La giornata Kotiomkin (26 aprile 2013)

kotiomkin-banner-04

 

  • Passante: “Bimbo, ti sei perso? Dov’è il tuo papà?” Bimbo: “Non lo so, io sono un figlio di larghe intese”. (Carlo Turati)
  • Russia, incendio in ospedale psichiatrico. Ad appiccare il fuoco sembra sia stato Napoleone. (Antonello Taurino)
  • Derrick nazista? La RAI manda dieci puntate del Commissario Rex per rappresaglia. (Carlo Turati)
  • Derrik nazista: a ogni puntata con un omicidio di un tedesco seguivano dieci puntate con omicidi di italiani. (Massimo Bozza)
  • Domenica ricorre il sessantottesimo anniversario della morte del duce: ricordiamolo facendo tutti la verticale. (Luca Klobas)
  • “Letta incontra i partiti ma Berlusconi alza la posta”. Quindi Brunetta è fuori dai giochi. (Antonello Taurino)
  • Si va verso un governo di larga intesa. Sanpaolo, probabilmente. (Teo Guadalupi)
  • Per Napolitano la Resistenza ormai è il tragitto tra una toilette e un’altra. (Massimo Pica)
  • Enrico Letta al governo. Porco Zio! (Francesco De Collibus)
  • Osservata al Cern di Ginevra un’asimmetria fra materia e antimateria, ma stavolta Belsito non c’entra. (Stefano Gorno, Gnomiz)
  • Letta: “Ho sentito Berlusconi per 30 secondi”. Ruby: “A chi lo dici”. (Massimo Bozza)
  • La Russa: “Non è che non voglia celebrare la festa della Resistenza, è che credo ce ne vorrebbe anche una per intensità, magnetismo e radioattività”. (Antonello Taurino)
  • I nostri nonni ci hanno regalato la libertà. E noi in cambio gli programmiamo il digitale terrestre. (Francesco D’Antonio)

[alert-announce] Kotiomkin è un libero laboratorio di satira che deve tutto a chiunque altro abbia provato a fare satira in questo paesaccio. E’ un progetto in continua evoluzione e aperto a chinque ne abbia voglia: oggi è quello che vedete; domani sarà mille altre cose. Potete proporre le vostre battute scrivendole nei commenti qui sotto, o nella nostra pagina Facebook. [/alert-announce]

(Visited 13 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. meno male che non è figlio (adottivo) di due froci perchè difficilmente riuscirebbe a distinguare la madre dal padre

Rispondi