TheClassifica 149 – Just take a seat, they’re always free

Modà ancora al n.1. Quindi sono come Berlusconi e viceversa. Perché? Forse perché entrambi sono una versione più insulsa di roba già vista. Sono Negramaro e Mussolini ma senza una visione delirante. Una versione grigia, meno rischiosa, non per arditi ma per pensionati.

(sapete una cosa?) (a volte mi chiedo se non sembro oggettivamente un babbeo a continuare a scrivere qui) (cioè, vi ricordate – quando ho iniziato c’erano Facci, Makkox, Gaia Giordani, Jonkind, Tolomelli, Viscontessa) (e naturalmente altri) (ma m’hanno rimasto solo!) (…con Dissapore e Avoicomunicare e gli annunci di dirette radio cui non mi invitano più) (infami) (con tutti i Lindor e i grostoli che gli ho portato) (comunque Dissapore è uno sballo) (non è che a me manchino posti dove scrivere, collaboro con – se non ricordo male – sette giornali e ho un mio sito con cui ho un rapporto controverso) (quindi non so perché insisto) (forse lo faccio per amicizia, per impegno preso) (forse perché macchia continua a piacermi) (forse lo faccio per voi) (…forse perché SONO oggettivamente un babbeo)

Emma è al n.2.

(Adele è al n.1 in Usa. E nel Regno Unito. Dove è anche al n.2 col disco precedente) (da noi è al n.17) (prima degli stranieri, dopo 16 album italiani) (nella top 30 ci sono 4 stranieri) (e 4 dischi dei Modà) (siamo in piena autarchia)

Jovanotti è al n.3.

(“Meno male che c’è la Lega, altrimenti non avrei saputo per chi votare”) (Giovanni Lindo Ferretti)

Roberto Vecchioni sale al n.4.

(Beyoncé, Usher, Mariah Carey e Nelly Furtado hanno scoperto uno dopo l’altro di essersi esibiti in show organizzati da membri della famiglia Gheddafi, e hanno annunciato uno dopo l’altro che devolveranno tutto in beneficenza)

Gianna Nannini è al n.5.

(Federico Gramolini ha scritto sulla Bacheca di Paolo Madeddu: “oh magari quando fai una recensione su un disco applicatici un po’ di più perchè quella su different gear still speeding sembrava scritto da un ragazzino…ah poi mi dovresti spiegare cosa significa “prevedibile come un kinder pinguì”…sono così prevedibili le merendine?”)

Max Pezzali è al n.6.

(L’ho intervistato questa settimana. Molto disincantato e quasi cinico su Sanremo, però mi faceva notare che l’orchestra ribelle di Marco Sabiu, che l’anno scorso aveva buttato in aria gli spartiti per Emanuele Filiberto, quest’anno ha votato a nastro Albano) (…perché uno dice male del televoto che rivela l’italia buzzicona eccetera, ma per il televoto Albano era quinto, mentre per l’orchestra intrisa di purismo artistico era secondo) (il televoto casomai spingeva per Van De Sfroos, che avrebbe mandato sul podio, e per Barbarossa, quarto)

Nathalie è al n.7.

(ci sono sette partecipanti a Sanremo nelle prime dieci posizioni) (poi c’è The Giusy al n.11 e Mauro Ermanno Giovanardi al n.18 e La Patti al n.23) (poi c’è un salto netto fino a  Luca Barbarossa, Luca Madonia e Tricarico tra il n.48 e il 53) (infine Anna Oxa al n.73 e Albano al n.87, davanti alla Next Big Thing di questo mese, James Blake, n.89) (Davide Van De Sfroos non è ancora uscito)

Reality and fantasy di Raphael Gualazzi balza dal n.34 al n.8.

(Britney Spears ha ricavato 500.00 dollari dal product placement nel suo ultimo video) (i prodotti propagandati mentre Britney canta Hold it against me sono monitor Sony, cosmetici Make Up Forever, e il sito PlentyOfFish.com, per il dating on line) (il sito compariva anche in Telephone di Lady Gaga, anche quello girato dalla star dei videoclip, Jonas Åkerlund)

Anna Tatangelo si conferma al n.9.

(Mtv diventa un’emittente musicale) (non sto mica scherzando) (la rete che diffonde programmi americani imbecilli per teenager cretini diretta dall’enfant prodige 90enne Antonio Campo Dall’Orto ha annunciato la nascita di Mtv Music, un canale sul digitale terrestre che proporrà musica per due terzi del palinsesto)

Alessandra Amoroso è al n.10.

