Satira Archive

Gli Aristonati: cronache dalla prima serata del Festival

E’ letteralmente euforia, in Rai, per i risultati Auditel della prima serata del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti. Pare, infatti, che il 49,48% degli italiani davanti alla tv fosse sintonizzato su Rai 1, il che conferma il sospetto che molti nutrono da tempo, ovvero che, come in Lost, la metà di noi si

“1992” spiegato piano e con parole semplici per chi non ha Sky (2a puntata)

(clicca qui per la prima puntata) Antonio Di Pietro: Signorina Bibi, posso chiamarla così? O preferisce signorina Mainaghi? Bibi Mainaghi: Por mo à oguola, foccio camo proforesce. Antonio Di Pietro: Eh? Bibi Mainaghi: Suca. Antonio Di Pietro: Signorina Mainaghi, se fossi in lei smetterei di fare la spiritosa: qui ci sono elementi per metterla in galera a

Canale 5 prova a rifare Breaking Bad

Prego, ora potete entrare. Direttore, buongiorno! Buongiorno Bussarotti. Prego, prego, accomodatevi. Ecco, direttore, lui è Vincenzo, quel ragazzo di cui le ho parlato. Quello del catering? No, quello che aveva delle idee. Ah! Delle idee! Si sieda, prego, si sieda. Quindi, lavora per noi. E come si trova, mi dica… Beh… bene, molto bene, direi. Bussarotti mi

Je suis Charlie

Mi è capitato spesso, in passato, di cercare di spiegare la satira a chi non la capiva. Spesso quelli a non capirla erano amici anche piuttosto vicini e sicuramente cari, e quel che spiegavo loro è che non dovevano affatto capirla: dovevano lasciarsi stupire. Dovevano pensare, proprio come il Gianluca quattordicenne che leggeva Linus e

L’estate sta finendo. Ma Kotiomkin no

  https://www.facebook.com/kotiomkinlab http://instagram.com/kotiomkin http://twitter.com/kotiomkin http://www.tumblr.com/blog/kotiomkinhttp://pinterest.com/KotiomkinLab/   In Italia, ci sono due tipi di scuole: le scuole private e le scuole private di tutto. (Antonello Taurino) Pensate a quando belen dopo il matrimonio inviterà gli amici a vedere il “filmino” e tutti diranno che l’hanno già visto. (Matteo Monforte) Dopo gay e divorziati, il Papa apre ad

Settembre, andiamo, è tempo di Kotiomkin

Secondo i dati Istat sulla disoccupazione solo il 40% degli italiani capisce le battute sul primo lunedì di settembre. (Frandiben) E’ la Siria il paese ospitante delle prossime bombardiadi. (Frandiben) La Giunta che dovrà esprimersi sulla decadenza di Berlusconi è stata convocata per il 9 settembre. Ma solo perchè l’8 è Domenica. (montales) Maroni :

Un agosto da Kotiomkin

Scatta il 30% di sconto sulle multe. Come si fa a dire no ? (Massimo Pica) Liguria, orgia sulla spiaggia di Alassio, o forse c’era un euro nella sabbia. (Stefano Gorno) Londra. Stagista lavora 72 ore e muore. Ma per farlo ha dovuto aspettare la pausa caffè. (Lvix) Parigi. Videocamere e multe per padroni di cani

Gli SMS a Silvio

Processo Mediaset. Notte Prima della Sentenza. SMS degli amici. Valerio Vestoso https://www.facebook.com/kotiomkinlab -Comunque vadano le cose, resterai sempre il nostro leader. (Enrico Letta) -Fammi sapere a che ora arrivi. (Bernardo Provenzano) -Ancora non mi accreditano il bonifico di Luglio. Gentilmente provvedi. (Veronica Lario) -A casa tifiamo tutti per te. Un bacio grande anche da zio.

I cannoni hanno fatto bang (Kotiomkin, 1 agosto 2013)

La Cassazione condanna Silvio Berlusconi come foss’antani (Massimo Bozza – Carlo Turati) Tragedia dell’Irpinia. Il pulman aveva 18 anni. O almeno questa è la linea difensiva degli avvocati. (Teo Guadalupi) Approvata la legge sul dimezzamento del raddoppio dei parlamentari. (Fabrizio Farina) In futuro ognuno avra’ i suoi 15 minuti di anonimato. (Francesco Lanza) Una bomba

Aspettando la sentenza (Kotiomkin, 31 luglio 2013)

    Sentenza ‪‎Mediaset‬. ‪‎Berlusconi‬: “Ho fiducia nella filmografia di Nanni Moretti” (Valerio Vestoso) Gelmini: “La giustizia non può togliere Berlusconi a milioni di cittadini!” Non sapevo che ci fossero così tante sedicenni. (Renato Minutolo) Crisi del commercio estero. L’Italia non importa. A nessuno (Francesco Brescia) Secondo un sondaggio, 1 uomo su 3 usa le
buzzoole code