Tolomelli.

(Visited 3.384 times, 1 visits today)

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.