(e detto questo io vi saluto) (ciao) (un’ultima cosa) (voi sapete per caso perché un po’ di gente dice/scrive GIAO?) (è tipo un tormentone di qualche programma ghignoso?) (…fatemi sapere) (non rimanetemi solo anche voi) (infami)

(Visited 26 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. siamo in piena celebrazione dell’unità d’Italia, anche le classifiche si adeguano.
    l’autarchia musicale è realtà. tra un po’ raggiungeremo l’autarchia letteraria a colpi di Moccia, Camilleri, Saviano, Eco, Parodi, Carofiglio, Avallone, Faletti, Veronesi e potremo finalmente riappropriarci della nostra natura di provinciali del mondo.

  2. Ma quale babboleo (notare la citazione radiofonica) la tua rubrichina qui è legend – wait for it – dary!

  3. Non ti lasceremo mai so-o-looo so-o-looo
    seeeempreee con teee sarem!
    You’ll neeeever waaalk alone!

    Sappi comunque che dovunque tu vada noi ti seguiremo, e se te ne vai di qua ricordati di chiudere il gas. Giao? Vabbe’, giao.

  4. Ohibò, la fuga dei cervelli ha colpito anche Macchianera?
    Mad resta con noi, ce lo devi.
    (quella di mtv è incredibile, a quando la riesumazione di Videomusic?)

  5. Beh, ma anche la chiusura dei canali italiani di MTV per il satellite (in particolare Brand new, sostituito al momento da uno dei canali UK, Rocks) era stata lanciata in pratica come un aumento… della riduzione del servizio:

    http://www.mtv.it/news/news-detail.asp?idnews=30115

    Nel comunicato vengono omessi alcuni dettagli, tipo che Rocks è in inglese (essendo un canale estero…), e che i nuovi canali sostituiscono altri canali esistenti (dato omesso anchenella reclame dei “nuovi” canali cinema di Sky, sarà una prassi).

    Chi ha dato un’occhiata a MTV Rocks avrà invece scoperto che in UK MTV si sta riposizionando nei pacchetti del satellite dalla fascia “musica” (700) a quella “intrattenimento” (100). Quindi, l’Italia è in controtendenza? Siamo alternativi? Ma come ROcks o come Brand New?

  6. Giuro che sto diventando autarchico e a casa mia applicherò un’embargo ai prodotti anglosassoni ed umanitari.
    Ma quasi quasi mi compro un paio di cd dei suonati che sono in classifica o qualche gruppo a scelta di Timbuktu.
    Comunque la cosa importante è che non smetti di scrivere ( usa il tuo blog almeno!) e poi dimmi perchè 149.
    Bon, è il commento 10.

    popsylon

  7. Ogni volta che qualcuno mi ricorda lo stadio attuale di Giovanni Lindo Ferretti ho una stretta al cuore…
    Quello che era e quello che è diventato…

  8. “Giao. Sai cosa vuol dire Giao? Eeeh !” Undici commenti, undici risposte. Evasive. A partire da:

    @.mau.: Ma è la versione milanese di ciao, così come figo rispetto a fico?

    @Miss Piggy: Non lo permetteremo! Da oggi, tutti tifosi dell’inter.

    @Gaia Giordani: …pochi sanno che il nome della radio in questione viene da Babbo Leo, padre dei fondatori. Come se Berlusconi avesse scelto, invece che Canale 5 (il nome più insignificante del mondo), Tele Papagigi.

    @Filippo1: Certo che è la rubrica più spassosa – è l’unica rimasta. :-D

    @Pietro: Grazie, sono così commosso che potrei fare il discorso di Mickey Rourke nel Wrestler. “Voi siete la mia famiglia!” (bonk !)

    @diamonddog: Io sarei anche a favore, ma Videomusic E’ di Mtv. Fatta sparire come Vh1. Non avrai altro brand.

    @bob: Davvero? Mi si può toccare?

    @ddg: e chi ha bisogno di canali musicali quando c’è Amici?

    @diamonds: E poi, fondamentalmente, morire è così di sinistra.

    @popsylon: Perché per festeggiare anch’io il 150enario avevo saltato il 149enario! Per decreto legge.

    @IcoFeder: beh, però più punk di così. In quale altro modo uno come lui potrebbe farci più schifo, oggi? E poi io nel mio piccolo già qualche tempo fa avevo individuato le affinità e divergenze tra punk e Lega Nord: http://www.bareddu.it/rochenroll/punk-e-padank-never-mind-the-polenta-1623/

Rispondi