Emilio (financial hero), speciale disastro greco: +9,2%

Dopo un periodo di crescita sulla finanza mondiale si è abbattuto il ciclone Grecia, e con il secondo tempo della crisi mondiale (quello degli Stati Sovrani dopo quello dei subprime) torna a parlare di investimenti finanziari anche Silvio Berlusconi: intervendo dopo l’allarme lanciato dall’Agenzia di rating Moody’s sul debito pubblico italiano e sulla solvibilità del nostro sistema bancario, il nostro Premier ha detto che le agenzie di rating sono totalmente screditate e che andrebbero riformate. L’allarme è poi rientrato quando Moody’s ha rettificato il giudizio, confermando che l’Italia è solida, e stante le parole del nostro Presidente non ci è chiaro se dobbiamo credere più alla prima notizia oppure alla sua smentita.

In ogni caso l’ultimo mese è stato piuttosto difficile per il nostro investitore Emilio, che ha perso più del 13% del valore di portafoglio. Enel è sotto il prezzo d’acquisto di un anno e mezzo fa, Eni è circa in pari mentre l’unica performance positiva è quella di Mediaset. A questo punto la possibilità di raddoppiare il capitale appare veramente un’eventualità remota.

Portafoglio Berlusconi: ENI, ENEL, MEDIASET (giudizio buy, secondo il Premier)

Valore di carico al 10.10.08: 120.000 EUR (obiettivo raddoppiare il capitale in due anni)

Valore di chiusura 07.05.10: 131.050 EUR (+9,2%)

Rendimento alternativo “Italian Underdogs” (blue chips non consigliate da Berlusconi TELECOM ITALIA, GENERALI, LUXOTTICA, FIAT): 132.180 EUR (+10,1%)

Rendimento alternativo “Plus 20″ (azioni sconsigliate da Berlusconi APPLE, GOOGLE, AMAZON): 279.260 USD (+132,7% in USD)

Emilio Mood: :-O

(Visited 9 times, 1 visits today)

10 Comments

  1. Perché -13% se il suo investimento è in attivo di quasi dieci punti?
    Avevo capito che Emilio ci sarebbe venuto a trovare trimestralmente, invece è proprio scomparso. Pensavo che fosse perché i mesi si chiudevano sempre in attivo, e quindi era bene non parlarne troppo. Ora che ricompare col segno negativo nel titolo nonostante il +9,2%, ne sono sicuro.
    Un po’ patetico.

  2. Questa rubrichetta è davvero cretina. Il fatto che il Premier dia raccomandazioni di acquisto è sbagliato SEMPRE, a prescindere dai risultati positivi o negativi che ne derivano.

  3. Lorenzo, il meno 13 è relativo all’ultimo mese, come faccio sempre nel titolo.

    Il guadagno di nove punti c’è, ma ti ricordo che Silvio diceva che il titolo era prezzato la metà, e non mi pare. Enel è addirittura in negativo.

    Negli ultimi mesi c’era stata crescita lenta e costante, quindi niente di notiziabile. comunque nel mio sito ho sempre dato conto e quello che veramente rileva è il valore finale a ottobre

  4. quindi fammi capire….il portafoglio titoli consigliato dal premier è cresciuto del 10% nell’ultimo anno? cazzo avvisami quando esprimerà il prossimo giudizio buy che corro ad acquistare!

  5. Non è vero, Paolo Landi: nel titolo c’è sempre stata la variazione 10 ottobre 2008/giorno dell’articolo. Oggi si cambia.

  6. Si valerio tu corri ad acquistare quelle che crescono (forse) il 10%, io vado a prendere quelle che crescono (forse) il 100%.

Rispondi