Segnalazioni Archive

Il metodo infallibile per innamorarsi: rispondere a 36 domande

Ne abbiamo parlato a Share, ma la storia è così bella che voglio segnalarla anche qui. Più di 20 anni fa lo psicologo Arthur Aron è riuscito a fare in modo che due estranei si innamorassero. Mandy Len Catron, una professoressa di lettere che collabora con il New York Times ci ha riprovato la scorsa estate per

Tornano su La7 Le invasioni barbariche

Come ormai ogni anno (ed è una tradizione per cui devo ringraziare Daria e tutte le persone che lavorano al programma), domani sera sarò nel backstage de “Le invasioni barbariche” a raccontarvi la puntata su Twitter, Facebook e Instagram. Per un giorno sarò @leinvasioni e non @gianlucaneri. Ricordate solo che l’hashtag per commentare sarà il

Siamo tutti Charlie col culo degli altri

La semplice e fredda cronaca. Gabriele Parpiglia, quello che ieri era anche lui "Charlie", e oggi minaccia querele per una battuta. #JeSuisParpi pic.twitter.com/0DXlgSjFlf — Gianluca Neri (@gianlucaneri) January 12, 2015 @gianlucaneri non minaccio, querelo. Sentito ora avvocato. Confermo. — Gabriele Parpiglia (@GParpiglia) January 12, 2015 Ovviamente sarà intrapresa iniziativa legale anche nei confronti di chiunque

Ridete, per Dio!

  (link, dalla Wayback Machine) Rire, bordel de Dieu Peins un Mahomet glorieux, tu meurs. Dessine un Mahomet rigolo, tu meurs. Gribouille un Mahomet ignoble, tu meurs. Réalise un film de merde sur Mahomet, tu meurs. Tu résistes à la terreur religieuse, tu meurs. Tu lèches le cul aux intégristes, tu meurs. Pends un obscurantiste

And the Oscar for the best theft goes to…

Qui, in questo punto preciso, dovrebbe andare un post accorato e indignato riguardante un ennesimo nuovo premio che si propone di ricalcare i MIA, i Macchianera Italian Awards. Uno dovrebbe farci l’abitudine, quando ti copiano intere manifestazioni cercando di farle in un’altra città ma negli stessi giorni, contattando gli stessi ospiti, con non molta fortuna. Però viviamo in un

#PDR14 – I Premi della Rete, assegnati da internet agli altri media

I Premi della Rete sono diversi dai #MIA14 (di cui qui trovi la scheda per votare): qui i lettori hanno scelto le nomination, e il vincitore sarà decretato, per il 50% da un’”Academy” composta dai vincitori delle passate edizioni dei MIA e per il l’altro 50% da te. I candidati per ciascuna categoria sono stati

10 modi per non abboccare a qualsiasi bufala si diffonda in rete.

È al 99% una bufala: 1. Quando nessuna fonte di informazione accreditata riporta quella notizia (e, per chiarirci, come “fonte di informazione accreditata” non vanno intesi “Informare per Resistere”, “leveritàchenessunovuoleraccontarvi.com”, “noncelaraccontanogiusta.it” e simili). 2. Quando la persona che sta riportando la notizia commenta “Ci stanno nascondendo qualcosa” o “Svegliaaaa! Abbiamo tenuto gli occhi sotto la

#MIA14: La lista di tutti i premi (e puoi suggerirne altri)

Cari blogfestari, avete l’occasione di dire la vostra su quali debbano essere le categorie da premiare ai #MIA14, la cui cerimonia di premiazione avrà luogo durante la #BlogFest. Fra pochi giorni sarà pubblicata la scheda attraverso la quale potrete suggerire i siti da nominare. Se pensate che un particolare premio non possa non esserci o

Fumble s02e33 – Un’oscura minaccia

Mentre Alknos chiacchiera allegramente con Weyland, il pugnale d’ombra che ha preso possesso del corpo di Oswulf, il subconscio del nostro oracolo delle fiamme dovrà affrontare l’oscura minaccia che si cela nella sua mente. Riuscirà a sconfiggere l’ombra che minaccia di distruggere il suo mondo o si arrenderà ad essa e abbandonerà la sua cerca?

Fumble s02e32 – Coboldi!

Krubal torna coi pensieri ai suoi cugini con cui ha avuto molte avventure e che probabilmente sono morti come i coboldi neri della palude di Vowsword. Come ogni puntata ambientata nel passato torniamo a Dungeon World e Simone Bonavita tornerà in studio a fare da Master a uno sbandato gruppo di coboldi composto da un