…Ma in Italia si difende la neutralità della rete

Nel frattempo, però, in un paese chiamato Italia, succede per una volta una cosa che ha del rivoluzionario: una proposta di legge “per la tutela della concorrenza e della libertà di accesso degli utenti” viene approvata alla Camera all’unanimità.

Si chiama “Legge Quintarelli”, dal suo promotore Stefano Quintarelli e, tra le cose che dice, c’è questa:

“Agli operatori non è consentito ostacolare, ovvero rallentare rispetto alla velocità alla quale sarebbe fornito a un utente nella stessa area avente la medesima capacità di banda e con accesso illimitato alla rete internet, l’accesso ad applicazioni e servizi internet, fatti salvi i casi in cui le misure che ostacolano o rallentano l’accesso siano necessarie.”

Link: http://42h.it/29CpGRi

[sc name=”quarantadue-iscrizione” ]

(Visited 148 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi