Caro San Valentino…

Caro san Valentino,
anche se non sei mai esistito, permettimi lo stesso di rivolgerti due righe in questa settimana in cui il tuo nome è sulla bocca di tutti. Se tu potessi davvero intercedere presso il Cielo, quello Vero, avrei infatti alcune richieste che ci aiuterebbero a vivere meglio la festa dell’amore di cui ti i pubblicitari ti hanno nominato patrono.
1) la prima preghiera è per le donne. Perché siano sempre rispettate ovunque. E perché si facciano rispettare loro stesse non svendendo il proprio corpo per fama, soldi e carriera.
2) la seconda preghiera è per i giovani. Perché imparino che l’amore non è solo un gioco piacevole, ma affidare il proprio cuore nelle mani di un’altra persona che lo protegga e lo custodisca con amore.
3) la terza richiesta è per quegli uomini che vanno a prostitute per uno sfogo o per un po di compagnia. Che bello se la loro anima trovasse finalmente pace in una vera amicizia e non nella compravendita dei suoi surrogati. Neon dimentichiamoci di quelle ragazze schiave che attendono di essere liberate.
4) il quarto pensiero è, ovviamente, per tutti gli innamorati. Possa il tuo giorno fargli desiderare di aumentare ogni mattina quello che dolcemente li lega perché nulla di più importante esiste per noi umani del reciproco amore. E che siano per questo benedetti.
Amen.

(Visited 23 times, 1 visits today)