Dissapore | Il meglio della settimana

I post più letti degli ultimi 7 giorni:
(1) Italo Box | Riuscirà Eataly a restituirci il piacere di mangiare in treno?
(2) Extreme makeover: come ti trasformo gli scarti di carne in un glorioso filetto.
(3) La (poco) sottile differenza tra piatti per conquistare e piatti per scaricare.
(4) Leggende metropolitane: ti amo, poi ti odio, poi ti amo.
(5) Le birre si abbinano con tutto, il vino no. Kuaska ne dice 3 ai sommelier.
(6) Il rapporto prezzo/felicità più favorevole della vostra carriera.
(7) Perché il kebab di Capriate e Trezzo conta più della Milano di Moratti e Pisapia.
(8) Seduto in quel caffè | Torino: Mulassano vs Al Bicerin.
(9) Cherchez le pain | 5 inarrivabili baguette parigine.
(10) Firenze | Chiedere a Matteo Renzi se quelli di Jersey Shore sono proprio bimbiminkia.

 

(Visited 12 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. Salve
    mi chiamo Francesco Caselli e sono un webmaster che lavora nel settore della pubblicità on line. La contatto per proporle un rapporto di affiliazione con la nostra azienda tramite l’utilizzo di popup ( riguardanti viaggi, informazione, ecc ) da inserire all’interno del vostro sito che noi pagheremo 1,40 euro ogni mille aperture. Il rapporto di conversione tra gli utenti unici e le popup aperte e circa del 40% e cioè: esempio
    10.000 unici al giorno 40% 4.000 popup aperte
    4000 popup aperte 1,40 per 1.000 4 x 1,40 = 5,60 euro
    5,60 euro x 30 giorni = 168 euro + iva 20% = 201,60 euro al mese con regolare fattura
    Le popup trattano dei temi più svariati e sono progettate in modo da aprirsi quando l’utente clicca su un link qualunque che si trova all’interno della pagina web, una sola volta nell’arco di 24 ore, per ridurre al limite il disagio per i visitatori. Naturalmente le forniremo una username ed una password per accedere ad un pannello di controllo dove potrà controllare in ogni momento le sue aperture.
    La mia è una proposta seria, la prego di considerarla
    grazie
    Francesco caselli

Rispondi