And the Oscar for the best theft goes to…

Qui, in questo punto preciso, dovrebbe andare un post accorato e indignato riguardante un ennesimo nuovo premio che si propone di ricalcare i MIA, i Macchianera Italian Awards.

Uno dovrebbe farci l’abitudine, quando ti copiano intere manifestazioni cercando di farle in un’altra città ma negli stessi giorni, contattando gli stessi ospiti, con non molta fortuna.

Però viviamo in un paese in cui si è anche  liberi di non eccellere in originalità, e se prima c’era un elefante che dondolava sopra il filo di una ragnatela ora ci sono tre elefanti eccetera eccetera.

E poi… je piacerebbe.

(Visited 61 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi